L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Una settimana all'Arena

Il filo conduttore della settimana è costituito da spettacoli andati in scen all'Arena di Verona. Non mancano, però, documenti storici, un Deutsche Requiem di Brahms diretto da Karajan, un Requiem verdiano con Muti sul podio, un documentario su Arturo Benedetti Michelangeli.

Domenica 9 agosto

L'ISOLA DELLA LUCE DEL PREMIO OSCAR NICOLA PIOVANI

Lo spettacolo andato in scena al Teatro Greco di Siracusa

ore 10:00

Ha inaugurato la rassegna "Inda 2020" al Teatro Greco di Siracusa il dramma musicale del Premio Oscar Nicola Piovani "L'isola della luce", che Rai Cultura trasmette domenica 9 agosto alle 10.00 su Rai5 per un ciclo di appuntamenti dedicati a spettacoli in scena dai principali Festival e Arene estive italiane. 

La cantata per soli, coro e orchestra, su versi di Vincenzo Cerami, ha per tema la nascita di Apollo portatore di luce. Lo spettacolo vede protagonisti sulla scena la cantante Tosca, l’attore Massimo Popolizio e il soprano Maria Rita Combattelli. A dirigere 20 strumentisti e 12 coristi è impegnato lo stesso Nicola Piovani. Lo spettacolo è prodotto dall’Inda, in collaborazione con il Conservatorio Vincenzo Bellini di Catania. 

DOCUMENTI

PRIMA VISIONE

Di-stanze musicali (Doc produzione Rai Cultura 2020)

Rai5, ore 18:35

L’esperienza anomala del fare musica rispettando il distanziamento sociale, indossando dispositivi individuali di protezione e in un auditorium vuoto di pubblico. L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il Maestro Daniele Gatti sono impegnati a trovare soluzioni per permettere l’esecuzione in condizioni di sicurezza senza alterarne l'alto profilo artistico. Regia tv Ariella Beddini.

OPERA

P. Mascagni, Cavalleria rusticana

Rai5 ore 19:05

Nell’anno di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, la città dei Sassi è stata il palcoscenico naturale per una delle opere più celebri e amate: “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni, che Rai Cultura ripropone giovedì 6 agosto alle 21.45 su Rai5, in occasione del 75° anniversario della scomparsa del compositore (2 agosto 1945). Un progetto straordinario realizzato in collaborazione con il Teatro San Carlo di Napoli. Lo spettacolo è diretto da Juraj Valčuha, con la regia di Giorgio Barberio Corsetti. Gli interpreti dell’opera sono Veronica Simeoni, Santuzza; Roberto Aronica, Turiddu; George Gagnidze, Alfio; Elena Zilio, Mamma Lucia; e Layla Martinucci, Lola. Con loro il coro del teatro San Carlo diretto da Gea Garatti Ansini.

Nell'ambito del progetto “Abitare l’opera-Matera 2019”, il Teatro San Carlo di Napoli ha proposto questo suggestivo allestimento “en plein air” che colloca l’orchestra in una piazza ai piedi del Sasso Caveoso, e sviluppa l'azione scenica in tre location limitrofe, scelte per favorire la fruibilità da parte del pubblico, che si dispone su terrazze, belvedere e camminamenti. Il progetto è realizzato in coproduzione con Rai Com, Rsi e Arte. La regia televisiva è curata da Francesca Nesler.

 

Lunedì 10 agosto

OPERA

G. Verdi Aida

ore 10.00

Dall'Arena di Verona Aida di Giuseppe Verdi nell'allestimento di Pier Luigi Pizzi e la direzione musicale del M° Daniel Oren. Protagonisti sul palco Sylvie Valayre, José Cura, Larissa Diadkova e Leo Nucci. Regia televisiva a cura di Ilio Catani.

CONCERTO

James Conlon e Jennifer Koh

ore 17.30

Dall'Auditorium Rai di Torino James Conlon direttore Jennifer Koh violino. In programma: Antonín Dvorák Karneval, ouverture da concerto in la maggiore op. 92,

Concerto in la minore op. 53 per violino e orchestra, Sinfonia n. 7 in re minore op. 70.

Martedì 11 agosto

OPERA

G. Verdi Rigoletto

ore 10.00

Dall'Arena di Verona il Rigoletto di Giuseppe Verdi con la regia di Charles Roubaud. Protagonisti sul palco Leo Nucci, Inva Mula, Aquiles Machado, Mario Luperi. A dirigere l’orchestra dell’Arena di Verona, la bacchetta di Marcello Viotti. Regia tv di Pierre Cavasillas

DOCUMENTI

Polifonie - ritratto di mio padre, Sergio Penazzi

ore 17.15

Un figlio alla ricerca di suo padre. Ritratto del musicista Sergio Penazzi (1934-1979), fagottista, compositore e direttore d'orchestra, artefice di un rivoluzionario approccio al proprio strumento, foriero di innovazioni e scoperte sonore di fondamentale aiuto per strumentisti e compositori.

Mercoledì 12 agosto

OPERA

G. Verdi Otello

ore 10.00

Dall'Arena di Verona Otello di Verdi nell'allestimento di Gianfranco De Bosio e con la direzione musicale di Zoltán Peskó, recentemente scomparso. Protagonista Vladimir Atlantov, accanto a lui Kiri Te Kanawa, Piero Cappuccilli, Antonio Bevacqua e Flora Rafanelli. Regia tv di Brian Large.

CONCERTO

Giuseppe Verdi: Messa da Requiem

ore 10:00

Dall'Arena di Verona, concerto in occasione del cinquantottesimo Festival dell'Opera Lirica. Direttore Riccardo Muti. Brigitte Fassbaender Mezzosoprano Ruggero Raimondi Basso Veriano Luchetti Tenore Montserrat Caballé Soprano. Maestro del coro Corrado Mirandola. Orchestra e Coro dell'Ente Arena di Verona

DOCUMENTI

C’è musica & musica (pt. 2) – ore 17.15

Due nell’orchestra: seconda delle dodici puntate della serie "C'è musica & musica" ideata e condotta da Luciano Berio, che attraverso l'incontro con musicisti ed autori ci porta alla scoperta dei diversi modi di interpretare e ascoltare la MUSICA; diversa per definizione, per origine e per pubblico che ne fruisce.

C’è musica & musica (pt. 3)

Verso la scuola ideale: terza delle dodici puntate della serie "C'è musica & musica" ideata e condotta da Luciano Berio, che attraverso l'incontro con musicisti ed autori ci porta alla scoperta dei diversi modi di interpretare e ascoltare la MUSICA; diversa per definizione, per origine e per pubblico che ne fruisce.

OPERA

G. Verdi Nabucco (2000)

Ore 21.15

Dall'Arena di Verona Nabucco di Verdi nell'allestimento di Hugo de Ana che firma anche scene e costumi. Sul podio il M° Daniel Oren. Protagonisti sul palco Renato Bruson, Nazzareno Antinori, Ferruccio Furlanetto, Sylvie Valayre, Gloria Scalchi, Carlo Striuli, Angelo Casertano e Antonella Bertaggia. Regia tv di Pierre Cavassilas

Giovedì 13 agosto

OPERETTA

F. Lehar La vedova allegra

ore 10.00

Dall'Arena di Verona La Vedova allegra di Lehar. Sul podio il M° Anton Guadagno. Nel cast, Fabrizio Frizzi, Cecilia Gasdia, Luca Canonici, Andrea Bocelli. Regia teatrale di Beni Montresor, regia tv di Ugo Gregoretti. 13 agosto

CONCERTO

Giuseppe Verdi: Messa da Requiem

ore 17.15

Dall'Arena di Verona, concerto in occasione del cinquantottesimo Festival dell'Opera Lirica. Direttore Riccardo Muti. Brigitte Fassbaender Mezzosoprano Ruggero Raimondi Basso Veriano Luchetti Tenore Montserrat Caballé Soprano. Maestro del coro Corrado Mirandola. Orchestra e Coro dell'Ente Arena di Verona

CONCERTO

Brahms, Un Requiem tedesco per soli, coro e orchestra, op. 45 (1985)

ore 21.15

Alla vigilia del secondo anniversario del crollo del ponte Morandi, Rai Cultura ricorda le vittime con una delle più intense opere di musica sacra: "Un Requiem tedesco" di Johannes Brahms, proposto nella versione diretta dal maestro Herbert von Karajan nel 1985, alla guida della Filarmonica di Vienna. Solisti José van Dam e Kathleen Battle.

Il direttore Herbert von Karajan ha speso molta parte della sua carriera nell'esplorazione del lavoro di Johannes Brahms e in particolare del suo Requiem tedesco. Questo concerto rappresenta la summa dello studio di von Karajan sul compositore.

DOCUMENTI

ABM: l’uomo al piano (2015)A seguire, ore 22.35

Un ritratto umano e personale del grande pianista bresciano Arturo Benedetti Michelangeli, nell’anno in cui ricorrono il centenario della nascita (5 gennaio 1920) e il 25° anniversario della scomparsa (12 giugno 1995). È il documentario in prima visione “ABM: l’uomo al piano”, in onda giovedì 13 agosto alle 22.35 su Rai5. Negli anni l'artista è stato ritratto come un uomo freddo, a volte cinico e sicuramente scostante, secondo una vulgata comune, nata però da racconti spesso di seconda o terza mano. ABM è stato sicuramente un personaggio pubblico difficile da avvicinare, chiuso e geloso della propria intimità: per questo in molti hanno semplicemente sovrapposto il privato con il pubblico, dipingendolo come un uomo impossibile. Il documentario fa emergere invece un ritratto più complesso, che per molti spettatori risulterà in parte sorprendente. Questo è stato reso possibile dall'incontro con persone che con lui hanno avuto un rapporto speciale e privilegiato. Il film è stato girato tra Bolzano, Trento e la Val di Rabbi. Regia Andrea Andreotti.

Venerdì 14 agosto

OPERA

Zandonai Francesca da Rimini

ore 10.00

Dal Teatro Filarmonico di Verona Francesca da Rimini di Zandonai nello storico allestimento del 1980 firmato da Pierluigi Sammaritani che ne cura anche le scene e i costumi. Sul podio il M° Maurizio Arena. Protagonista Raina Kabaiwanska, accanto a lei Marzia Ferraro, Bruno Grella, Felice Schiavi, Franco Tagliavini, Oslavio Di Credico, Loredana Manfré, Floriana Sovilla.

CONCERTO

Dvorák: Sinfonia n.9 in mi minore op.95 – ore 17.45

Dall'Auditorium Parco della Musica di Roma, l'Orchestra dell' Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta da James Conlon, esegue la Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 "Dal nuovo mondo" di Antonin Dvorak. Regia Paola Longobardo

Sabato 15 agosto

Sabato classica

Sogno di una notte di mezza estate, balletto in due atti

Per lo spazio “Sabato classica”, in onda sabato 15 agosto alle 19.30 su Rai5, Rai Cultura propone il mondo popolato di fate ed elfi del balletto "Sogno di una notte di mezza estate", tratto dall’omonima commedia di Shakespeare con tre grandi étoiles come Alessandra Ferri, Roberto Bolle, Massimo Murru e il Balletto del Teatro alla Scala. La versione proposta è quella firmata da un genio della coreografia del XX secolo: George Balanchine, su musica di Felix Mendelssohn-Bartholdy. Lo spettacolo, andato in scena nel 2007 con le scene e i costumi di Luisa Spinatelli, è uno dei balletti di maggior successo internazionale e ha collezionato repliche in ogni parte del mondo, entrando di diritto nella storia della danza.

Spazio “Contemporanea”

Sillabario del Novecento: Manuel De Falla

Noches en los jardines de Espana, impressioni sinfoniche per pianoforte e orchestra; La vida breve, interludio e danza per grande orchestra

Per lo spazio dedicato alla musica contemporanea, Rai Cultura prosegue il ciclo di appuntamenti dal titolo “Sillabario del Novecento”, in onda ogni sabato in seconda serata, dedicato a grandi compositori del XX secolo. Protagonista dell’appuntamento in onda sabato 15 agosto alle 24.00 su Rai5 è Manuel De Falla, con il concerto dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Rafael Frühbeck de Burgos, con la partecipazione del pianista Josep Colom. In programma “Noches en los jardines de Espana”, impressioni sinfoniche per pianoforte e orchestra [Nel Generalife (Allegretto tranquillo e misterioso) - Danza lontana (Allegretto giusto) - Nei giardini della Sierra di Cordova (Vivo)]; La vida breve, interludio e danza per grande orchestra; El sombrero de tres picos, suite n. 1 e n. 2 dal balletto. Regia Paola Longobardo.

 


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.