L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Indice articoli

Fra opera, concerti e oratorio

Calendario di aprile

STAGIONE D’OPERA • “LA SONNAMBULA” DI VINCENZO BELLINI CON LA REGIA DI MAURO AVOGADRO. DIRIGE RENATO BALSADONNA

Dal 10 al 20 aprile, sul palcoscenico del Teatro Regio torna, dopo più di vent’anni, LA SONNAMBULA di Vincenzo Bellini. Renato Balsadonna dirige l’Orchestra e il Coro del Regio in questa delicata partitura dalle tinte pastello, con la regia di Mauro Avogadro. La protagonista dell’opera, Amina, è interpretata dal soprano Ekaterina Sadovnikova; Elvino è il tenore Antonino Siragusa, Rodolfo il basso Nicola Uliveri. Completano il cast Daniela Cappiello nel ruolo di Lisa, Nicole Brandolino in quello di Teresa e Gabriele Ribis come Alessio. Nel corso delle recite, l’11, 13 e il 19 aprile nei ruoli principali troviamo Hasmik Torosyan (Amina), Pietro Adaini (Elvino), Riccardo Fassi (Rodolfo) e Ashley Milanese (Lisa). Le scene sono di Giacomo Andrico, i costumi di Giovanna Buzzi e le luci di Andrea Anfossi. L’allestimento del Regio, in coproduzione con il Teatro La Fenice di Venezia, sottolinea l’ambientazione sospesa, rarefatta, a volte accennata o solo suggerita, ove l’unica realtà definita è la purezza del canto dei due protagonisti. La produzione è realizzata con il sostegno diItalgas, Socio fondatore del Teatro Regio.

La diretta radiofonica dell’opera, curata da Susanna Franchi, sarà trasmessa su Rai Radio 3 alle ore 20 di mercoledì 10 aprile.

Mercoledì 3 aprile al Piccolo Regio Puccini ore 17.30, per “Le conferenze del Regio”, il musicologo Alberto Bosco è il curatore della conferenza di presentazione dell’opera, dal titolo: La sonnambula. Bellini tra luoghi ameni e foschi cieli (l’ingresso è libero).

I CONCERTI• L’ORCHESTRA E IL CORO DEL TEATRO REGIO DIRETTI DA ROLAND BÖERNELL’“ELIAS” DI FELIX MENDELSSOHN

Giovedì 18 aprile ore 20.30 al Regio, Roland Böer sale sul podio dell’Orchestra e Coro del Regio per l’esecuzione dell’oratorio ELIAS di Felix Mendelssohn-Bartholdy. Böer, Direttore musicale e artistico del Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, già assistente di Antonio Pappano al Festival di Bayreuth, ha diretto orchestre quali London Symphony, Filarmonica della Scala e Bayerischen Rundfunks. Elias, oratorio su parole dell’Antico Testamento, fu completato nel 1846 e prese a modello i grandi lavori barocchi di Händel e Bach. La partitura è un capolavoro di soluzioni formali, timbriche e armoniche, in cui troviamo possenti sillabazioni dei cori, arie di generosa espansione e colpi di scena di grande effetto narrativo. Tutto rende l’Elias, raramente presentato al pubblico, una pietra miliare del repertorio sinfonico-corale dell’Ottocento. Andrea Secchi è il maestro del coro.

50 ANNI DI AZZURRO• PAOLO CONTE TORNA AL REGIO PER UN CONCERTO SOLD OUT

Lunedì 15 aprile ore 21 al Teatro Regio, concerto di Paolo Conte dal titolo “Cinquant’anni di Azzurro”. I biglietti sono esauriti da tempo. Organizza Concerto Music (info: www.concerto.net).

IL REGIO IN PIEMONTE• IL QUINTETTO DI OTTONI PENTABRASS IN CONCERTO A RIVALTA DI TORINO

Per Il Regio itinerante, rassegna di concerti in Regione eseguiti da formazioni di Artisti del Teatro Regio, venerdì 5 aprile ore 21 a Rivalta di Torino, presso la Cappella del Monastero, suona il quintetto di ottoni Pentabrass. In programma, musiche di Haendel, Verdi, Brahms, Mozart, Bizet, Strauss, Gershwin e altri. Il concerto rientra nella XIII Stagione Concertistica di Rivalta di Torino. L’ingresso è libero.

INCONTRI CON IL BALLETTO • “ROMEO E GIULIETTA” DI PROKOF’EV E IL BALLETTO DI PERM RACCONTATI DA SERGIO TROMBETTA

Mercoledì 24 aprile al Piccolo Regio Puccini ore 17.30, per “Le conferenze del Regio”, il critico di danza Sergio Trombetta cura l’incontro, con ascolti e proiezioni video, Romeo e Giulietta. Un grande classico rinasce alle pendici degli Urali.Il balletto di Sergej Prokof’ev, protagonista il Balletto dell’Opera di Perm sulla coreografia di Kenneth MacMillan, sarà in scena al Teatro Regio il prossimo mese di maggio, dal 3 all’8. L’ingresso alla conferenza è libero.


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal