L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Così fan tutte dalla Scala

31/07/2016 - 09:50

02/08/2016 - ore 15:54

ATTENZIONE: questa comunicazione sostituisce la precedente (basata sul comunicato ufficiale dell'ufficio stampa Rai)

Un’opera complessa sul senso dell’amore: la storia di una scommessa sulla fedeltà femminile, raccontata dai versi di Lorenzo Da Ponte e messa in musica dal genio di Mozart. L’opera Così fan tutte, o sia La scola degli amanti, che Rai Cultura propone domenica 31 luglio alle 10.00 su Rai5 (replica martedì 2 agosto), è la terza e ultima delle tre opere scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte, dopo Le nozze di Figaro e Don Giovanni. Fu commissionata dall’imperatore Giuseppe II in seguito al successo delle riprese viennesi delle due precedenti opere. La prima rappresentazione ebbe luogo al Burgtheater di Vienna il 26 gennaio 1790, quasi al termine di quello che verrà poi definito come il decennio d’oro del grande compositore austriaco, poco prima della sua morte.

L’edizione proposta da Rai Cultura, in occasione del settantacinquesimo compleanno del maestro Riccardo Muti,  è quella registrata al Teatro alla Scala nel 1988 con Daniela Dessì (Fiordiligi), Dolores Ziegler (Dorabella), Jozef Kundlak (Ferrando), Alessandro Corbelli (Guglielmo), Adelina Scarabelli (Despina) e Claudio Desderi (Don Alfonso), regia di Michael hampe con scene e costumi di Mauro Pagano.


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.