L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Opera, danza, concerti al Comunale e al Paladozza

Riapertura il 21 settembre con il concerto diretto da Juraj Valčuha; solista Valeriy Sokolov

Gabriele Lavia mette in scena l’Otello di Verdi appositamente per il nuovo spazio, tenendo conto delle regole anti-Covid; sul podio Asher Fisch

L’elisir d'amore del progetto Opera Next in forma semi-scenica e Madama Butterfly in forma di concerto

7 concerti in cui si alternano l’Orchestra e la Filarmonica del Teatro bolognese

E al Comunale il balletto 4 stagioni di Giuliano Peparini con l’étoile Eleonora Abbagnato 

Dal prossimo autunno il Teatro Comunale di Bologna avrà un nuovo palcoscenico al PalaDozza e la Stagione 2020 potrà così ripartire in sicurezza con tutti e tre i suoi principali cartelloni: opera, sinfonica e danza. Sono confermati molti degli appuntamenti già programmati per la stagione autunnale, sono previsti numerosi recuperi di spettacoli sospesi negli scorsi mesi e non mancano nuove proposte.

«Dopo la positiva riapertura nel teatro ripensato con la rassegna “L’estate del Bibiena” – dice il Sovrintendente Fulvio Macciardi – il Comunale guarda al futuro organizzandosi in luoghi nuovi per superare le contingenti restrizioni. Abbiamo realizzato un importante lavoro tecnico-logistico per ottenere una qualità elevata dal punto di vista sonoro, inserendo una camera acustica virtuale, e per creare degli spazi adatti alle esigenze dei nostri spettacoli, nel rispetto delle norme anti-Covid».

«Ringrazio il Teatro Comunale di Bologna e Bologna Welcome per l'impegno nell'individuare questa soluzione innovativa volta a salvaguardare la stagione musicale 2020 – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Bologna Matteo Lepore –. Come sempre Bologna risponde con professionalità e passione alle sfide, anche quelle più difficili. Sono convinto che questo progetto rappresenterà un nuovo paradigma per le stagioni di opera e concertistiche per le altre città italiane ed europee».

AL PALADOZZA

Sinfonica

Si riparte il 21 settembre con Juraj Valčuha sul podio dell’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, concerto che recupera quello dello scorso 1° marzo, con un programma in parte rinnovato che vede protagonista anche il violinista Valeriy Sokolov. Segue il 28 settembre il concerto con la Filarmonica del TCBO diretta da Hirofumi Yoshida con il soprano Jessica Pratt, originariamente previsto lo scorso 26 aprile. Viene invece anticipato dal 16 novembre al 12 ottobre il concerto diretto da Roberto Abbado con il pianista Alexander Melnikov e la Filarmonica. Il 15 ottobre si recupera il concerto dello scorso 30 marzo; diversamente da quanto già annunciato, il direttore d’orchestra Yoel Levi salirà sul podio dell’Orchestra del Comunale e con lui ci sarà il pianista Michail Lifits. Confermati, come da cartellone, tre appuntamenti: il 19 ottobre con la Filarmonica e Stefano Bollani nella doppia veste di direttore d’orchestra e solista, il 22 novembre e il 27 novembre con l’Orchestra del Comunale diretta rispettivamente da Pinchas Steinberg, con il pianista Federico Colli, e dalla bacchetta di Oksana Lyniv, con il violinista Stefan Milenkovich.

Opera  

Dal 29 settembre torna la lirica con L’elisir d'amore di Gaetano Donizetti (fino al 7 ottobre) per il progetto “Opera Next”, diretto da Jonathan Brandani e con la regia di Pablo Maritano, che sarebbe dovuto andare in scena lo scorso aprile, presentato in forma semi-scenica. Il cast rimane invariato. Come già annunciato negli scorsi mesi, il 18, 20 e 21 ottobre vengono recuperate le tre recite della Madama Butterfly di Giacomo Puccini saltate lo scorso febbraio che, per motivi logistici, sono però proposte in forma di concerto con la direzione di Pinchas Steinberg. Tra gli interpreti principali confermati figurano Karah Son e Svetlana Kasyan, Cristina Melis, Angelo Villari e Raffaele Abete, Dario Solari e Gustavo Castillo.

Produzione di punta del Comunale per la programmazione autunnale è l’Otello di Giuseppe Verdi nella nuova lettura registica di Gabriele Lavia, ideata appositamente per gli spazi del PalaDozza e rispettando le regole di sicurezza, in scenadall’11 al 18 novembre. Sul podio Asher Fisch. Tra i protagonisti Gregory Kunde e Roberto Aronica, che si alternano nel ruolo del titolo, Franco Vassallo e Mariangela Sicilia.

 AL COMUNALE

Danza

Il Teatro Comunale di Bologna non abbandona la sua “casa”: infatti nella Sala Bibiena il9 e 10 ottobreviene proposto per la Stagione di Danza il balletto in un atto intitolato4 stagioni, Là dove il cuore ti porta, scritto e diretto da Giuliano Peparini: protagonista l'étoileEleonora Abbagnato. Lo spettacolo, ripensato appositamente per il Comunale, vede la partecipazione dell’Orchestra del Teatro che eseguirà pagine di Antonio Vivaldi e Domenico Scarlatti. 4 stagionisostituirà il ballettoLucrezia Borgia, previsto per il 25 e 27 settembre, mentreLe Presbytère n’a rien perdu de son charme, ni le jardin de son éclatdi Maurice Béjart, originariamente in programma nelle stesse date di ottobre, non avrà luogo.

I dettagli sugli spettacoli e sugli orari, che seguono i regolari turni di abbonamento a seconda delle date, sono disponibili sul sito del teatro www.tcbo.it. Per tutti gli eventi della Stagione 2020 che vengono recuperati restano validi i biglietti e gli abbonamenti già acquistati (così come restano validi i titoli d'ingresso del ballettoLucrezia Borgiaper4 stagioni). Le indicazioni sulle modalità di accesso e sul posizionamento nelle nuove sale verranno comunicate prossimamente.

Inoltre, sono ad oggi confermati gli appuntamenti già programmati per dicembre, comeLa bohèmedi Giacomo Puccini, i concerti diretti daJames Conlon e daRyan McAdams e ilgala internazionale di danzaLes Étoiles. Le informazioni su dove si terranno questi spettacoli ed altre notizie saranno comunicate non appena possibile, anche in conformità con l’evolversi della situazione sanitaria e con le prossime direttive nazionali e regionali.

Dal 3 al 30 settembre 2020sarà attiva la procedura dirimborso tramite voucher dei biglietti e degli abbonamenti relativi agli spettacoli della Stagione in corso annullati fino al 30 settembre 2020, attraverso la pagina“VIVAforVoucher” di Vivaticket.

Labiglietteria del Teatro Comunale di Bolognaresterà chiusa fino al 2 settembre; a partiredal 3 settembre sarà attiva in via telefonicaallo 051/529019 dal martedì al venerdì dalle 12.00 alle 18.00 e il sabato dalle 11.00 alle 15.00.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.