L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Timothy Brock inaugura il Festival Chaplin

Il direttore e compositore statunitense sarà alla guida dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali per l’esecuzione dal vivo della colonna sonora della pellicola “Tempi moderni”

Per la prima volta in Italia la voce di Charlie Chaplin sarà accompagnata da un’orchestra durante l’esecuzione della celebre canzone “Titina”, sino ad ora ascoltata solo attraverso l’audio della pellicola

domenica 16 febbraio ore 16.30, Teatro Dal Verme, Milano

Sarà Timothy Brock ad aprire la prima edizione del Festival Chaplin, cinque appuntamenti dal 16 febbraio al 24 maggio ospitati al Teatro Dal Verme di Milano, organizzati dall’Orchestra I Pomeriggi Musicali in collaborazione con l’Associazione Charlie Chaplin.

Brock, riconosciuto come uno fra i massimi esperti al mondo nell’ambito delle musiche per film, sarà alla guida della compagine milanese per l’esecuzione dal vivo della colonna sonora di “Tempi moderni”, capolavoro di Charlie Chaplin del 1936. Fra i momenti più celebri in cui Chaplin dà prova del suo talento comico e attoriale, rientra la scena del saloon e l’esibizione del protagonista in qualità di cantante con l’esecuzione del brano “Titina”. Per la prima volta in Italia la voce di Chaplin che intona la canzone, sino ad ora sostenuta dall’audio del film, sarà accompagnata da un’orchestra dal vivo.

Il pubblico potrà quindi ascoltare per intero la colonna sonora del film, restaurata dallo stesso Brock già nel 1999 su commissione della famiglia Chaplin con la quale il compositore statunitense ha continui rapporti, portando avanti progetti dedicati alla musica dei film di una delle icone del cinema del Novecento.

Timothy Brock

direttore d’orchestra

Timothy Brock, nato ad Olympia nello stato di Washington nel 1963, è attivo come direttore e compositore, specializzato nel repertorio della prima metà del XX secolo e in rappresentazioni di film muti con accompagnamento musicale. Tra le sue composizioni si segnalano tre sinfonie, due opere e diversi concerti per strumento solista e orchestra, nonché oltre 20 colonne sonore originali per film muti e durante la sua carriera ha presentato oltre 30 prime esecuzioni per il Nord America, di autori quali Shostakovich, Eisler, Schulhoff ed altri.

Nel 1999 la Fondazione Chaplin ha chiesto a Timothy Brock di restaurare la partitura originale per Tempi Moderni: da quel momento è iniziata una proficua collaborazione tra la famiglia Chaplin e la Cineteca Nazionale di Bologna che ha portato al restauro delle musiche originali di tutti i grandi capolavori di Charlie Chaplin, che Brock ha eseguito praticamente in tutto il mondo.

Timothy Brock ha scritto musiche per film di Buster Keaton, Ernst Lubitsch, Robert Wiene, F. W. Murnau, Fritz Lang, John Ford e molti altri ancora; inoltre ha restaurato celebri colonne sonore quali Nuova Babilonia di Shostakovich e Cabiria di Pizzetti/Mazza.

Fra gli ultimi suoi appuntamenti in Italia la direzione del musical Lady! Be good al Teatro San Carlo di Napoli e della colonna sonora della pellicola The General al Teatro Regio di Torino.

Riconosciuto ormai come uno dei massimi esperti al mondo nel campo della musica per film e non solo, Timothy Brock ha diretto importanti orchestre quali la New York Philharmonic, la Royal Philarmonic Orchestra, la Los Angeles Chamber Orchestra, la Chicago Symphony, la BBC Symphony, l’Orchestra della Radio Austriaca, l’Orchestra di Santa Cecilia, tutte le principali orchestre di Francia, la Rotterdam Philarmonic, la Tonhalle di Zurigo, l’Orchestra della Suisse Romande, l’Orchestra della Toscana, del Teatro Massimo di Palermo e del Comunale di Bologna, l’Orchestre Philharmonique de Radio France; è ospite regolare di sale quali: Konzerthaus di Vienna, Barbican di Londra, Philharmonie di Parigi, Bozar di Bruxelles, Maison de Radio France, Teatro de la Zarzuela di Madrid, Auditorium di Lyon. Nel dicembre del 2011 ha debuttato alla Salle Pleyel di Parigi; nel corso della stagione 11/12 si è esibito per ben due volte con la New York Philharmonic dove è tornato nuovamente nel 2015 e nel 2016 e con la quale è stato in tournée a Shanghai nell’estate del 2016 e dove è tornato nella stagione 18/19. In questi ultimi anni ha debuttato a Montreal, Tokyo, Kuala Lumpur, Lisbona.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.