L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Scola firma la Bohème

Ettore Scola, un grande regista cinematografico firma la regia della Bohème, al Teatro Carlo Felice dal 17 dicembre al 3 gennaio 2016

La bohème, immortale ed amatissimo capolavoro diGiacomo Puccini, torna in scena al Teatro Carlo Felice da Giovedì 17 dicembre 2015,alle ore 20.30.

Opera in quattro quadri su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, tratto da Scènes de la vie de bohème di Henri Murger, mette in scena la spensieratezza della gioventù, ma anche i suoi drammi, oltre a essere un inno all’amore puro in un’ottocentesca ambientazione parigina. L’opera fu rappresentata per la prima volta il 1° febbraio 1896 al Teatro Regio di Torino con la direzione di Arturo Toscanini. La musica di Giacomo Puccini, scritta in soli otto mesi, diede vita ad una delle sue opere più amate e rappresentate, ancora oggi in grado di commuovere e meravigliare. La storia sincera e semplice di Mimì e Rodolfo, le schermaglie amorose di Marcello e Musetta, sono spettacolari tranches de vie che ispirano registi, scenografi ed artisti da ormai 113 anni.

Non è la prima volta che il Carlo Felice propone opere la cui regia è realizzata da un importante regista cinematografico: Giuliano Montaldo, genovese doc, con una memorabile Turandot, Ermanno Olmi, con la Sonnambula nel 1995 e il progetto registico di Jérusalem nel 2000, Werner Herzog, che nella primavera del 2001 portò in scena Giovanna d’Arco, Franco Zeffirelli, che con Tabarro e Pagliacci ha ricreato in palcoscenico un vero e proprio set cinematografico, Dario Argento, con una raffinatissima Lucia di Lammermoor andata in scena proprio la scorsa stagione, e ora Ettore Scola, che con questa Bohème arricchisce la rosa dei grandi registi cinematografici che hanno calcato le scene del Carlo Felice.

L’allestimento, che ricrea con fedeltà un clima parigino di fine ottocento, proviene della Fondazione Festival Pucciniano; le scene sono di Luciano Ricceri (storico collaboratore di Scola), i costumi di Cristina Da Rold, le luci di Valerio Alfieri.

La direzione di Coro e Orchestra del Teatro Carlo Felice è affidata a Giuseppe Acquaviva, che oltre ad esserne il Direttore Artistico, questa volta ricopre per il Teatro Carlo Felice anche il ruolo di Direttore d’Orchestra; il Coro di Voci biancheè guidato a Gino Tanasini.L’opera si avvale di due cast prestigiosi, con un secondo cast tutto Kazaco, che si alternano nelle recite: Fiorenza Cedolins, Aigul Niyazova e Serena Gamberoni (Mimì),Desirée Rancatore, che debutterà nel ruolo e Saltanat Akhmetova (Musetta), Leonardo Caimi, Medet Chotabayev(Rodolfo), Fabio Maria Capitanucci, Talgat Mussabayev (Marcello), Federico Longhi, Yevgeniy Chainikov (Schaunard), Gabriele Sagona (Colline).

 

La Bohème

Opera in quattro quadri su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa

Musica di Giacomo Puccini

Direttore d’orchestra

Giuseppe Acquaviva

Regia

Ettore Scola

Regista assistente

Marco Scola Di Mambro

Scene

Luciano Ricceri

Costumi

Cristina Da Rold

Luci

Valerio Alfieri

Allestimento Fondazione Festival Pucciniano

Personaggi e interpreti principali:

Mimì

Fiorenza Cedolins (17, 20, 22 dic.)

Aigul Niyazova (27, 29 dic. e 3 gen.)

Serena Gamberoni (2 gen.)

Musetta

Desirée Rancatore (17, 20, 22 dic.)

Saltanat Akhmetova (27, 29 dic. e 2, 3 gen.)

Rodolfo

Leonardo Caimi (17, 20, 22 dic. e 2 gen. )

Medet Chotabayev (27, 29 dic. e 3 gen.)

Marcello

Fabio Maria Capitanucci (17, 20, 22 dic.)

Talgat Mussabayev (27, 29 dic. e 2, 3 gen.)

Schaunard

Federico Longhi (17, 20, 22 dic.)

Yevgeniy Chainikov (27, 29 dic. e  2, 3 gen.)

Colline

Gabriele Sagona (17, 20, 22 dic.)

Artur Kaipkulov (27, 29 dic. e  2, 3 gen.)

Benoit /Alcindoro,

Matteo Peirone

Parpignol

Alberto Angeleri (17, 20, 22 dic.)

Giuliano Petouchoff (27, 29 dic. e  2, 3 gen.)

Sergente

Roberto Conti (17, 20, 22 dic.)

Alessio Bianchini (27, 29 dic. e  2, 3 gen.)

Doganiere

Filippo Balestra (17, 20, 22 dic.)

Loris Purpura (27, 29 dic. e  2, 3 gen.)

Un venditore ambulante

Pasquale Graziano (17, 20, 22 dic.)

Maurizio Raffa (27, 29 dic. e  2, 3 gen.)

Repliche

Domenica 20 dicembre 2015 – (C) 15.30

Martedì 22 dicembre 2015 – (B) 20.30

Domenica 27 dicembre 2015 – (R) 15.30

Martedì 29 dicembre 2015 – (L) 20.30

Sabato 2 gennaio 2016 – (F) 15.30

Domenica 3 gennaio 2016 – (F.A.) 15.30


Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.
Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015
© 2015 L'ape musicale. Tutti i diritti riservati

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy

RECENSIONI  INTERVISTE NEWS 

TV RADIO e STREMING

VIDEO  TERZA PAGINA CORSI e CONCORSI 

CONTATTI

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.