L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Tornano i concerti del Grande in Provincia

Nuova edizione per Il Grande in Provincia, la rassegna musicale che porta l’eccellenza del Massimo cittadino nei luoghi più suggestivi del territorio bresciano. L’iniziativa è realizzata dalla Fondazione del Teatro Grande e dalla Provincia di Brescia, con la collaborazione della Fondazione Provincia di Brescia Eventi.

Il progetto, avviato nel 2016, è divenuto nel corso degli anni un appuntamento imperdibile sia per la qualità artistica dei concerti proposti, sia per i luoghi – straordinari dal punto di vista artistico e paesaggistico – in cui sono stati ambientati gli appuntamenti. Un connubio, quello tra la musica e la valorizzazione delle bellezze del nostro territorio, che il pubblico ha particolarmente apprezzato, partecipando numeroso e sempre più entusiasta ai molteplici appuntamenti proposti.

Per questa quinta edizione dell’iniziativa due sono le novità salienti: innanzitutto l’incremento del numero di appuntamenti e in secondo luogo l’ampliamento ad altri generi musicali. Oltre all’opera, che ha da sempre contraddistingue i programmi dei concerti del Grande in Provincia, quest’anno si darà spazio anche alla musica da camera e al jazz, proponendo quindi sonorità che possano coinvolgere anche nuovo pubblico.

Dall’8 luglio al 16 settembre, dieci saranno le performance musicali che viaggeranno per la provincia bresciana toccando alcuni luoghi simbolo del nostro territorio: tre concerti di musica classica, quattro recital d’Opera e tre concerti jazz.

Una proposta ambiziosa che ancora una volta si configura come un importante strumento per la promozione del turismo culturale, anche in questo difficile periodo di emergenza sanitaria.

La rassegna si aprirà mercoledì 8 luglio alle ore 21.15 nello splendido Castello di Padernello con un concerto che vedrà protagonisti l’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh e le voci di Sarah Tisba, Matteo Falcier e Maurizio Leoni. Il suggestivo programma prevede una selezione di arie d’opera da La Traviata di Giuseppe Verdi.

Il Bazzini Consort sarà impegnato anche in altri due appuntamenti musicali che prevedono un programma di Fantasie d’Opera per violino e orchestra in cui convivono cantabilità e virtuosismo: il 15 luglio alle 21.00 al Castello di Gorzone di Darfo Boario Terme – noto per i suoi eleganti loggiati rinascimentali – e il 26 agosto ore 21.00 nel parco secolare della novecentesca Villa Glisenti a Villa Carcina. L’Orchestra Bazzini

Consort sarà diretta dal Maestro Aram Khacheh e vedrà la speciale partecipazione in veste di solista del violinista Davide Alogna, virtuoso del violino noto a livello internazionale.

Il 22 luglio alle 21.00 la rassegna toccherà la magnifica Pieve romanica di San Pancrazio a Montichiari con un affascinante concerto dell’Ensemble del Teatro Grande: Marco Mandolini al violino, Joël Impérial alla viola, Sandro Laffranchini al violoncello e Andrea Rebaudengo al pianoforte eseguiranno la Sonata per violino e pianoforte di Maurice Ravel e il Quartetto con pianoforte op.41 in si bemolle maggiore di Camille Saint-Saëns.

Il 29 luglio alle 21.00 a Villanuova sul Clisi, presso il Parco Falcone Borsellino, le voci di Erika Tanaka, Antonio Mandrillo, Omar Kamata e Dario Giorgelè si esibiranno accompagnate al pianoforte dal Maestro Alessandro Trebeschi in una sintesi in forma semiscenica del Don Pasquale di Gaetano Donizetti. Recital d’Opera anche a Sale Marasino nella Ex Chiesa dei Disciplini il 9 settembre alle 21.00: protagonisti per questo appuntamento saranno i cantanti Maria Rita Combattelli, Edoardo Milletti e Dario Giorgelè, sempre con accompagnamento al pianoforte del Maestro Alessandro Trebeschi.

Il 3 agosto alle 21.00, tra le mura medioevali del Castello di Desenzano del Grada, la rassegna darà spazio alla musica jazz con un progetto di Emanuele Maniscalco (batteria e sintetizzatori) e Alessandro “Asso” Stefana (chitarre ed effetti) che saranno protagonisti del concerto Surfaces in una commistione di echi folk, jazz, atmosfere da colonna sonora e sperimentazione.

Sempre legato alle sonorità jazz sarà l’appuntamento del 5 agosto ore 20.00 a Villa Kupfer – storica dimora ottocentesca di Palazzolo sull’Oglio – che replicherà il 7 settembre a Manerbio presso Villa Di Rosa (ore 21.00), in cui si esibirà il trio Fedra composto da Simona Severini (chitarra e voce), Daniele Richiedei (violino, viola e voce) e Giulio Corini (contrabbasso e voce). Il gruppo esplora un repertorio che abbraccia quasi 500 anni di storia della musica, da Monteverdi a Lucio Dalla, da Due Ellington a Nick Drake, alternando arie e canzoni a momenti di improvvisazione libera.

La rassegna si chiuderà il 16 settembre alle 21.00 nel Palazzo Comunale di Rovato con una selezione di arie d’Opera tratte da Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini. Sul palco vedremo nuovamente impegnati l’Orchestra Bazzini Consort diretta dal Maestro Aram Khacheh questa volta insieme ai cantanti Marta Pluda, Chuan Wang, Paolo Ingrasciotta e Filippo Ghidoni (Fiorello).

Tutti gli eventi della rassegna Il Grande in Provincia sono a partecipazione gratuita previa prenotazione. Le modalità di accesso agli eventi variano per ogni Comune, per cui si consiglia di consultare il sito teatrogrande.it e i siti delle rispettive amministrazioni.

Si ringraziano i Comuni coinvolti, la Fondazione Castello di Padernello, le Comunità Montane Valle Sabbia, Valle Trompia, Val Camonica e Sebino Bresciano.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.