L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Trasmissioni e podcast per l'opera di Puccini

È la Tosca quest’anno ad aprire la stagione del Teatro alla Scala e, come ogni 7 dicembre, Rai Radio 3 seguirà l’evento con una diretta da Milano a partire dalle 17.30, ma anche con una serie di appuntamenti che dal 23 novembre accompagneranno gli ascoltatori alla scoperta dell’opera pucciniana e della sua protagonista appassionata, donna dal destino tragico.

Un palinsesto costellato di approfondimenti e interviste, contenuti d’archivio e momenti musicali: tutto confluirà nel sito Aspettando Tosca, una pagina di RaiPlay Radio (si troverà fra i programmi di Rai Radio 3) dove saranno pubblicati gli audio delle trasmissioni e i podcast con materiali extra.  
Sabato 23 novembre, Momus (11.20 – 12.00), il programma che si occupa d’opera e balletto e prende il nome proprio dal caffè parigino de La bohème, proporrà un estratto dell’incontro “La prima opera del Novecento”, un dialogo tra Sandro Cappelletto e il direttore d'orchestra Riccardo Chailly dedicato a Tosca e ideato dagli Amici della Scala.

Dal 25 novembre al primo dicembre a Radio3 Suite (alle 20.10, in apertura di trasmissione) il critico musicale Stefano Valanzuolo e la storica dell’arte Ivana Corsetti racconteranno i personaggi e i luoghi dell’opera ambientata nella Roma del 1800, una città in preda alle tensioni che succedono la caduta della prima Repubblica Romana e il ritiro dei francesi. Da lunedì 2 a venerdì 6 dicembre Gaia Varon e Nicola Pedone, ai microfoni di Rai Radio 3 anche per la diretta del 7 dicembre, condurranno gli ascoltatori in un percorso di avvicinamento all’opera con interviste agli interpreti e al pubblico dell’anteprima giovani.

Alla Barcaccia (13.00 – 13.45), lo storico varietà di opera lirica, il duo Stinchelli/Suozzo realizzerà una puntata sulle "Tosche", una carrellata dedicata alle interpreti più interessanti che si sono cimentate con l’eroina pucciniana, la sua voce e il suo essere 'donna'. Non mancheranno le Perle nere e gli aneddoti surreali tipici della Barcaccia che realizzerà anche uno speciale Microscopio e un’intervista a Riccardo Chailly.  

A Fahrenheit (15.00 – 18.00) si approfondirà l’aspetto letterario dell’opera tratta dal dramma di Victorien Sardou, il suo legame con il Risorgimento e l’archetipo della Tosca nella musica popolare italiana.

Le Lezioni di Musica del 7 e dell’8 dicembre (9.00 - 9.30), con il musicologo e divulgatore Giovanni Bietti, si occuperanno eccezionalmente di opera: il sabato con un'introduzione alla Tosca e la domenica con una lezione di approfondimento che gli ascoltatori che avranno seguito la diretta potranno gustare appieno.
In onda, ma anche online: sul sito Aspettando Tosca sarà possibile accedere anche a materiali provenienti dall’archivio sonoro di Rai Radio 3, come la puntata di Wikimusic in cui Angelo Foletto racconta la giornata della prima rappresentazione dell’opera (14 gennaio 1900 al Teatro Costanzi di Roma) o quella de Il Cinema alla Radio di Hollywood Party dedicata a Tosca (1973), il film di Luigi Magni (ospite in studio con Enrico Magrelli) interpretato da Vittorio Gassman, Monica Vitti e Gigi Proietti. 


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.