L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Alto perfezionamento verdiano: ecco i docenti

Renata Scotto, Mariella Devia, Barbara Frittoli, Sonia Ganassi, Fiorenza Cedolins, Michele Pertusi, Roberto de Candia,

Giovanna Casolla, Giulio Zappa sono i docenti che si susseguono allAccademia Verdiana fino ad aprile, nel corso di

Alto perfezionamento in repertorio verdiano”

Teatro Regio di Parma

Febbraio - Ottobre 2020

Con Renata Scotto, che ha inaugurato il IV anno dell’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma, saranno Mariella Devia, Barbara Frittoli, Sonia Ganassi, Fiorenza Cedolins, Michele Pertusi, Roberto de Candia, Giovanna Casolla, Giulio Zappa a condurre i 12 selezionati allievi del corso alla scoperta della profondità del repertorio lirico di Giuseppe Verdi, in qualità di docenti del corso di “Alto perfezionamento in repertorio verdiano”, che si tiene da febbraio a ottobre 2020, al Teatro Regio di Parma.

Le masterclass di tecnica vocale e interpretazione (studio dello spartito, dizione, tecniche vocali e interpretative, musica vocale d’insieme) individuali e di gruppo, sono completate da lezioni di arte scenica (movimento scenico e interazione di gruppo, movimenti coreografici, recitazione), che prevedono l’intervento di alcuni dei più grandi registi attivi sulla scena lirica internazionale, oltre che di lezioni di storia dell’opera. Oggetto di studio dell’Accademia Verdiana sono inoltre tutti gli aspetti che attengono alla gestione manageriale del profilo professionale di un cantante d’opera, comprese la gestione dell’immagine e le materie contrattualistiche.

Durante il Project Work la formazione si svolge anche attraverso seminari di approfondimento e incontri con direttori, registi, cantanti (tra cui quelli citati) e professionisti del teatro d’opera. In questo periodo gli allievi possono seguire i professionisti sul campo, in occasione delle prove delle produzioni in programma nella Stagione Lirica e, successivamente, durante Festival Verdi e Verdi Off 2020, al fine di sperimentare in prima persona, al di là della esperienza d’aula, le competenze acquisite, i processi lavorativi e le dinamiche del teatro d’opera fino ad arrivare a esibirsi in recital verdiani aperti al pubblico, promossi nell’ambito delle iniziative collaterali al Festival Verdi.

La IV edizione dell’Accademia Verdiana è realizzata dalla Fondazione Teatro Regio di Parma in collaborazione con Scuola di Musica di Fiesole, Accademia d’arte lirica di Osimo, Comune di Parma Assessorato alla cultura, Istituto nazionale di studi verdiani, La Toscanini, Fondazione Franco Zeffirelli, grazie al sostegno della Regione Emilia Romagna e del Fondo Sociale Europeo (Operazione Rif. PA 2019-11946/RER approvata con Delibera di Giunta Regionale n.1381/2019 cofinanziata con risorse del Fondo Sociale Europeo e della Regione Emilia-Romagna).

L’Accademia Verdiana offre annualmente a 12 giovani cantanti lirici la possibilità di frequentare gratuitamente il corso tenuto da professionisti e vocal coach specializzati nel repertorio verdiano, usufruendo di una borsa di studio di 1000 euro e altre borse di studio specificamente dedicate agli allievi con la più bassa situazione reddituale.

Le lezioni si svolgono, per una durata di 1000 ore, dal 3 febbraio al 26 giugno e dal 1 settembre al 18 ottobre 2020 presso il Teatro Regio di Parma. Ai partecipanti potranno inoltre essere proposte collaborazioni artistiche effettive nell’ambito della programmazione della Stagione Lirica, del Festival Verdi e di Verdi Off. Il Corso è rivolto a tutti i candidati maggiorenni al 12 gennaio 2020, residenti o domiciliati in Emilia Romagna, che abbiano conseguito il diploma di canto o studiato privatamente con attestato dell’insegnante che ne dichiari la maturità.

www.teatroregioparma.it


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.