L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Michael Barenboim

Wagner, Korngold e Brukner per Bologna Modern

MUSICA INSIEME

I Concerti 2017-2018

Lunedì 16 ottobre 2017

Auditorium Manzoni – ore 20.30

ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA

MICHAEL BARENBOIM violino

PHILIPPE AUGUIN direttore

Musiche di Wagner, Korngold, Bruckner

 

Lunedì 16 ottobre 2017 (ore 20.30)Musica Insieme inaugura la Stagione dei Concerti 2017/2018. Per questa occasione speciale, il cartellone di Musica Insieme si aprirà, nella consueta sede dell’Auditorium Manzoni (Via de’ Monari 1/2), con l’Orchestra Giovanile Italiana, straordinaria realtà sinfonica nata in quell’altrettanto straordinaria fucina di talenti che è la Scuola di Musica di Fiesole. Accanto alla compagine, con cui Musica Insieme ha stretto un sodalizio ormai decennale, il violino di Michael Barenboim, interprete tra i più apprezzati della sua generazione. Sul podio salirà Philippe Auguin, in un programma che rende omaggio al grande Franco Ferrara, con musiche di Richard WagnerErich Wolfgang Korngold e Anton Bruckner. Il concerto, che partecipa al cartellone di Bologna Modern #2 – Festival per le musiche contemporanee, sarà introdotto da Nicola Sani, Sovrintendente e Direttore artistico del Teatro Comunale di Bologna.

L’Orchestra Giovanile Italiana, tenuta a battesimo da Riccardo Muti ediretta fra gli altri da Abbado, Berio, Gatti e Sinopoli, in trent’anni di attività formativa ha contributo alla vita musicale del Paese con oltre mille artisti occupati nelle principali orchestre. Michael Barenboim, primo violino della West-Eastern Divan Orchestra, si esibisce regolarmente nelle maggiori sale da concerto, tra le quali Royal Albert Hall di Londra e Carnegie Hall di New York. Philippe Auguin, attuale Direttore musicale della Washington National Opera, è ospite delle istituzioni concertistiche più prestigiose.

Originale il programma proposto dall’OGI, che ne testimonia l’intelligenza musicale e la ricerca al di fuori del panorama consueto. Il concerto sarà infatti dedicato al repertorio prediletto dal grande direttore Franco Ferrara, che della Scuola di Musica di Fiesole fu uno dei maggiori maestri, annoverando fra i suoi allievi anche Philippe Auguin. Al centro del programma, l’impegnativo, e raro, Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra di Erich Wolfgang Korngold, datato 1945, la cui caratteristica principale, a detta dello stesso Michael Barenboim, è «un particolare tipo di scrittura per violino, simile al canto: diceva di averlo scritto per un Caruso, non tanto per un Paganini». Il Concerto sarà incorniciato tra due pagine celeberrime e amatissime come il Preludio dei Maestri cantori di Norimberga di Richard Wagner e la Settima Sinfonia di Anton Bruckner, che nei ricordi di Philippe Auguin rivestiva un ruolo speciale per Franco Ferrara: «dirigendola, Ferrara voleva rivelare un mondo molto lontano dal nostro quotidiano... ne aveva una visione fervente, lirica, intensa e superlativa». Due compositori, Wagner e Bruckner, che hanno entrambi ‘danzato sull’abisso’ dell’Europa di fine Ottocento, l’uno discepolo riconosciuto dell’altro, ed ai quali Korngold si affianca con incredibile naturalezza, con uno stile che unisce la fedeltà al retaggio mahleriano e straussiano alle più moderne istanze della musica cinematografica.

PER INFORMAZIONI: Musica Insieme Tel. 051-271932 – Fax 051-279278

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – sito internet: www.musicainsiemebologna.it

Biglietti da € 10 a € 60 in vendita online collegandosi al sito di Musica Insieme o al circuito Vivaticket il giorno del concerto dalle 15 alle 20.15 presso la biglietteria del Teatro Manzoni (Via de’ Monari 1/2)

MUSICA INSIEME

Lunedì 16 ottobre 2017- Auditorium Manzoni – ore 20.30

 

ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA

MICHAEL BARENBOIM violino

PHILIPPE AUGUIN direttore

Richard Wagner

Preludio da I Maestri cantori di Norimberga

Erich Wolfgang Korngold

Concerto in re maggiore op. 35 per violino e orchestra

Anton Bruckner

Sinfonia n. 7 in mi maggiore

ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA

L’Orchestra Giovanile Italiana, ideata da Piero Farulli all’interno della Scuola di Musica di Fiesole, in 30 anni di attività formativa ha contributo in maniera determinante alla vita musicale del Paese con oltre mille musicisti occupati stabilmente nelle orchestre sinfoniche italiane e straniere. Tenuta a battesimo da Riccardo Muti, l’Orchestra è stata invitata in alcuni fra i più prestigiosi luoghi della musica, tra cui Montpellier, Edimburgo, Berlino, Madrid, Francoforte, Praga, Budapest, Buenos Aires. L’hanno diretta fra gli altri: Abbado, Berio, Gatti, Mehta, Muti, Noseda, e Sinopoli. Nel 2004 l’Orchestra è stata insignita del “Premio Abbiati” della Associazione Nazionale Critici Musicalie nel 2008 le è stato conferito il prestigioso Praemium Imperiale - Grant for Young Artists dalla Japan Art Association. Dal 2016 Direttore Artistico dell’OGI è Alain Meunier.

MICHAEL BARENBOIM

Michael Barenboim ha studiato alla Hochschule für Musik und Theater di Rostock sotto la guida di Axel Wilczok. Accanto al grande repertorio classico e romantico, coltiva da sempre un interesse profondo per la musica contemporanea. Collabora regolarmente con orchestre tra cui Philharmonie di Berlino, BBC Philharmonic Orchestra, Orchestre Philharmonique de Nice, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Los Angeles Chamber Orchestra. Il repertorio cameristico è centrale nell’attività di Michael Barenboim. È un membro fondatore dell’Erlenbusch Quartet ed è frequentemente invitato da Festival quali Rheingau Musik, Beethovenfest Bonn, Lucerne, Jerusalem e Verbier. In parallelo alla carriera di solista, collabora in qualità di primo violino con la West-Eastern Divan Orchestra. Insegna regolarmente musica da camera alla Barenboim-Said Academy e tiene masterclass in Spagna, Australia e Nuova Zelanda.

PHILIPPE AUGUIN

Dopo aver studiato direzione d'orchestra a Vienna e Firenze, Philippe Auguin è  stato assistente musicale di Herbert von Karajan fino al 1989. Successivamente Sir Georg Solti lo scelse come suo assistente direttore per produzioni operistiche e concerti a Salisburgo, Vienna, Francoforte, Amsterdam e Milano. Oggi è tra i più apprezzati direttori d'orchestra della sua generazione, con alle spalle  una straordinaria carriera avendo diretto capolavori del repertorio sinfonico e lirico nei più prestigiosi teatri d'opera e con orchestre di tutto il mondo. È Direttore Musicale della Washington National Opera e del Kennedy Center Opera House Orchestra al John F. Kennedy Center for the Performing Arts. Ha diretto in teatri quali il Metropolitan Opera, la Staatsoper di Vienna, la Deutsche Oper di Berlino, e Teatro Colón di Buenos Aires.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.