L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Axelrod torna nel nome di Bernstein

Giovedì 15 e venerdì 16 alle 20.30 con la Filarmonica Arturo Toscanini

Giovedì 15 e venerdì 16, in entrambi i casi con inizio alle 20.30, i capolavori della musica americana del Novecento ritornano a Nuove Atmosfere. I due concerti della Filarmonica Arturo Toscanini, validi rispettivamente per il Turno Verde e per quello Rosso, saranno diretti da John Axelrod, una delle bacchette più amate dal pubblico degli appassionati, e vedranno l’esecuzione di Harlem, brano di jazz sinfonico creato da Duke Ellington nel 1950 su commissione di Arturo Toscanini, di una serie di brani di Leonard Bernstein (le danze sinfoniche dal suo capolavoro, il musical West Side Story creato nel 1957, Prelude, Fugue and Riffs, per clarinetto e orchestra jazz (1955, solista Daniele Titti) e i Three Dances Episodes creati nel 1947 e tratti dal musical On the Town che Bernstein aveva composto nel 1944) ed infine della Rhapsody in blue, per pianoforte e orchestra, di George Gershwin (solista Maurizio Baglini).

John Axelrod, Direttore Principale e Direttore Artistico della Real Orquesta Sinfónica de Sevilla e Direttore Principale Ospite, Orchestra Sinfonica Verdi di Milano, è ospite abituale della Filarmonica Toscanini. Laureato ad Harvard e allievo di Leonard Bernstein ad appena 16 anni, ha studiato a San Pietroburgo con Ilya Musin. Il suo vasto repertorio, i programmi innovativi e il carismatico stile direttoriale lo rendono oggi uno dei direttori più interessanti del panorama odierno.Sin dal 2001, John Axelrod ha diretto oltre 160 orchestre internazionali, 30 titoli d’opera e 50 prime assolute. Egli incide regolarmente sia il repertorio di tradizione che quello contemporaneo per etichette quali Sony Classical, Warner Classics, Ondine, Universal, Naïve e Nimbus.

Il pianista Maurizio Baglini è tra i musicisti più brillanti sulla scena internazionale. Vincitore a 24 anni del “World Music Piano Master” di Montecarlo, ha al suo attivo un’intensa carriera solistica in sedi quali l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Teatro alla Scala di Milano, la Salle Gaveau di Parigi e il Kennedy Center di Washington. Ricca la produzione discografica in esclusiva per Decca/Universal, che comprende i capolavori per pianoforte di Liszt, Brahms, Schubert, Schumann, Domenico Scarlatti e Mussorgsky. Suona un grancoda Fazioli. Daniele Titti, dal 2008 primo clarinetto della Filarmonica Toscanini, si è diplomato al Conservatorio Rossini di Pesaro, si è perfezionato con Alessandro Carbonare ed ha conseguito il diploma accademico con Giovanni Picciati. Ha suonato con alcuni tra i più grandi direttori della nostra epoca, tra cui Maazel, Dutoit, Temirkanov, Conlon, Gatti, Pappano, Inbal, Prêtre.

I biglietti sono in vendita presso la biglietteria all’interno del Centro di Produzione Musicale (CPM) Arturo Toscanini, Viale Barilla 27/A. Ulteriori informazioni possono essere richieste telefonando allo 0521/391339 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Essa è aperta dal martedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.00; il giovedì e venerdì anche dalle 14.00 alle 17.00. La biglietteria dell’Auditorium Paganini (0521-391379) apre solo nei giorni di concerto 60 minuti prima dell’orario d’inizio. I prezzi dei biglietti vanno dai 30 ai 15 euro a seconda del settore e della data prescelta. Riduzioni sono presenti per gli spettatori over65 e under30, per chi la Fidelity Card Toscanini, è socio o dipendente di un ente convenzionato (ad esempio il FAI o Heracomm) o di un CRAL locale. Gli allievi del conservatorio Boito e del Liceo Musicale Bertolucci hanno l’accesso a 5 € in ogni settore. Il biglietto under 14 resta fissato a 5 €. Si ricorda che il cambio turno, al costo di € 3, deve essere richiesto almeno il giorno precedente quello di validità dell’abbonamento (ad esempio entro il giorno 11 per il concerto del 12).

Nuove Atmosfere è resa possibile grazie al contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Provincia di Parma. Chiesi Spa è sponsor ufficiale della stagione. CePIM spa è partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini. Heracomm è partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini. Assicoop Parma e Dallara sono Amici promotori. Sponsor tecnici sono Peugeot Davighi F.lli e Crosconsulting.


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal