L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

L'opera contemporanea in tv

Rai5, sabato 18 gennaio, 23:00

Per lo spazio dedicato alla musica contemporanea Rai Cultura propone l’opera lirica in dieci quadri “Il Minotauro” della compositrice romana Silvia Colasanti, che ha aperto la sessantunesima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto. Il dramma, in onda sabato 18 gennaio alle 23.00 su Rai5, è ricavato da una ballata di Friedrich Dürrenmatt, e rappresenta il personaggio come un essere che ha conservato la propria metà umana e che ha a che fare con sé stesso e con le infinte immagini di sé riflesse negli specchi del labirinto di cui sono fatte le scene ideate da Giorgio Ferrara, questa volta anche scenografo oltre che regista. Al Minotauro si contrappone l’uomo come reale carnefice capace d’inganno e falsa amicizia, qui rappresentato da Teseo e Arianna. Sul podio dell’Orchestra Giovanile Italiana, Jonathan Webb con il baritono Gianluca Margheri nel ruolo del titolo. Il soprano Benedetta Torre presta la voce ad Arianna e il tenore Matteo Falcier veste i panni di Teseo. L’International Opera Choir è diretto da  Gea Garatti. Regia televisiva di Barbara Napolitano.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.