L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Musica da camera, canto e danza

Sabato classica

Musica da camera con vista: La danza

IN ITINERE - Dialoghi musicali tra Maestro e allievo

Per lo spazio “Sabato classica”, in onda ogni sabato pomeriggio su Rai5, Rai Cultura propone la serie “Musica da camera con vista”, in cui il musicologo Giovanni Bietti presenta celebri pagine del repertorio per quartetto d’archi, nella cornice di prestigiose residenze storiche. Nella puntata dal titolo “La danza”, in onda sabato 26 settembre alle 7;50 e alle 18.24 su Rai5,il Quartetto Echos (Andrea Maffolini e Ida Di Vita, vl; Giorgia Lenzo, vla; Martino Maina, vcl) interpreta il Langsamer Satz di Anton Webern e il secondo movimento (Andante cantabile) dal Quartetto in do maggiore K 465 di Wolfgang Amadeus Mozart, nel Museo dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Spilamberto, in provincia di Modena. Regia Antonio Marzotto.

A seguire, alle 8:20 e alle 18:58 viene proposto il concerto dal Teatro Verdi di Pordenone “IN ITINERE - Dialoghi musicali tra Maestro e allievo”. Il pianista Roberto Prosseda analizza e commenta l'interpretazione del proprio allievo Carlo Alberto Bacchi della Sonata in do minore op. 13 "Patetica" di Ludwig van Beethoven (Grave, Allegro di molto e con brio - Adagio cantabile - Rondò: Allegro). Regia Daniele de Plano.

CONCERTO

Concerto d’estate Vienna 2020

Rai5, sabato 26 settembre, ore 11.11

L’Orchestra Filarmonica di Vienna, il tenore Jonas Kaufmann e il direttore d'orchestra Valery Gergiev sono i protagonisti dello straordinario evento musicale nei giardini della Reggia di Schönbrunn a Vienna che Rai Cultura propone in prima tv giovedì 24 settembre alle 21.15 su Rai5 (repliche sabato 26 e domenica 27). In programma musiche di Jules Massenet, Emmerich Kálmán e Giacomo Puccini.

La Vienna Philharmonic Orchestra esegue questo concerto estivo nell'atmosfera unica dei giardini del castello di Schönbrunn dal 2004. Negli anni, la direzione del concerto è stata affidata a nomi come Bobby McFerrin (2004), Zubin Mehta (2005 e 2015), Plácido Domingo (2006), Valery Gergiev (2007, 2011 e 2018), Georges Prêtre (2008), Daniel Barenboim (2009), Franz Welser-Möst (2010), Gustavo Dudamel (2012), Lorin Maazel (2013), Christoph Eschenbach (2014 e 2017) e Semyon Bychkov (2016). Il concerto è trasmesso in oltre 80 paesi in tutto il mondo.

DOCUMENTI

PRIMA VISIONE

Prima della prima - Festival dei Due Mondi 2020

Rai5, sabato 26 settembre ore 12:40

Prima della Prima racconta la 63a edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, svoltasi ad agosto 2020. Un'edizione speciale che vede protagonisti Pier Luigi Pizzi, Emma Dante, Isabella Ferrari, Beatrice Rana, Monica Bellucci, Roberto Capucci, Luca Zingaretti, Riccardo Muti. Regia Tv Barbara Napolitano.

La 63a edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto si è svolta dal 20 al 23 e dal 27 al 30 agosto. Si tratta di un’edizione speciale del Festival, nato e prodotto in un clima che tiene naturalmente conto dell’emergenza sanitaria. In questa puntata si alterneranno le voci ed il racconto dei protagonisti degli spettacoli, alle riprese del dietro le quinte, delle prove e della realizzazione in scena. Pier Luigi Pizzi mette in scena l’Orfeo di Monteverdi in piazza Duomo; al Teatro Romano “I Messaggeri” di Emma Dante; Isabella Ferrari interpreta tre voci femminili nel Melologo di Silvia Colasanti; Beatrice Rana si esibisce per il pubblico di Spoleto in un eccezionale concerto di pianoforte; Monica Bellucci in “MARIA CALLAS Lettere e Memorie”; in Piazza Duomo, LE CREATURE DI PROMETEO|LE CREATURE DI CAPUCCI ovvero la musica di Beethoven incontra la moda italiana di Roberto Capucci; Luca Zingaretti legge LA SIRENA dal racconto Lighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa; la manifestazione si chiude con il tradizionale CONCERTO FINALE in Piazza Duomo, Riccardo Muti dirige l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Produttrice esecutiva Simona Bazzi, regia di Barbara Napolitano.

DANZA

Senato&Cultura

Omaggio alla danza

Ore 20.15

Ripartono gli appuntamenti con “Senato&’Cultura” con un omaggio alla danza che si terrà sabato 19 settembre nell’aula del Senato con la conduzione di Benedetta Rinaldi. Nel corso dell’evento sarà consegnato un riconoscimento a Carla Fracci e saranno previste le esibizioni dei primi ballerini e solisti dei corpi di ballo del Teatro San Carlo di Napoli, del Teatro alla Scala di Milano, del Teatro Massimo di Palermo e del Teatro dell'Opera di Roma e del Coro di Voci Bianche dell’Accademia di Santa Cecilia diretti dal Maestro Mario Mora. Prevista inoltre la partecipazione dell’attrice Bianca Guaccero e del regista Alessandro D’Alatri. Rai Cultura seguirà l’evento in diretta streaming sabato 19 settembre e lo trasmetterà sabato 26 settembre alle 20.15 circa su Rai5.

Spazio “Contemporanea”

Ivan Fedele - Musica per il teatro: Words and Music

Per lo spazio dedicato alla musica contemporanea, Rai Cultura propone il lavoro di Ivan Fedele “WORDS AND MUSIC” per due attori e ensemble, su un testo di Samuel Beckett. Eseguito al Teatro Studio Borgna dell'Auditorium Parco della Musica in Roma, è trasmesso sabato 26 settembre alle 23.45 su Rai5. Personaggi e interpreti: Croack (Anthony Souter) e Words (Nicholas Hunt). Regia teatrale Nicholas Hunt e Anthony Souter. Parco della Musica Contemporanea Ensemble (PMCE) diretto da Tonino Battista. Regia Daniele De Plano.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.
Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015
© 2015 L'ape musicale. Tutti i diritti riservati

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy

RECENSIONI  INTERVISTE NEWS 

TV RADIO e STREMING

VIDEO  TERZA PAGINA CORSI e CONCORSI 

CONTATTI

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.