L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Indice articoli

I registi

Paco Azorin ha studiato scenografia e regia presso l’Accademia del Teatro del Liceu di Barcellona. Ha realizzato più di cento set per opera, teatro di prosa, spettacoli di danza. Intensa la sua attività in Spagna dove è invitato in teatri e festival quali il Lliure, il Centro Drammatico Nazionale, il Teatre Nacional de Catalunya, il Gran Teatre del Liceu di Barcellona, il Grec Festival. Particolarmente significativa la sua collaborazione con i registi Lluís Pasqual (La Casa di Bernarda Alba, La Tempesta, Amleto, Mobile) e Carme Portaceli (Riccardo II, Prima del pensionamento, Lear, Quindi Cinque anni Pass, Prometeo). Ha collaborato per spettacoli di danza con Victor Ullate (Pastorale, Wonderland, The Art of Dance, Samsara), mentre ha curato le scene di musical quali Grease diretto da Ricard Reguant, Chicago diretto da Coco Comin e Benvenuto Mr. Marshall diretto da José Antonio Escrivá. In ambito operisitico ha firmato le scene per Lluís Pasqual in spettacoli quali: Il Prigioniero (Opéra di Parigi); Le nozze di Figaro (Gran Teatre del Liceu di Barcellona e alla Welsh National Opera); Manon Lescaut (Opéra di Lione); La Viejecita e Chateau Margaux (Teatro Arriaga).

 E' fondatore dello Sheakspeare Festival di Santa Susana, dove nel 2007 cura regia e scene di Amleto: il giorno dell’assassino, su testo inedito di Bernard-Marie Koltès. Nel 2010 firma le scene di Con i piedi sulla luna di Antoni Parera Fons, una nuova coproduzione tra Gran Teatre del Liceu, Teatro Real, Teatro de la Maestranza, Abao Olbe e Grec Festival a Barcellona. Paco Azorin, ha appena ricevuto il premio "Campoamor" per Otello e vanta diversi riconoscimenti internazionali.

 

I siciliani Luigi di Gangi e Ugo Giacomazzi fondano nel 2005 TeatriAlchemici, realtà con cui operano nell’ambito del teatro di ricerca e d’impegno sociale. Sono ideatori di progetti che coinvolgono adolescenti, minori a rischio, detenuti. Promuovono a Palermo attività di laboratorio teatrale con ragazzi down: dal progetto Dada è nata una compagnia teatrale il cui primo spettacolo, Fufùll del 2007, ha vinto il Premio “Il Teatro che verrà”, mentre FuoriFrequenza - Errare humanum est del 2012 è stato finalista al Premio “My Dream”, promosso dalla Fondazione Torino Piemonte Europa e dalla Fondazione CRT.

Hanno collaborato con registi quali Carolyn Carlson, Giuseppe Patroni Griffi, Gabriele Lavia, Giorgio Albertazzi, Laura Curino, Serena Sinigaglia, Davide Enia, Emma Dante, Giuseppe Tornatore, Rosario Lisma, Angèlica Liddell. In ambito operistico si sono distinti per la regia di Così fan tutte di Mozart, coproduzione 2009 del teatro Massenet di Saint-Etienne con Opera de Massy (Paris), oltre che nell’ambito dell’opera contemporanea per Mr. Macbeth, produzione Novopera-Arena di Verona, e Alice Special Guestsu musiche di Pasquale Corrado, di cui hanno curato anche il libretto insieme con Julio Garcia-Clavijo.

 

In vent’anni di carriera Francisco Negrin ha firmato più di 40 produzioni tra le quali Orlando di Haendel al Covent Garden; Salome a Valencia; Mitridate, Norma, Venus di Schoek e Beatrice Cenci di Ginastera al Grand Théâtre de Genève; Partenope, Giulio Cesare e la prima assoluta di The Trial di Poul Ruder alla Royal Danish Opera di Copenhagen; La clemenza di Tito al Liceu di Barcelona e La vedova allegra a Lipsia. Negli USA ha firmato Rinaldo di Händel alla Lyric Opera di Chicago, Werther a San Francisco e Chicago; Agrippina ed Alceste al Festival di Santa Fe e Don Giovanni alla New York City Opera. La sua regia dell’Orphée di Philip Glass ha reinventato in modo spettacolare lo spazio del Linbury Theatre (la seconda sala del Royal Opera House Covent Garden), così come Mitridate ha utilizzato magistralmente gli spazi dell’Alhambra di Granada.

Francisco Negrin ha debuttato in Italia con Leonore di Beethoven a Bologna, e in Germania con Temistocle di J.C. Bach a Lipsia. Il Giulio Cesare andato in scena all’Opera Australia è stato pubblicato in DVD e CD vincendo 5 Australian Green Room Awards, tra i quali Miglior Regia e Miglior Produzione. Il Giulio Cesare per la Royal Danish Opera (anch’esso pubblicato in DVD) ha vinto il premio Reumert. Molte delle regie di Francisco Negrin sono state riprese dalla televisione e rilasciate in DVD. I prossimi impegni includono Alcina alla Royal Danish Opera e Jerusalem a Bonn.

Francisco Negrin è attivo anche come docente ed ha sviluppato una serie di innovative masterclass per cantanti all’Opera Academy di Copenhagen.


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.