L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Ritornano i Concerti Aperitivo della domenica mattina

Quest’anno si terranno alla Sala Gavazzeni del CPM Toscanini.

Da sabato 14 ottobre il rinnovo degli abbonamenti

Tutti i concerti

I Concerti Aperitivo della domenica mattina sono da molte stagioni un appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di musica da camera. Quest’anno essi trovano una temporanea collocazione nella splendida Sala Giananadrea Gavazzeni del Centro di Produzione Musicale Arturo Toscanini, sede della Fondazione, e nella cornice del Parco Eridania. A partire dall’anno prossimo – e una volta completati i lavori di rifacimento della Sala Ipogea con nuove poltrone da concerto, un palco ampliato, e opportuni interventi acustici – essi si trasferiranno nella loro sede definitiva, una sala capace di più di 300 posti a sedere. I 400 metri quadrati della Sala Gavazzeni, infatti, pur se interamente fasciati dal legno, costituiscono un luogo ideale per l’evento ma hanno il limite di una capienza ridotta. La sala, sede delle prove della Filarmonica Arturo Toscanini, concepita per queste esigenza, può ospitare soltanto 100 spettatori ma garantisce la tutela della qualità artistica e sonora delle esecuzioni ed è per questo che è stata scelta.

La stagione 2017/2018 comprenderà 14 concerti, inizierà domenica 5 novembre e terminerà il 13 maggio. Gli appuntamenti, come sempre affidati ai solisti e ai gruppi da camera della Filarmonica Toscanini, presenteranno come di consueto sia i capolavori cameristici di autori come Mozart, Bach, Schubert, Dvořàk, Sostakovic, Boccherini e dei grandi operisti italiani che un repertorio più vicino ai nostri giorni, fatto sia di trascrizioni moderne di capolavori del passato fatte per piccoli insiemi (da Ravel a Wagner e a Debussy) sia di jazz, con i lavori di Claude Bolling, e di riscoperte di autori celebri nel loro tempo, come il russo Nikolaj Medtner. Alla fine del concerto seguirà il tradizionale aperitivo, offerto nell’adiacente Sala Delman.

Gli abbonamenti possono essere rinnovati da sabato prossimo, 14 ottobre, a venerdì 20. Da sabato 21 scattano i nuovi abbonamenti e da sabato 28 la vendita dei biglietti per i singoli concerti. I prezzi restano contenuti. L’abbonamento intero costa 140 euro. Il ridotto, 125 euro, èriservato a over65,under30, enti convenzionati, abbonati alla stagione 2016-17 e possessori della fidelity card della Fondazione Toscanini. I giovani sotto i 18 anni e gli studenti del Conservatorio Boito e del liceo Musicale Bertolucci pagheranno invece 80 euro. I singoli biglietti costeranno euro 14 (intero), 10 (ridotto) e 5 euro (under18).

Gli abbonamenti e i biglietti per Nuove Atmosfere sono in vendita alla nuova biglietteria della Fondazione sita nell’atrio del Centro di Produzione Musicale Arturo Toscanini (Viale Barilla 27/a, all’interno del Parco Eridania, 0521-391339, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e sul sito: www.biglietteriatoscanini.it. Gli orari di apertura sono dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 13.00, con aperture pomeridiane il giovedì e il venerdì dalle 14 alle 17. L’edificio, di fronte all’Auditorium, è raggiungibile a piedi dai tre ingressi del parco (lato Barilla center, viale Barilla e via Toscana). Chi verrà in auto può come sempre parcheggiare gratuitamente nel parcheggio dell’Auditorium, a 50 metri dal CPM.

Nuove Atmosfere è resa possibile grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Provincia di Parma. CePIM spa è partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini. Heracomm è partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini. Sponsor tecnici sono Peugeot Davighi F.lli e Crosconsulting.