L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Indice articoli

Tosca apre la stagione a Trapani

70ª stagione dell'Ente Luglio Musicale Trapanese

Il cartellone di eventi, inquadrato nell'ambito del progetto strategico “Trapani Città Mediterranea della Musica”, è vario ed articolato e si svolgerà dal 17 luglio al 15 settembre al Teatro Giuseppe Di Stefano di Villa Margherita, al Chiostro di San Domenico, a Trapani e presso importanti siti di valore storico- archeologico in provincia di Trapani quali il teatro antico di Segesta, l'area archeologica di Marsala e l'isola di Mothia.

Per illustrare tutti i particolari dell'edizione 2018, sono intervenuti Giacomo Tranchida sindaco del Comune di Trapani, Giovanni De Santis, consigliere delegato e direttore artistico dell'Ente Luglio Musicale Trapanese - Teatro di Tradizione, Andrea Certa responsabile della programmazione lirica dell’Ente e casting manager, Matteo Mazzoni, regista della Tosca, James Meena, direttore della Tosca, Luca Attilii, responsabile creazioni video.

Sarà Tosca, ad aprire la 70ª Stagione Lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, uno dei titoli più attesi dell'intera stagione. L’opera andrà in scena martedì17 e giovedì 19 luglio, alle ore 21.00, al Teatro “Giuseppe Di Stefano” a Trapani. Scritta da Puccini, a cavallo tra due secoli, e rappresentata per la prima volta il 14 gennaio del 1900 a Roma, Tosca si ispira al dramma di Victorien Sardou La Tosca.

La Tosca è una produzione targata Ente Luglio Musicale Trapanese con allestimento del Comune di Bassano del Grappa/Opera Festival e del Comune di Padova, per la regia di Matteo Mazzoni. Creazioni video a cura di Luca Attilii, i costumi della Sartoria Arianna. La direzione musicale è affidata a James Meena, direttore d'orchestra e direttore artistico statunitense. 

Il cast, di ottimo livello, vede nel ruolo di Tosca, Stefanna Kybalova; in quello di Mario Cavaradossi, Azer Zada. Il baritono Stefano Meo sarà invece il barone Scarpia.

A completare il cast, ci saranno nel ruolo di Cesare Angelotti, Alessandro Abis; Didier Pieri sarà Spoletta; Fabio Cucciardi, Sciarrone; Angelo Nardinocchi, il sagrestano; Giuseppe Oliveri, un carceriere, infine Gloria Tumbarello, un pastore.

Con l’Orchestra e il Coro dell’Ente Luglio Musicale Trapanese - istruito dal Maestro Fabio Modica – sul palcoscenico anche il coro di voci bianche del “Carpe Diem” di Marsala, preparato dal M° Roberta Caly.

NOTE DI REGIA

Il mio obiettivo è quello di offrire una visione dell’opera tradizionale ma dinamica, attraverso una sintesi personale della Roma papale del XIX secolo.

Puccini con il verismo, affrontando le molteplici sfaccettature della psiche dell'uomo e componendo con il ritmo serrato quasi di un copione cinematografico, fa da ponte verso il 1900 ed oltre.

Ho sentito di tradurre questo bisogno di verità nell’ utilizzo di una tecnica attoriale vicina al neorealismo, mentre gli aspetti più contemporanei sono rappresentati dalla commistione tra l’impianto scenografico, classico e materico, e gli interventi dei video del visual artist Luca Attilii, verso una rilettura in chiave digitale delle dinamiche estetiche ed espressive.

Nella costruzione dei momenti di tensione, nell’ alternanza di questi con le grandi scene d’ amore, ed infine nella profonda tridimensionalità dei personaggi, “Tosca” sembra infatti parlare al pubblico moderno, probabile trait d’union tra la grande tradizione dell’opera lirica italiana ed il cinematografo, che stava nascendo proprio negli anni in cui questo capolavoro musicale veniva composto.

Matteo Mazzoni

Per ulteriori informazioni:

Botteghino: Viale Regina Margherita, 1 - Trapani

Tel. + 39 0923 29290 | www.lugliomusicale.it


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal