L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Il cammino di Jemmy

di Roberta Pedrotti

Sarebbe stata la rivelazione di questo Guillaume Tell, se un mese prima non avesse ricevuto la consacrazione internazionale figurando fra i vincitori del concorso Operalia 2014.

Mariangela Sicilia, giovanissimo soprano cosentino, racconta con entusiasmo dell'esperienza straordinaria vissuta a Los Angeles, della sorpresa e dell'orgoglio nel passare di selezione in selezione fino a trovarsi unica italiana fra i finalisti e poi vincitrice del terzo premio. Racconta del clima elettrizzante e stimolante del concorso e della gentilezza e disponibilità di Placido Domingo, attentissimo e partecipe talent scout. E' un piacere chiacchierare anche a telecamere spente, oltre che dell'esperienza di Operalia, della speranza della rinascita musicale della sua terra e del teatro della sua città, il Rendano, definito un "piccolo San Carlo", o della bellezza di questa produzione di Guillaume Tell, del valore del testo francese, dell'aria di Jemmy, purtroppo sacrificata data la durata dello spettacolo, e della definizione del personaggio. Con passione, serietà ed entusiasmo, un'artista che, siamo certi, potrà offrirci molte soddisfazioni.


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.