L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

 

 

 

 

Harding debutta al Regio con Falstaff

STAGIONE D’OPERA• DANIEL HARDING DEBUTTA AL TEATRO REGIO CON “FALSTAFF”, L’ULTIMA OPERA DI GIUSEPPE VERDI

Dal 15 al 26 novembre il Regio presenta FALSTAFF di Giuseppe Verdi, tratto da Le allegre comari di Windsor di William Shakespeare. Sul podio dell’Orchestra e Coro del Teatro Regio salirà per la prima volta Daniel Harding, cresciuto sotto l’egida di Claudio Abbado e oggi tra i più apprezzati direttori d’orchestra della nuova generazione. La regia dello spettacolo è di Daniele Abbado (regista collaboratore è Boris Stetka): veloce, fresca, ma al contempo profonda e a tratti malinconica, come i caratteri che convivono in Falstaff e nell’universo che rappresenta. Il ruolo del titolo ha la voce e il carisma del baritono spagnolo Carlos Álvarez. Il terzetto delle “allegre comari” è formato da Erika Grimaldi (Alice), Sonia Prina (Quickly) e Monica Bacelli (Meg Page). Con loro troviamo Gabriele Viviani nella parte di Ford, Francesco Marsiglia in quella di Fenton e Valentina Farcas nel ruolo di Nannetta. Completano il cast Andrea Giovannini (Cajus), Patrizio Saudelli (Bardolfo) e Deyan Vatchkov (Pistola). Nelle recite del 16, 18 e 21 novembre troviamo Carlo Lepore (Falstaff), Simone Del Savio (Ford), Iván Ayón Rivas (Fenton), Rocío Ignacio (Alice), Damiana Mizzi (Nannetta) e Clarissa Leonardi (Meg Page). Il Coro del Regio è istruito da Claudio Fenoglio. L’allestimento, del Teatro Regio e proveniente dal Teatro Lirico di Cagliari, è realizzato con la collaborazione di Alcantara, ed è firmato nelle scene da Graziano Gregori, nei costumi da Carla Teti e nelle luci da Luigi Saccomandi.

La recita di mercoledì 15 novembre ore 20 sarà trasmessa in diretta radiofonica su Rai Radio3.

 

I CONCERTI DEL REGIO• DONATO RENZETTI E L’AMERICA DEL 900 • MAREK JANOWSKI INTERPRETA WAGNER E SCHUMANN

Lunedì 13 novembre primo concerto della Filarmonica Teatro Regio Torino, diretta da Donato Renzetti: continua l’esplorazione di temi particolarmente cari all’Orchestra, in questo caso i compositori americani del Novecento. In programma: di Leonard Bernstein le Danze sinfoniche dal musical West Side Story e Tre episodi di danza da On the Town; la suite del balletto Rodeo di Aaron Copland; Un americano a Parigi di George Gershwin.

Sabato 25 novembreMarek Janowskidirige l’Orchestra del Teatro Regio in un programma dedicato alla più profonda anima del Romanticismo tedesco. Di Richard Wagner vengono eseguiti l’Idillio di Sigfrido e alcuni estratti sinfonici da I Maestri cantori di Norimberga (il Preludio all’opera e quello al terzo atto). Di Robert Schumann, l’anima tormentata del Romanticismo, viene proposta la Sinfonia n. 4.

 

IL REGIO IN PIEMONTE• CONCERTI ALL’AEROPORTO DI TORINO E A VOLPIANO, SAN CARLO CANAVESE E BORGO SAN DALMAZZO

Giovedì 23 novembre ore 18 nella Sala Imbarchi (Area Partenze) dell’Aeroporto di Torino, il sestetto American Graffiti presenta il terzo concerto della Stagione musicale realizzata in collaborazione con SAGAT Torino Airport. In programma, musiche di Gershwin, Bernstein, Zappa, Kander e Porter. Info: www.aeroportoditorino.it.

Per Il Regio itinerante, rassegna di concerti in Regione eseguiti da formazioni di Artisti del Teatro Regio, nel mese di novembre sono previsti 4 concerti: domenica 5 ore 21 gli Architanghi suonano a Volpiano (Sala Polivalente) e I Regi Corni a San Carlo Canavese (Chiesa di San Carlo Borromeo); domenica 19 ore 21 ancora a Volpiano (Chiesa della Confraternita) è la volta del Baroccheggiando Ensemblegiovedì 23 ore 21.15 a Borgo San Dalmazzo (nel locale Auditorium) il gruppo C’era una volta… il Cinema presenta Morricone vs Williams, una sfida tra due giganti della musica da film. Tutti i concerti sono a ingresso libero.

www.teatroregio.torino.it.


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal