L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Nuovi positivi alla Scala, fiato sospeso per Sant'Ambrogio

MILANO, 24 ottobre 2020 - Dopo la sostituzione dell'ultima recita di Aida con un concerto [Milano, un concerto sostituisce Aida il 19 ottobre] e la quarantena precauzionale per tutta la compagnia inseguito ai tamponi positivi di due membri del cast, altri casi fra i lavoratori del teatro destano preoccupazione. Al momento, come ha annunciato anche il Tg Rai Lombardia, risulterebbero positivi due professori d'orchestra e nove artisti del coro, solo uno dei quali con lievi sintomi, mentre nessun caso si è riscontrato nel corpo di ballo.

Il teatro ha sempre osservato rigidi protocolli di sicurezza, con distanziamento, obbligo di mascherine, misurazione della temperatura e igienizzazione di mani e ambienti per il pubblico (nessun caso risulta fra gli spettatori), cui si aggiungono per artisti e lavoratori esami regolari. Tuttavia l'aumento dei contagi a Milano non ha risparmiato i lavoratori della Scala e tutti i coloro che, coinvolti nelle prove della Bohème all'Ansaldo, sono risultati a rischio dopo questi ultimi esami sono soggetti a misure restrittive fino al 2 novembre, come riporta La Repubblica di Milano.

Nei giorni scorsi, la programmazione fino ai primi di dicembre ha subito variazioni precauzionali e alcuni spettacoli sono stati rinviati: Milano, cambio di programmazione fra ottobre e dicembre alla Scala

Già la presentazione della stagione fino a marzo, prevista per lo scorso 16 ottobre, è stata annullata e rimandata a data da destinarsi, lasciando in sospeso anche l'annuncio ufficiale dell'inaugurazione del 7 dicembre.

La direzione del Teatro, insieme con le autorità amministrative e sanitarie, sta seguendo attentamente la situazione e si attendono a breve eventuali decisioni per quanto concerne i prossimi spettacoli in cartellone, fra cui i concerti dell'Orchestra Filarmonica della Scala, il balletto Giselle e l'opera La bohème, prevista in forma scenica nello storico allestimento di Franco Zeffirelli dal 4 novembre.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.
Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015
© 2015 L'ape musicale. Tutti i diritti riservati

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy

RECENSIONI  INTERVISTE NEWS 

TV RADIO e STREMING

VIDEO  TERZA PAGINA CORSI e CONCORSI 

CONTATTI

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.