L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Una settimana all'opera fra Dante Ferretti e la festa della Repubblica

Domenica 30 maggio

Giselle. Omaggio a Carla Fracci

La sintesi perfetta del balletto romantico: è “Giselle”, nella memorabile interpretazione di Carla Fracci e Rudolph Nureyev, che Rai Cultura propone domenica 30 maggio alle 10.00 su Rai5, per un omaggio alla ballerina classica più famosa al mondo, appena scomparsa. La versione proposta – sulla musica di Adolphe Adam e con la coreografia di Jean Coralli e Jules Perrot – è quella andata in scena nel 1980 al Teatro dell'Opera di Roma. Sul podio, il Maestro Alberto Ventura. La regia televisiva è di Adriana Borgonovo.

James Conlon dirige l'Orchestra Rai

Ore 18:12. Dall'Auditorium Rai A. Toscanini l'Orchestra Sinfonica Nazionale, diretta da James Conlon, esegue musiche di Wolfgang Amadeus Mozart - Sinfonia n.34 in do maggiore KV 338 - e di Gustav Mahler - Sinfonia n.1 in re maggiore "Titano". A seguire, alle 19:43 Con le note sbagliate

Lunedì 31 maggio

G. Puccini, La bohème

Ore 10:00. Dal Teatro Comunale di Firenze La bohème di Puccini diretta da Daniel Oren con la regia di Jonathan Miller e la scenografia di Dante Ferretti. Nel cast le voci di Aquiles Machado, Fiorenza Cedolins, Manuel Lanza, Daniela Schillaci, José Fardilha, Giovan Battista Parodi. Regia tv di Paola Longobardo.

Sibelius: sinfonia n.2 in re maggiore

ore 18:30 L'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, diretta da Kurt Sanderling, esegue: Sibelius, Sinfonia n.2 in re maggiore op.43.

Martedì 1 giugno

W. a. Mozart, Così fan tutte

Ore 10:00. Dal Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto Così fan tutte di Mozart con la regia di Giorgio Ferrara, le scene e i costumi dei premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. Sul podio il M° James Conlon. Nel cast Francesca Dotto Ruxandra Donose Rodion Pogossov Joel Prieto Marie McLaughlin Maurizio Muraro.

Canto della rinascita

Ore 18:50. La Società del Quartetto di Milano ha coinvolto nove compositori italiani per una nuova commissione dedicata alla pandemia da Covid-19. Un “Canto della rinascita”, per segnare la ripartenza di Milano e dell’Italia intera, andato in scena in Prima assoluta il 6 ottobre 2020 nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano.

Mercoledì 2 giugno

W. A. Mozart, Don Giovanni

Ore 10:00. Dal Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto Don Giovanni diretto da James Conlon, con la regia di Giorgio Ferrara, scene e costumi di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. Nel cast Dimitris Tiliakos Andrea Concetti Anna Lucia Cesaroni Brian Michael Moore Davinia Rodriguez. Regia tv di Arnalda Canali.

PICCOLA STORIA DELLA MUSICA - ESORDI DELLA MUSICA STRUMENTALE pt.12

ore 17:35. Enzo Restagno affronta le origini della musica strumentale. In studio si esibisce il gruppo strumentale composto da Giancarlo Parodi all'organo, Lee Robert Mosca alla viola da gamba e Maria Rezzo al clavicembalo

PICCOLA STORIA DELLA MUSICA - Il SETTECENTO STRUMENTALE: LE TASTIERE pt. 15

Enzo Restagno e la clavicembalista Emilia Fadini, in studio, parlano della musica strumentale francese e italiana del Settecento, del clavicembalo, delle sue caratteristiche tecniche e DELLA sua STORIA, e delle peculiarità della musica di Francois Couperin e di Domenico Scarlatti. Fadini esegue al clavicembalo i brani: Vingt cinquieme ordre - La visionaire di Francois Couperin, e Sonata in mi maggiore di Domenico Scarlatti.

