L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

vancouver, queen elizabeth theater

Turandot apre la stagione lirica di Vancouver

a cura di Claudio Vellutini

La stagione 2017-’18 dell’Opera di Vancouver si aprirà venerdì 13 ottobre 2017 all’insegna di Puccini. A dare l’avvio al cartellone di quest’anno sarà infatti una nuova produzione di Turandot, affidata alle cure registiche di Renaud Doucet con scene e costumi di André Barbe. I due artisti, che da anni firmano insieme allestimenti operistici e teatrali, hanno già al proprio attivo una messinscena dell’estremo lavoro pucciniano in repertorio alla Volksoper di Vienna. Laddove la produzione viennese ambientava l’opera in un mondo immaginario popolato di insetti, quella canadese (coprodotta assieme alle comagnie operistiche di Seattle, Pittsburgh, Cincinnati, Philadelphia, del Minnesota e dello Utah) si preannuncia più tradizionale, ma non meno spettacolare in termini di estrosità visiva.

foto Mical Daniel, Minnesota Opera

Sotto la guida del maestro canadese Jacques Lacombe, direttore principale dell’Opera di Bonn, le recite di Vancouver segnano il debutto nel ruolo del titolo del soprano americano Amber Wagner. Nota al pubblico americano come solida ed intensa voce di soprano lirico-spinto che spazia dalla Leonora nel Trovatore verdiano alla Lyric Opera di Chicago alla Ariadne straussiana attraverso numerosi ruoli wagneriani, la giovane e promettente cantante americana è prossima al debutto italiano quale Senta nell’Olandese volante sia all’Accademia di Santa Cecilia (marzo 2018) sia nell’ambito della stagione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI (maggio 2018). Debutto anche per il tenore argentino Marcelo Puente che a Vancouver ricoprirà per la prima volta il ruolo di Calaf. Puente è un artista in ascesa nel panorama lirico internazionale ed ha già calcato prestigiosi palcoscenici quali quello della Deutsche Oper di Berlino, della Royal Opera House di Londra e della Canadian Opera Company di Toronto. Liù e Timur sono affidati a due cantanti canadesi, il soprano Marianne Fiest e il basso Alain Coulombe. Le tre maschere, infine, avranno le voci di Jonathan Beyer, Julius Ahn e Joseph Hu.

Le recite si terranno al Queen Elizabeth Theatre. Repliche il 15, 19 e 21 ottobre 2017.