L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

da sinistra a destra, Zorzi, Molent, Racalbuto

Giovani contrabbassisti premiati ad Alessandria

CONSERVATORIO DI MUSICA “ANTONIO VIVALDI”

Via Parma 1, Alessandria

XI° CONCORSO NAZIONALE DI ESECUZIONE PER CONTRABBASSO

“WERTHER – EMILIO BENZI”

Giovedì 24 e Venerdì 25 Marzo 2016

Sala Abbà Cornaglia

Il Concorso nazionale di esecuzione per Contrabbasso “Werther-Emilio Benzi” è unico nel suo genere, e rivolto agli allievi dei Conservatori di musica e Licei musicali. È diviso in tre categorie, a seconda del livello di studio, ed è caratterizzato da un programma di notevole difficoltà. Non a caso nelle precedenti edizioni del Concorso diversi sono stati i vincitori che successivamente hanno mostrato il loro talento a livello internazionale diventando famosi e lavorando come prime parti in orchestre come La Scala di Milano, Rai, Orchestra di Lugano e molte altre. Quest'anno si contano 16 iscritti, da ogni parte d’Italia e dall’estero. È il numero di allievi più alto degli ultimi dieci anni. Il Concorso prevede due giornate di prove; i concorrenti saranno chiamati a suonare davanti ad una giuria internazionale formata da cinque Commissari.

Si è partiti dall'eliminatoria della Prima Categoria il giorno 24 per terminare con la Finale della Terza Categoria il 25. Il concorso è aperto al pubblico, anche se per la giuria le fasi Eliminatoria e Semifinale si svolgeranno in anonimato, e si tratta quindi di una buona occasione per approfondire letteratura musicale di questo strumento.

Tra i premi anche due borse di studio assegnate dal Comune di Alessandria – Assessorato Sistema Educativo Integrato grazie al “Lascito Gustavo e Delfina Ivaldi", oltre a corde da orchestra e archi messi a disposizione dagli sponsor Tuttomusica, Ditta Scavino e Ditta Savarez.

Venerdì 25 marzo alle ore 17 sempre presso la Sala Abbà Cornaglia si sono svolti le premiazioni e il concerto finale alla presenza del Direttore, della Commissione (M° Paolo Ferrara, M° Enrico Fagone, M° Antonio Sciancalepore, M° Giuseppe Rutigliano, M° Milton Masciadri – Presidente della Commissione), della famiglia di Emilio Benzi e dell’Assessore comunale Gotta.

Prima Categoria

1° Premio  intitolato a Gianfranco Sacco: Dante Fabbri, quindicenne nato a Gavardo (BS), studente del Conservatorio di Piacenza

Seconda Categoria

1° Premio intitolato a Gianfranco Autano: Nicolò Zorzi, nato a Cavalese (TN) il 25/01/93, allievo del Conservatorio di Trento;

2° Premio intitolato a Carlo Capriata e Gianfranco Scotto: Giuseppe Racalbuto, nato ad Agrigento il 23/08/89, allievo del Conservatorio di Torino;

Terza categoria

1° Premio intitolato a Werther ed Emilio Benzi: Chiara Molent, nata a Milano il 11/06/90, allieva del Conservatorio di Milano