L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

All'opera con Crivelli e un ricordo di Peter Maag

Per quanto riguarda la programmazione operistica, il filo conduttore della settimana saranno gli allestimenti firmati da Filippo Crivelli per Verdi, Donizetti, Haydn; fra i concerti sinfonici si segnalano l'omaggio a Peter Maag a vent'anni dalla scomparsa e la prima serata di giovedì sera, con Antonio Pappano e i complessi di Santa Cecilia

Domenica 11 aprile

Domenica all’opera

G. Verdi, Simon Boccanegra

ore 10:00

Nel 10° anniversario della scomparsa (15 aprile 2011), Rai Cultura ricorda il tenore Vincenzo La Scola. Il cantante, dopo il debutto nel 1983 al Teatro Regio di Parma in "Don Pasquale", era riuscito a disegnare una carriera internazionale che lo aveva portato in tutti i più grandi teatri del mondo. Il suo vastissimo repertorio (Donizetti, Bellini, Verdi, Puccini) si apriva anche al contemporaneo (Battiato) e alla musica leggera grazie alla collaborazione con Cliff Richard.

Il secondo e ultimo appuntamento con il ciclo dedicato al tenore, in onda domenica 11 aprile alle 10.00 su Rai5, è con l’opera “Simon Boccanegra” dal Teatro Comunale di Firenze, nell’allestimento diretto da Peter Stein e la direzione musicale del maestro Claudio Abbado. Spiccano nel cast, accanto al protagonista Carlo Guelfi, Karita Mattila, Vincenzo La Scola, Lucio Gallo, Paolo Albiani e Julian Kostantinov. Regia televisiva di Carlo Battistoni.

CONCERTO

Chailly celebra Stravinskij

In programma anche Le sacre du printemps nel concerto proposto su Rai5

ore 18:44

Celebra Igor Stravinskij nel cinquantesimo anniversario della scomparsa – avvenuta il 6 aprile del 1971 – il concerto della Filarmonica della Scala diretto da Riccardo Chailly che Rai Cultura trasmette in prima TV su Rai5.

Il Direttore musicale della Scala apre la serata con un pezzo raro come le Quattro atmosfere norvegesi (Four Norwegian Moods) del 1942: una composizione poco eseguita del periodo neoclassico, ispirata a melodie norvegesi magistralmente ricreate dal grande compositore russo.

A seguire l’Histoire du Soldat, proposta nella versione da concerto realizzata nel 1919, che segue passo a passo lo svolgersi della vicenda dell’opera da camera: dall’arrivo del soldato all’incontro con il diavolo, fino alla marcia che porta in trionfo il demonio trascinando via il protagonista. 

In chiusura Le sacre du printemps (La sagra della primavera) il balletto che alla sua prima rappresentazione, il 29 maggio 1913 al Théâtre du Champs-Elysées di Parigi, suscitò un enorme scandalo, segnando per sempre il modo di sentire l’arte e cambiando definitivamente la nozione del bello.

Prima della Prima

Piero Farulli

ore 20:05

È dedicata a Piero Farulli, violista del Quartetto Italiano e fondatore della Scuola di Musica di Fiesole, la puntata di “Prima della Prima” in onda su Rai5. Farulli ha sempre creduto che fare musica insieme potesse aiutare a creare una società più solidale e ha combattuto perché quest’arte venisse insegnata e praticata nella scuola.

Lunedì 12 aprile

OPERA

G. Donizetti, La fille du régiment

ore 10:00

Dal Teatro alla Scala La fille du régiment di Donizetti nell'allestimento firmato da Filippo Crivelli con scene e costumi di Franco Zeffirelli. Sul podio il M° Donato Renzetti, protagonisti sul palco Ewa Podles, Bruno Praticò, Mariella Devia, Paul-Austin Kelly, Edoardo Borioli, Ernesto Gavazzi, Nicola Rivenq.

CONCERTO

Weber, Beethoven, Schubert

ore 16:24

L'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Giampaolo Bisanti e con B.Lupo al pianoforte, M. Rizzi al violino, J.-G. Queyras al violoncello, esegue: Weber, Rondò brillante op.65, Beethoven, Concerto in do maggiore op.56 e Schubert, Sinfonia n.3 in re maggiore.

Martedì 13 aprile

OPERA

G. Donizetti, Sancia di Castiglia

ore 10:00

Dal Teatro Donizetti di Bergamo: Sancia di Castiglia, melodramma poco conosciuto di Gaetano Donizetti nell'allestimento del 1984 firmato da Filippo Crivelli con la direzione musicale di Roberto Abbado. Tra gli interpreti Antonella Bandelli, Adriana Cicogna, Franco De Grandis, Giuseppe Costanzo (1984)

CONCERTO

Pappano e Lisiecki per Chopin

ore 16:34

Dall'Auditorium Parco della Musica di Roma, l'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia esegue: Mozart Sinfonia n.40 K550 - Chopin Concerto per pianoforte e orchestra - Lutoslawski Concerto per Orchestra. Direttore Antonio Pappano, pianoforte Jan Lisiecki. Regia televisiva Francesca Nesler.

Mercoledì 14 aprile

OPERA

F.J. Haydn, Lo speziale

ore 10.00

Dal Teatro della Pergola di Firenze Lo speziale, opera buffa di Haydn nello storico allestimento del 1960 con la regia di Filippo Crivelli e i costumi di Pierluigi Pizzi. Sul podio il M° Gianfranco Rivoli, nel cast Otello Borgonovo, Giuseppe Baratti, Cecilia Fusco, Dino Formichini. Regia tv di Marcella Curti Gialdino.

Specchio sonoro - profili di grandi compositori del '900

Arnold Schönberg

ore 17:22

In questa puntata del programma condotto da Roman Vlad si approfondisce la figura del compositore Arnold Schönberg. Con l'aiuto di documenti audio e video e di esempi al pianoforte, Vlad si sofferma sulle composizioni: Notte trasfigurata op. 4, Galathea, Quartetto op. 10, Il libro dei giardini pensili per voce e pianoforte op. 3, op. 8 e op.15, Sei piccoli pezzi per pianoforte op. 19, Pierrot Lunaire 21 melodrammi per voce e strumenti, Un sopravvissuto di Varsavia e il De Profundis. Orchestra Sinfonica e Coro di Roma della Rai, direttore Nino Sonzogno, soprano Silvia Brigham, recitante Antonio Kubitzky, quartetto de L'agostiniana (Montserrat Cervera violino, Cynthia Treggor violino, Luigi Alberto Bianchi viola e Donna Magendanz violoncello), direttore del coro Nino Antonellini

Giovedì 15 aprile

OPERA

G. Verdi, Luisa Miller

ore 10:00

Dal Teatro Fraschini di Pavia Luisa Miller di Giuseppe Verdi con Cecilia Gasdia, Nazzareno Antinori, Simone Alaimo, Carlo Desideri, Annamaria Fichera. Sul podio il M° Gianandrea Gavazzeni. Regia a cura di Filippo Crivelli

CONCERTO

Maag dirige Johann Strauss II

ore 17:26

Dall'Auditorium Rai del Foro Italico in Roma Concerto sinfonico diretto da PETER MAAG. Orchestra sinfonica di Roma della RAI. Musiche di JOHANN STRAUSS junior: Un ballo in maschera quadrille op. 272 , Leichtes blut - polka op. 319 , Annen polka op. 117, Vergnugungszug - Polka op. 336 .

CONCERTO

F. Mendelssohn, Elias

ore 21:15

E' Sir Antonio Pappano il protagonista del concerto dell'Orchestra e del Coro dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia che Rai Cultura propone  giovedì 15 aprile alle 21.15 su Rai5 dalla Sala Santa Cecilia dell'Auditorium Parco della Musica di Roma. 
In programma l’oratorio Elias di Felix Mendelssohn-Bartholdy, eseguito nella versione tedesca di Julius Schubring. La première, diretta dallo stesso compositore, ebbe luogo al Festival di Birmingham nel 1846 con il libretto in lingua inglese. Mendelssohn narra la storia e le vicende di Elia, il profeta che “sconfisse l’idolatria alla quale il popolo d’Israele si era abbandonato sotto il segno di Achab”, intonando il libretto del teologo protestante Julius Schubring, al quale il compositore aveva chiesto di tratteggiare “un profeta vero” con un carattere forte e ricco di sfaccettature in sintonia con la figura di Elia tramandata dall’Antico Testamento. Il risultato è un’opera in cui monumentali episodi corali si alternano a momenti di grande intensità drammatica e descrittiva. 
Insieme al Direttore musicale di Santa Cecilia Antonio Pappano, è impegnato un cast che vede la presenza del soprano statunitense Rachel Willis Sörensen, apprezzata interprete di un vasto repertorio operistico che va da Mozart a Wagner, del mezzosoprano Wiebke Lehmkuhl, del tenore francese Benjamin Bernheim e del basso tedesco Christof Fischesser nella parte di Elia.

Venerdì 16 aprile

OPERA

G. Verdi, Rigoletto

ore 10:00

Dal Teatro Regio di Parma Rigoletto di Verdi nello storico allestimento del 1965 firmato da Filippo Crivelli con la direzione musicale di Luciano Rosada. Protagonisti sul palco Gianni Iaia, Peter Glossop, Margherita Rinaldi, Giovanni Foiani, Seta Palulian, Lina Rossi, Enrico Fissore. Regia tv di Cesare Barlacchi.

Grandi Direttori d'Orchestra - Peter Maag

Per il 20° anniversario della morte di Peter Maag

ore 16:57

In occasione del 20° anniversario della morte di Peter Maag, Rai Cultura propone, venerdì 16 aprile alle 17.05 su Rai5, una puntata di “Grandi Direttori D’Orchestra” dedicata al grande direttore svizzero, visto anche attraverso gli aspetti legati alla vita privata e alle terre d' origine.

Nel filmato compaiono sequenze di Maag che dirige e accompagna al pianoforte durante le prove de “Il Ratto dal serraglio” di Mozart e viene proposta un’intervista al direttore, che si definisce anche "uomo di teatro" e spiega il suo lavoro di analisi e studio sulla partitura. Molti i contributi che raccontano il Peter Maag “pubblico” come le immagini del maestro a Venezia, l’intervista al soprano Graziella Sciutti e momenti di prova ed esecuzione del “Vesperae Solemnes de confessore Laudate dominum” di Mozart dal Duomo di Orvieto, ma anche immagini “private” di Maag che suona il pianoforte a casa sua con l'amico pianista Felix Iany, a Pontresina - St. Moritz e foto del suo archivio.

Sabato 17 aprile

SABATO CLASSICA

Richard Strauss: Metamorphosen

Dall'Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da Jeffrey Tate, esegue Metamorphosen, studio per 23 archi solisti di Richard Strauss. Il concerto va in onda sabato 17 aprile alle 8:50 e alle 20.00 su Rai5.

Orchestra Rai. Storia di un bene comune.

Attraverso testimonianze dirette e filmati d'archivio, il documentario, in onda sabato 17 aprile alle 7:50 e alle 19.00 su Rai5, racconta le origini dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, ripercorrendo 60 anni di oneri e onori, dai tempi dell'Eiar alla sua fondazione, avvenuta nel 1994 a seguito della fusione di quattro orchestre e tre cori. Regia di Marta Teodoro.

OPERA

G. Verdi, Simon Boccanegra

ore 10:23

Nel 10° anniversario della scomparsa (15 aprile 2011), Rai Cultura ricorda il tenore Vincenzo La Scola. Il cantante, dopo il debutto nel 1983 al Teatro Regio di Parma in "Don Pasquale", era riuscito a disegnare una carriera internazionale che lo aveva portato in tutti i più grandi teatri del mondo. Il suo vastissimo repertorio (Donizetti, Bellini, Verdi, Puccini) si apriva anche al contemporaneo (Battiato) e alla musica leggera grazie alla collaborazione con Cliff Richard.

Il secondo e ultimo appuntamento con il ciclo dedicato al tenore, in onda  su Rai5, è con l’opera “Simon Boccanegra” dal Teatro Comunale di Firenze, nell’allestimento diretto da Peter Stein e la direzione musicale del maestro Claudio Abbado. Spiccano nel cast, accanto al protagonista Carlo Guelfi, Karita Mattila, Vincenzo La Scola, Lucio Gallo, Paolo Albiani e Julian Kostantinov. Regia televisiva di Carlo Battistoni.

Spazio “Contemporanea”

Rumori del ‘900

Puntata n. 1

Un programma dedicato alla musica moderna e contemporanea con una proposta di brani eseguiti dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai nei suoi vari concerti, dal 1994 a oggi. Il primo appuntamento, in onda sabato 17 aprile alle 22.45 su Rai5, propone “Sinfonietta” di Francis Poulenc con la direzione musicale di Pascal Rophé, e il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in sol minore op. 16 di Sergej Prokofiev, diretto da Dima Slobodeniouk. Solista Beatrice Rana.


 

 


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.