L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Beatrice Rana, Parigi dall'Est

I CONCERTI 2018/2019

Lunedì 11 febbraio 2019
Auditorium Manzoni – ore 20.30

BEATRICE RANA pianoforte
Musiche di Chopin, Ravel, Stravinskij

 

Lunedì 11 febbraio alle 20.30 presso il Teatro Auditorium Manzoni la XXXII edizione de I Concerti di Musica Insieme prosegue con il recital di Beatrice Rana, sorprendente talento italiano in continua ascesa sulla scena internazionale. A Bologna presenterà un programma che si apre con i Dodici Studi op. 25 di Fryderyk Chopin, vera e propria pietra miliare del repertorio romantico, seguiti dalla suite Miroirs di Maurice Ravel, in cui il compositore francese rivela il suo genio armonico e melodico, e infine dal mistico Oiseau de feu di Igor Stravinskij, la sua prima partitura per balletto, che ne consacrò nel 1910 la fama, nella trascrizione di un grande pianista del Novecento: Guido Agosti. Introduce il concerto il giornalista e scrittore Luca Baccolini, redattore per La Repubblica Bologna e per la rivista Classic Voice.

Classe 1993, Beatrice Rana si è imposta all’attenzione internazionale già dal 2011 con la vittoria al Concorso Internazionale di Montréal. Frequentemente invitata da importanti orchestre internazionali, Beatrice Rana si è esibita con compagini quali la Los Angeles Philharmonic, la Filarmonica della Scala di Milano e la London Philharmonic, e con direttori del calibro di Riccardo Chailly, Antonio Pappano, Yannick Nézet-Seguin e Zubin Mehta. La pianista si è esibita inoltre nell’ambito delle serie concertistiche e dei festival più rinomati, tra cui la Tonhalle di Zurigo, la Konzerthaus di Vienna, il Festival di Verbier, la Wigmore Hall di Londra, il Kennedy Center, la Philharmonie di Colonia, il Festival Pianistico Internazionale della Ruhr, Rencontres Musicales d’Evian e molti altri. Nata in Italia da una famiglia di musicisti, l’artista salentina ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di quattro anni, proseguendo poi gli studi di perfezionamento sotto la guida di Benedetto Lupo.

Nel suo recital per Musica Insieme, Beatrice Rana si misura con un repertorio di ampio respiro e di particolare difficoltà esecutiva, a partire da un caposaldo della letteratura pianistica: i Dodici Studi op. 25 di Fryderyk Chopin, «un’opera che ho sempre amato e che rispecchia la vena visionaria di questo compositore», ha dichiarato l’interprete a Musica Insieme. Scritti in parte a Maiorca, gli Studi testimoniano la nostalgia per Varsavia, la città che lo aveva visto maturare artisticamente; ognuno esplora un peculiare aspetto della tecnica pianistica, senza mai perdersi nel puro virtuosismo a discapito di quella cantabilità che fa di Chopin uno dei compositori più amati dal pubblico. Sognante è la suite Miroirs di Maurice Ravel: nei suoi cinque movimenti Beatrice Rana ritrova «una generosità di idee, di narrazione e di descrizione veramente ineguagliabile». Le pennellate sonore che raffigurano animali, cieli notturni e campane lontane fanno da preludio a L’oiseau de feu di Igor Stravinskij, una delle pagine più dirompenti del primo Novecento. La raffinata trascrizione pianistica di Guido Agosti rivela con efficacia la distanza linguistica tra il mondo dell’umano, ancora ottocentesco, e la sfera del magico e del sovrannaturale, dipinta con modernissimi cromatismi.

PROGRAMMA

FRYDERYK CHOPIN

Dodici Studi op. 25


MAURICE RAVEL

Miroirs


IGOR STRAVINSKIJ / GUIDO AGOSTI

Suite da L’oiseau de feu

Introduce

PER INFORMAZIONI: Musica Insieme Tel. 051-271932 – Fax 051-279278 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – www.musicainsiemebologna.it – “App MusicaInsieme” scaricabile gratuitamente da Apple Store e Google Play

Biglietti da € 10 a € 60 in vendita presso il Teatro Manzoni (via de’ Monari 1/2) il giorno del concerto dalle 15 alle 20.15 e online sul sito www.musicainsiemebologna.ite sul circuito e nei punti vendita Vivaticket.

BEATRICE RANA

Beatrice Rana si è imposta nel panorama musicale internazionale già dal 2011, a soli diciotto anni, con la vittoria al Concorso Internazionale di Montréal. Medaglia d’Argento e del Premio del Pubblico al Concorso Pianistico Internazionale “Van Cliburn” nel 2013, New Generation Artist della BBC nel 2015 e miglior solista al Premio “Franco Abbiati” nel 2016, Beatrice Rana pubblica nel 2017 le Variazioni Goldberg (Warner Classics), con cui ha ottenuto critiche entusiastiche e un Gramophone Award nella categoria “Young Artist of the Year”.            
Ospite frequente di diverse orchestre internazionali, Rana si è esibita con la Los Angeles Philharmonic, la Detroit Symphony Orchestra, la London Philharmonic, la BBC Philharmonic, l’Orchestre National de France, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Sinfonica Nazionale RAI di Torino, la Filarmonica di Monaco, la NHK di Tokyo, la Filarmonica della Scala di Milano con direttori del calibro di Riccardo Chailly, Antonio Pappano, Yannick Nézet-Seguin, Jun Märkl, Leonard Slatkin, Trevor Pinnock, Fabien Gabel, Osmo Vänska e Zubin Mehta. Rana si è esibita inoltre nell’ambito delle serie concertistiche e dei festival internazionali più rinomati, tra cui la Tonhalle di Zurigo, la Konzerthaus ed il Musikverein di Vienna, il Festival di Verbier, la Wigmore Hall e la Royal Festival Hall di Londra, il Kennedy Center, la Philharmonie di Colonia, il Festival Pianistico Internazionale della Ruhr, Rencontres Musicales d’Evian, il Festival Enesco di Bucarest, la Società dei Concerti di Milano, il Lugano Festival e molti altri. Nata in Italia da una famiglia di musicisti, Beatrice Rana ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di quattro anni ed ha debuttato in orchestra a nove anni, proseguendo poi la sua formazione sotto la guida di Benedetto Lupo.

Ufficio Stampa

Fondazione Musica Insieme

Galleria Cavour, 2

40124 Bologna

Tel. 051 - 271932

Fax 051 - 279278

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.musicainsiemebologna.it


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal