L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Torna Suona l'una!

Ecco i programmi musicali di Radio3 per la settimana dal 7 al 13 giugno. Alla musica dal vivo si aggiungono le novità discografiche di Primo Movimento dal lunedì al venerdì alle 9:30, le Lezioni di musica (sabato e domenica alle 9:00), Wikimusic (sabato e domenica alle 14:00), approfondimenti e attualità con Momus (sabato ore 11:20).

Torna anche Suona l'una alle 13 dal lunedì al venerdì con Ponti di note a cura di Guido Zaccagnini

Ponti di note
Andirivieni musicali tra l'Europa e le Americhe
con Guido Zaccagnini
da lunedì 7 a venerdì 18 giugno 2021 alle 13.00

Nel 1921, a Mar del Plata, in Argentina, nasceva Astor Piazzolla, il cui nome, un tempo legato al tango e al suo nuovo modo d’intenderlo, figura ormai nel catalogo dei compositori classici: niente di più normale è trovare oggi, in uno stesso programma concertistico, sue opere accanto a titoli di Vivaldi, o Bartók, o altri che sia.

Nel 1971, a New York moriva Igor Stravinskij, figura che come poche altre ha svolto un ruolo decisivo nelle vicende della musica occidentale del XX secolo.

Piazzolla e Stravinskij, così come moltissimi altri, accomunati nell’aver contribuito, in diversa misura, a gettare un ponte musicale tra le sponde dell’Atlantico: anzi, diversi ponti, tra America del Nord, Caraibi, Sud-America ed Europa.

È una storia che nasce nel Settecento: per esempio, con il balletto di Jean-Philippe Rameau “Les Indes Galantes” (con tanto di “Grande Danza del calumet della pace”) o l’opera buffa di Niccolò Piccinni “L’Americano”.

È una storia che prosegue nel XIX secolo. Sia nelle Americhe, con i Concerti per pianoforte e orchestra di Edward MacDowell (che tanto piacquero a Franz Liszt), con Louis Moreau Gottschalk (definito da Chopin “il re dei pianisti”), o con l’opera “Il Guarany” del compositore brasiliano Antonio Carlos Gomes (che debuttò addirittura al Teatro alla Scala nel 1870); sia in Europa, per esempio, con Rossini (“La cambiale di matrimonio”) o Dvořák (la “Sinfonia dal Nuovo Mondo”).

È una storia che approda al Novecento, allorché ascoltare e leggere musica è più facile, grazie alla diffusione della radio e agli spartiti e dischi venduti in milioni di copie. Comunicazioni di ogni tipo conoscono un incremento sbalorditivo in termini di quantità, qualità e rapidità e tutto ciò ha un’inevitabile ricaduta sulle sorti della musica, di quelle musiche nate dall’accostamento e dalla miscela di forme, stili, ritmi e sonorità appartenenti a tradizioni, a culture diverse e lontane.

È una storia che, dopo un processo durato per quasi due secoli, approda a un corto circuito di straordinaria portata, le cui conseguenze si sono protratte sino ai nostri giorni. Tra i frutti di quei ponti transoceanici, alcuni esempi, tra i mille possibili: “Las cuatro estaciones porteñas” di Piazzolla, le “Jazz Suites” di Šostakovič, le “Bachianas Brasileiras” di Villa-Lobos, il “Ragtime” di Stravinskij, il “Concerto in Fa” di Gershwin, “Golliwog’s Cakewalk” di Debussy, “Sinfonia” di Berio, “Blue Rondo a la Turk” di Dave Brubeck, “El salòn Mexico” di Copland, “Humoresque” di Art Tatum, “Variations on America” di Ives, il “Quartetto americano” di Dvořák…

Da qui, la proposta di un programma che – tenendo a mente gli anniversari di Piazzolla e Stravinskij e arrivando a indagare la situazione odierna – percorra la storia dei rapporti musicali tra l’America e il Vecchio Mondo.

lunedì 7 giugno 2021

ore 12.00
Orchestra Sinfonica Nazionale Danese dir. L. Viotti con B. Rana pianoforte | musiche di Brahms e Chopin

ore 20.30
NDR Elbphilharmonie Orchestra dir. A. Gilbert con J. Fischer violino e D. Müller-Schott violoncello | musiche di Brahms e Čajkovskij

martedì 8 giugno 2021

ore 12.00
75° Festival Pianistico Internazionale Chopin | J. Kuszlik pianoforte, musiche di Chopin
Orchestra Sinfonica della Radio di Praga | dir. A. Liebreich , musiche di Stravinsky

ore 20.30
Orchestra Haydn di Bolzano e Trento
Chick Corea - Solo Piano | Fasching Jazz Club

mercoledì 9 giugno 2021

ore 12.00
Mozarteumorchester Salzburg | dir. A. Manze con R. van de Laar corno, musiche di Mozart
Styriarte 2020 | musiche di Mozart  

ore 20.30
La stanza della musica. Trio jazz

giovedì 10 giugno 2021

ore 12.00
Musiche di Merulo, Fantini, Cavazzoni, Sweelinck, Puccini per organo e virginale

ore 20.00
Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai in diretta da Torino, dir. R. Mcadams con A. Taverna pianoforte | musiche di Greenwood, Emerson, Still, Zappa

venerdì 11 giugno 2021

ore 12.00
WDR Sinfonieorchester | dir. C. Măcelaru | musiche di Barber e Mendelssohn

ore 20.30
BBC Scottish Symphony Orchestra dir. I. Volkov con I. Kanneh-Mason pianoforte | musiche di Ruggles, Crawford Seeger, Perry, Singleton, Beethoven

sabato 5 giugno

ore 12:00
Teatro dell'Opera di Roma | Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma, dir. D. Gatti con Berzhanskaya, Poli, Esposito, Evangelisti | musiche di Bach e Ravel

ore 20:00
Teatro dell'Opera di Roma – Verdi, LA TRAVIATA Orchestra e Coro del Teatro dell'Opera di Roma, dir. D. Gatti con Oropesa, Boldyreva, Schisano, Pirgu, Frontali, Ortiz

domenica 6 giugno

ore 12:00
I concerti del Quirinale

ore 16:50
Elementi dell'orchestra della Radio Norvegese | musiche di Schönberg e Strauss

ore 20.30
Le Domeniche dell'Auditorium – 3 | Ensemble "Geometrie Variabili" dell'OSN RAI, dir. F. Pomarico | musiche di Stravinskij


 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.