L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Applausi per Don Pasquale

 

SUCCESSO IERI SERA

ALLA ROYAL OPERA HOUSE DI MUSCAT

OMAN

con

DON PASQUALE

di gaetano donizetti

Grande successo di pubblico ieri sera alla Royal Opera House di Muskat in Oman al termine della prima delle tre recite del DON PASQUALE di Gaetano Donizetti che il Teatro Comunale di Bologna ha allestito nel sultanato con la regia di Stefano Vizioli e la direzione musicale di Giuseppe La Malfa.

Alla recita -  repliche ancora domani sabato 21 marzo (ore 19.00) e lunedì 23 marzo (ore 19.00) - ha assistito un pubblico molto numeroso e festante, nel quale figuravano numerosi esponenti dell’alta società omanita, membri della famiglia reale e della diplomazia internazionale, tra cui l’ambasciatore degli Stati Uniti a Muscat Mrs. Greta C. Holtz e l’ambasciatore italiano in Oman Signora Paola Amadei. Particolarmente applaudito Ruggero Raimondi, che ha riscosso un grande successo personale nel ruolo di Don Pasquale.

Ancora una volta le formazioni artistiche e tecniche del Teatro Comunale hanno realizzato una grande prova distinguendosi all’estero per qualità esecutiva e grande professionalità realizzativa.

Il Teatro Comunale di Bologna ha dato prova in questi giorni di grande efficienza, dividendo le proprie maestranze con grande sforzo produttivo tra l’allestimento in Oman e le recite a Bologna all’Arena del Sole nello spettacolo di Simone Cristicchi Magazzino 18, nel quale sono appunto impegnati parte dell’Orchestra e il Coro di Voci Bianche.

Prima della performance del Don Pasquale il Sovrintendente Nicola Sani e il Direttore Generale Fulvio Macciardi hanno preso parte ad un’affollata conferenza con il pubblico dell’Opera House di Muscat, nel corso della quale non solo hanno parlato della storia del Teatro Comunale di Bologna ma hanno anche introdotto al pubblico le particolarità della produzione di questo "Don Pasquale", ricordando la fortuna dell’allestimento, nato al Teatro alla Scala di Milano nel 1994 e successivamente acquistato dal Teatro Comunale di Bologna, che l’ha portato in giro per i teatri del mondo sempre con ampio successo.

Tra le prospettive aperte dalla trasferta del Teatro Comunale di Bologna a Muscat vi è la realizzazione di un piano di attività pluriennale che veda i teatri dei due paesi impegnati nello sviluppo di attività di comune interesse, nel quadro di uno sviluppo progettuale che possa collegare sempre di più l'opera italiana, quale ambito fortemente identitario della nostra cultura conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, a nuove iniziative legate allo sviluppo dell'imprenditoria e alla formazione professionale.

Domenica 22 marzo 2015, alle ore 18.00 (ora locale), sempre presso la Royal Opera House di Muscat, l’Orchestra e il Coro del Teatro Comunale diretti da Francesco Quattrocchi saranno impegnata in un concerto dal titolo Family Concert. Introduzione all’opera lirica italiana.

Il Maestro del Coro è Andrea Faidutti.

Soprano Roberta Canzian

Mezzosoprano Anna Gambineri

Mezzosoprano Giovanna Ricci

Tenore Bogdan Mihai

Baritono Massimo Cavalletti

Basso Ruggero Raimondi

Basso Alexander Hajek

Verranno eseguite arie da opere di Gioachino Rossini e Gaetano Donizetti.


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.