L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Debutta L'elisir per i bambini e torna La traviata

Al Teatro del Maggio l’opera è per tutti: debutta L’elisir d’amore per i bambini, torna La traviata

La nuova produzione per i più piccoli e il grande classico verdiano nel ricco fine settimana del Maggio. Una doppia prima in programma sabato 22 febbraio

Firenze, 20 febbraio 2020 – Una nuova produzione dedicata ai più piccoli e un classico intramontabile per tutti i melomani: al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino debutta L’elisir d’amore per i bambini, riduzione del capolavoro di Gaetano Donizetti, e torna La traviata di Giuseppe Verdi, ripresa dell’ultimo allestimento dal repertorio del Teatro. Un doppio appuntamento per la giornata di sabato 22 febbraio (L’elisir alle ore 15.30, La traviata alle 20), nel ricco fine settimana del Maggio che conta anche la prima del nuovo allestimento di Don Pasquale (in programma venerdì 21 febbraio), per un totale di tre prime rappresentazioni e due nuove produzioni da altrettante opere di Gaetano Donizetti.

Il teatro e l’opera non hanno età. È con consapevolezza che il Maggio promuove da anni un programma di avvicinamento al mondo della lirica pensato per i giovani e i giovanissimi. Ne fa parte L’elisir d’amore per i bambini, nuova e attesissima riduzione del capolavoro di Gaetano Donizetti in un allestimento del Teatro alla Scala ridisegnato per il Maggio Musicale Fiorentino. Non più tra i rustici impegnati nella mietitura come nel testo originale, la vicenda qui si svolge su un immaginario tram che si ferma davanti alla Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze, immortalata sulla gigantesca cartolina che fa da sfondo alla scena.

Restano però le melodie, ora brillanti ora malinconiche, del grande classico di Donizetti, con duetti e scene d’insieme, per una versione che non è soltanto una semplice selezione di arie ma un adattamento rispettoso dell’impianto originale, capace di avvicinare un nuovo pubblico al linguaggio del melodramma giocoso.

L’allestimento è firmato dal regista Grischa Asagaroff, con scene e costumi di Luigi Perego. A dirigere l’Orchestra Giovanile Italiana è chiamata Gianna Fratta, la voce recitante è di Stefano Guizzi e il cast è composto dagli artisti dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino. Dopo il debutto del 22 febbraio sono in calendario due repliche, l’8 marzo e il 9 maggio, quest’ultima nell’ambito dell’LXXXIII Festival del Maggio. Il costo del biglietto per gli under 18 è di 1 euro.

Uno dei ritorni più attesi della stagione lirica è poi quello de La traviata di Giuseppe Verdi, titolo tra i più amati e rappresentati dell’opera italiana, riproposto nell’ultima versione di repertorio del Teatro del Maggio. Una ripresa dall’innovativo progetto della “trilogia popolare” (di cui fanno parte Il trovatore e Rigoletto, oltre a La traviata) con la quale nel settembre 2018 il regista Francesco Micheli ha idealmente unito i tre drammi verdiani in un progetto drammaturgico comune, con un impianto scenografico ispirato al verde, al bianco e al rosso del tricolore della bandiera d’Italia e a costruzioni sceniche ricorrenti.

A dirigere l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino si alterneranno, a seconda delle repliche, i maestri Leonardo Sini e Manlio Benzi. Repliche il 25 e 27 febbraio, 1, 3, 5, 27 e 31 marzo, 2 aprile.

L’elisir d’amore per i bambini

riduzione de L’elisir d’amore di Gaetano Donizetti

Allestimento del Teatro alla Scala e del Maggio Musicale Fiorentino

Elaborazione musicale e arrangiamento di Alexander Krampe

Testo di Stefano Guizzi

Maestro concertatore e direttore Gianna Fratta

Regia Grischa Asagaroff

Scene e costumi Luigi Perego

Voce recitante Davide Gasparro

Adina Marilena Ruta

Nemorino Dave Monaco

Dulcamara Francesco Samuele Venuti

Belcore Qianming Dou / Min Kim (8/03)

Giannetta Rosalía Cid

Orchestra Giovanile Italiana

La traviata

Giuseppe Verdi

Direttore Leonardo Sini / Manlio Benzi (27-31/03; 2/04)

Regia Francesco Micheli

Scene Federica Parolini

Luci Daniele Naldi

Costumi Alessio Rosati

Violetta Valéry Margarita Levchuk / Nina Muho (27-31/03; 2/04)

Flora Bervoix Nikoleta Kapetanidou

Annina Julia Costa

Alfredo Germont Antonio Poli / Matteo Desole (27-31/03; 2/04)

Giorgio Germont Gabriele Viviani / Giuseppe Altomare (27-31/03; 2/04)

Gastone Antonio Garès

Barone Duphol Francesco Samuele Venuti

Marchese d'Obigny Min Kim

Dottor Grenvil Shuxin Li

Giuseppe Massimiliano Esposito / Leonardo Melani (27-31/03; 2/04)

Un domestico Antonio Montesi / Diego Barretta (25/02; 1,5,31/03)

Commissionario Lisandro Guinis / Nicolò Ayroldi (25/02; 1, 5, 31/03)

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Maestro del Coro Lorenzo Fratini

La recita del 22 febbraio 2020 sarà trasmessa in diretta da Rete Toscana Classica


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.