L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

ivan fedele

Syntax. Tre incontri con Ivan Fedele

Rai5, sabato 09/02/2019 - 22:45

Haydn, Mozart e Beethoven: tre grandi del classicismo che ispirano tre lezioni concerto a cura di Ivan Fedele. È “Syntax”, ciclo eseguito nel 2017 per la rassegna “Lezioni di suono” che ogni anno si tiene su iniziativa dell'OPV-Orchestra di Padova e del Veneto per la promozione della musica. A fare da guida all'ascolto nelle tre lezioni, in onda da sabato 9 febbraio alle 22.50 su Rai5, è Ivan Fedele, attuale direttore della Biennale Musica di Venezia e compositore tra i più affermati a livello internazionale, che spiega la sua concezione compositiva in relazione a musiche di altre epoche. Fedele, “in residenza” presso l'OPV dopo il ciclo di lezioni tenuto da Salvatore Sciarrino nel 2016, attraverso esempi cerca di far comprendere la portata anche attuale dei tre compositori e spiegare il rapporto tra classico e contemporaneo. Fedele ha composto tre lavori denominati “Syntax”, pensati proprio sulla base delle opere dei tre compositori viennesi, oggi considerati metafore assolute della creatività, “archetipi” che possono dar luogo, in ogni epoca, a nuove forme e poetiche musicali. Al centro del primo appuntamento è “Syntax 0.1”, estrema sintesi degli elementi musicali, che trae ispirazione dalla Sinfonia n. 99 di Joseph Haydn. Seguiranno nei sabati successivi “Syntax 0.2” e “Syntax 0.3”. In tutti gli incontri, l'OPV diretta da Marco Angius proporrà esempi musicali ed esecuzioni di brani dal vivo.

La lezione appartiene al nuovo spazio musicale, in onda ogni sabato in seconda serata su Rai5, che si propone di rendere accessibile al pubblico un repertorio musicale considerato di difficile approccio, ma che è interprete della realtà dei nostri tempi. Un’offerta musicale, organizzata in cicli tematici in onda per ogni mese dell’anno, guidati da un unico filo conduttore o un determinato genere musicale: opera, musica sinfonica o cameristica, ma anche danza, lezioni e documentari.