L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Dal 10 al 12 marzo il terzo concorso Bazzini

Bando

È in programma domenica 12 marzo alle ore 17.00 presso il Teatro Bonoris la finale del terzo concorso internazionale lirico “A.Bazzini”. Dopo le prime due edizioni, con oltre 130 cantanti lirici di quindici differenti nazionalità che si sono ritrovati nella bassa provincia bresciana all’insegna della grande musica, è ai nastri di partenza la terza edizione. Provenienti dai conservatori di tutta Italia, o professionisti all’inizio della loro carriera, i cantanti che avranno tempo di iscriversi fino al 28 febbraio, si presenteranno alle prove preliminari che si terranno a Carpenedolo venerdì e sabato 10 e 11 marzo. Il concorso si svolge sotto la direzione del M° Alessandro Trebeschi e l’organizzazione dell’Associazione Koart e dell’Accademia “A.Vivaldi” di Carpenedolo.

La giuria sarà presieduta dal grande baritono Giorgio Zancanaro, coadiuvato da cantanti di chiara fama come Stefanna Kybalova e da esperti del settore come l’esperto critico musicale Roberta Pedrotti, direttore della rivista musicale Apemusicale, l’agente di InArt Management Elsa Galasio, il segretario artistico del Teatro Ponchielli di Cremona Vittoria Fontana.

Nato dall’evoluzione di un progetto che punta a riportare la musica classica e l’opera lirica ai giovani, nel quadro di iniziative che coinvolgono anche le scuole, il Concorso Lirico Internazionale dedicato al grande compositore bresciano Antonio Bazzini ha avuto lo scorso anno un’inaspettata partecipazione. Questo ci ha dato lo slancio per l’organizzazione della terza edizione con l’intenzione di affermare questo concorso come un appuntamento fisso per i tanti cantanti che cercano opportunità nel difficile mondo della musica. A Montichiari era presente alcuni decenni fa un importante concorso lirico e vorremmo che la tradizione si rinnovasse e rimanesse nel tempo. L’impegno delle istituzioni locali è di grande aiuto in questo” dichiara il direttore M° Trebeschi.

Alla finale si prevede vengano ammessi dai 6 agli 8 cantanti che si esibiranno con due arie a testa. Fino alla sera precedente non sarà possibile avere un programma dettagliato del concerto per ovvi motivi, ma in programma saranno sicuramente presenti arie di Verdi, Puccini, Mozart e altri compositori.

Inoltre il pubblico sarà invitato a votare per un Premio Speciale da destinare al migliore cantante in gara, secondo l’orecchio dell’ascoltatore in sala e non della giuria specializzata.


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.