Jakub Hrůša dirige l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia

Celebra il 75° anniversario della Repubblica italiana il concerto che Rai Cultura trasmette dal Cortile d’Onore del Palazzo del Quirinale in diretta su Rai1 martedì 1° giugno alle 18.40, in replica mercoledì 2 giugno alle 21.15 su Rai5.

Protagonista l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Jakub Hrůša– già sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia in numerosi concerti di successo delle scorse stagioni uno dei giovani direttori più acclamati della scena internazionale.

Direttore Principale della Bamberg Symphony e Direttore Ospite Principale della Philharmonia Orchestra e della Czech Philharmonic, Hrůša è ospite regolare di orchestre e  festival di tutto il mondo. Presidente dell’International Martinů Circle, ha ricevuto nel 2015 il Premio Sir Charles Mackerras.

Il programma prevede una selezione di pagine che omaggiano l’Italia: dal vivace finale della Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 di Felix Mendelssohn-Bartholdy, detta “Italiana”, intitolato “Saltarello”, a rievocare la cadenza della danza romana e la solarità italiana, all’Ouverture del Carnervale romano op. 9 scritto tra il 1943 e il 1944 da Hector Berlioz, caratterizzato anch’esso da un esuberante ritmo “all’italiana”. Si prosegue con i quattro Scherzi appartenenti alla suite Soirées musicales op. 9 di Benjamin Britten – Marcia, Canzonetta, Tirolese e Tarantella – di ispirazione rossiniana, con richiami folkloristici, risonanze dialettali e ritmi cadenzati. E ancora il terzo movimento La battaglia di Ponte Milvio, tratto dal poema sinfonico Gli affreschi di Piero della Francesca, scritto dal compositore ceco Bohuslav Martinunel 1955, dopo avere ammirato il ciclo di affreschi conservati nella basilica di San Francesco ad Arezzo. Chiudono il concerto il valzer Rose del Sud, di cui Johann Strauss II dedicò la versione per pianoforte a Umberto I di Savoia, e il Capriccio italiano in la maggiore op. 45 che Pëtr Il’ičČajkovskij iniziò a comporre durante la sua permanenza a Roma, nel gennaio 1880, e che concluse poi al suo ritorno a San Pietroburgo nel maggio dello stesso anno.

Il concerto è presentato da Nadia Zicoschi e Stefano Catucci. La regia televisiva è a cura di Alessandra De Sanctis.

W. A. Mozart, Le nozze di Figaro

 dal Festival dei Due Mondi

Dal Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, “Le nozze di Figaro” messe in scena da Giorgio Ferrara, con la direzione di James Conlon e le scene di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. Nel cast dell’opera – in onda mercoledì 2 giugno alle 22.45 su Rai5 - Alessandro Luongo Davinia Rodriguez Daniel Giulianini Lucia Cesaroni Emily D’Angelo Daniela Pini. Regia tv di Lorena Sardi.

Giovedì 3 giugno

G. Rossini, Otello

Ore 10:00. Dal Teatro San Carlo di Napoli Otello di Rossini, prima regia lirica di Amos Gitai. Sul podio il M° Gabriele Ferro, nel cast John Osborn Nino Machaidze Dmitry Korchak Juan Francisco Gatell. Regia tv di Tiziano Mancini

CON LE NOTE SBAGLIATE

Beethoven, Schubert e la visione Rattalino - pt 5 LA FAMIGLIA E LO SCONFITTO

Ore 18:58 Regia: Diego Veneziano Con Piero Rattalino, Federico Colli, Alessandro Taverna, Giuseppe Albanese, Maurizio Baglini, Ilia Kim e Giovanni Bellucci. Si può fare la musica giusta con le note sbagliate? Con un linguaggio lontano da ogni tecnicismo Piero Rattalino ci guida alla riscoperta di Beethoven e Schubert attraverso un viaggio musicale e umano che diventa l’occasione per parlare di temi attuali come il ruolo dell’interprete, la funzione della musica e il senso dello spettacolo dal vivo. Realizzata dal Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, la docuserie vede la partecipazione di sei noti pianisti italiani.

