L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Da Dioniso alla finanza etica

Il mito di Dioniso raccontato da Maurizio Bettini, docente di Filologia Classica all’Università di Siena, e l’universo “turbolento” descritto dalla fisica Lucia Votano, prima donna a dirigere il Laboratorio Nazionale del Gran Sasso. Lezioni e docenti che aprono la nuova settimana di “#maestri”, il programma di Rai Cultura condotto da Edoardo Camurri e realizzato all’interno della collaborazione tra Ministero dell’Istruzione e Rai, in onda da lunedì 1 a venerdì 7 marzo alle 15.25 su Rai3 e alle 17.40 su Rai Storia.
Martedì 2 marzo la professoressa Lina Bolzoni, già insegnate di Letteratura italiana alla Scuola Normale Superiore di Pisa e alla New York University, approfondisce la storia dell'arte di leggere e spiega perché i libri sono stati considerati molto spesso pericolosi, mentre il compositore Nicola Campogrande, direttore artistico del Festival MiTo, attraverso un percorso di ascolto, racconta come si scrive musica per orchestra.
Mercoledì 3 marzo i #maestri sono Elena Pulcini, professoressa di Filosofia sociale presso l'Università di Firenze, che  analizza l’invidia e le passioni tristi che si nascondono dietro l’apparente felicità globale dei social media, mentre Franco Farinelli, professore emerito di Geografia all'Università di Bologna, parla del concetto di paesaggio e la sua trasformazione attraverso i secoli.
Giovedì 4 marzo è la volta di Giorgio Vallortigara, già direttore del Centro Interdipartimentale Mente/Cervello di Trento, insegnante alla Facoltà di Scienze Cognitive dell’Università di Trento, che spiega come nasce la coscienza e quale potrebbe essere la sua relazione col cervello, mentre Elisabetta Moro, professoressa di Antropologia Culturale presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, ripercorre la cultura dell’alimentazione mediterranea dall’antica Grecia a oggi.
Chiudono la settimana la sociologa Gabriella Turnaturi, già professoressa all’Università di Bologna, con una lezione sui motivi che ci spingono a provare vergogna, mentre l’economista Leonardo Becchetti, docente di Economia Politica all'Università di Roma Tor Vergata, racconta come lavora la finanza etica. 


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.