W.A.Mozart, Die Zauberflöte

con la scenografia di Luzzati

Per celebrare i 100 anni dalla nascita di Emanuele Luzzati, geniale scenografo, animatore e illustratore italiano, artista dallo stile personalissimo che lo ha reso uno degli artisti più amati e ammirati del nostro tempo, Rai Cultura propone giovedì 3 giugno alle 21.15 su Rai5 "Il Flauto Magico" di Mozart dal Teatro Carlo Felice di Genova, nella storica edizione con le scene di Emanuele Luzzati e la regia di Daniele Abbado, ripresa da Boris Stetka. Sul podio il M° Johannes Wildner. Nel cast Andrea Mastroni, Blagoj Nacoski, Valdis Jansons, Naoyuki Okada, Zinovia Zafeiriadou, Eva Mei. Regia tv di Emanuele Garofalo

“Prima della Prima”

Dietro le quinte della Salome

È dedicata a “Salome”, il dramma in un atto di Richard Strauss tratto dall'omonimo poema di Oscar Wilde, la puntata di “Prima della Prima” in onda giovedì 3 giugno alle 24.00 in prima visione su Rai5. Lo spettacolo è andato in scena in un teatro alla Scala totalmente vuoto con l'orchestra sistemata in platea. Regia di Damiano Michieletto, scene di Paolo Fantin e costumi di Carla Teti. Dirige Riccardo Chailly. Regia TV Roberto Giannarelli.

Venerdì 4 giugno

G. Verdi, Aida

Ore 10:00. Dal Teatro Comunale di Firenze Aida di Giuseppe Verdi, con la regia teatrale di Ferzan Özpetek, le scene del Premio Oscar Dante Ferretti e la direzione musicale di Zubin Mehta. Protagonisti sul palco Hui He Marco Berti Luciana D’Intino Ambrogio Maestri Giacomo Prestia. La regia televisiva è affidata a Emanuele Garofalo.

Simone Rubino a Santa Cecilia

Ore 17:50. La musica nuova scritta per il genio delle percussioni, il giovanissimo Simone Rubino, si mescola a sonorità più classiche, con Haydn e Beethoven. Sarà il Maestro austriaco Manfred Honeck, che torna sul podio della grande orchestra romana, a trovare la chiave per una proposta curiosa e di assoluta novità.

Sabato 5 giugno

Contemporanea” Rumori del ‘900

Prosegue il ciclo di Rai Cultura dedicato alla musica moderna e contemporanea con brani eseguiti dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai nei suoi vari concerti, dal 1994 a oggi: “Rumori del ‘900”, con la regia di Elisabetta Foti, sabato 5 giugno alle 23.45 su Rai5, propone Béla Bartok - Il mandarino miracoloso, pantomima in un atto op. 19 Direttore: Peter Eotvos. Riccardo Malipiero - Ricercari per 11 strumenti, Maurice Ravel - Boléro Direttore: Pascal Rophé.

Concerto: Inbal dirige Prokof'ev con l’Orchestra della Rai e Marta Argerich

In occasione dell’ottantesimo compleanno di Martha Argerich (Buenos Aires, 5 giugno 1941), pianista argentina naturalizzata svizzera, considerata una delle più autorevoli interpreti della sua epoca, Rai Cultura propone sabato 5 giugno alle 19.00 su Rai5 il “Concerto Inbal Argerich Prokofiev”. Dall'Auditorium Giovanni Agnelli di Torino, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da Eliahu Inbal e con Martha Argerich al pianoforte, esegue Concerto n.3 in do maggiore op. 26 per pianoforte e orchestra di Sergej Prokofiev. Alle 19.35 “Serata Martha Argerich”, dall’Auditorium Rai Arturo Toscanini di Torino. Direttore Enrico Fagone. In programma musiche di Sergej Prokof’ev, Franz Liszt e Manuel de Falla. Regia TV Maria Baratta.


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.