L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Indice articoli

Concerto finale diretto da Timothy Brock

Sabato 2 agosto 2014, alle ore 21.15, nella suggestiva cornice di Piazza Maggiore a Bologna, il Maestro Timothy Brock dirige l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna nel concerto finale della XX Edizione del Concorso Internazionale di Composizione “2 agosto”.

Il concerto si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e rappresenta il momento conclusivo della giornata di cerimonie indette dal Comune di Bologna in occasione dell’anniversario della Strage fascista alla Stazione di Bologna.

Il concerto verrà trasmesso in diretta da RAI 5.

Il concorso, patrocinato e promosso dall’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980 e dal Comitato di Solidarietà alle Vittime delle Stragi, si realizza in collaborazione con il Teatro Comunale di Bologna, la cui Orchestra tradizionalmente si esibisce sul palco di Piazza Maggiore nell’esecuzione dei brani vincitori.

Il Concorso giunge quest’anno ad un significativo traguardo: quello della ventesima edizione. Per sottolineare l’importanza di tale risultato la Direzione Artistica del Concorso ha deciso di proporre un’edizione speciale, avviando, una collaborazione con la Cineteca di Bologna.

“Nel corso di questi due decenni – spiega Fabrizio Festa, Direttore Artistico e co-fondatore del Concorso - abbiamo affrontato repertori imprevedibili. Abbiamo proposto combinazioni inattese. Abbiamo, in sintesi, aperto strade e indicato direzioni che poi si sono rivelate spesso feconde per ulteriori arricchimenti. Non è quindi per caso che questa ventesima edizione è focalizzata sulla musica composta per le immagini, e qui ringraziamo la Cineteca di Bologna per la sua essenziale

collaborazione, e ringraziamo il Teatro Comunale che è ancora una volta al nostro fianco. Quella della musica per le immagini è una sfida che andiamo ad aggiungere alle molte altre”.

Così ai concorrenti è stato chiesto di realizzare musica per immagini in movimento, utilizzando film scelti dalla Cineteca stessa e tratti dai suoi archivi. Accanto a queste immagini, quelle invece modernissime realizzate dal video maker bolognese Saul Saguatti, ed oggi tra i protagonisti della scena internazionale di live animation. Sarà, del resto, proprio Saul Saguatti a realizzare dal vivo la parte visiva del progetto FLAMES, progetto realizzato dal Concorso ed affidato al team MaterElettrica, con il quale si chiuderà il programma del concerto.

Che l’occasione sia davvero speciale, lo dimostra anche il brano di apertura della serata. Ricorrono quest’anno i quarant’anni dalla strage del Treno Italicus. Un commemorazione che non poteva non essere ricordata proprio in occasione del Concerto del 2 Agosto. Per farlo il Concorso ha scelto di presentare un nuovo arrangiamento della canzone di Claudio Lolli Piazza Bella Piazza, canzone che ricorda proprio i tragici eventi legati all’attentato all’Italicus. L’arrangiamento è stato affidato a Michele Corcella, già vincitore della Competizione, la voce sarà quella di Mario Rosini. Durante l’esecuzione di questo brano verranno proiettate immagini inedite tratte dagli archivi RAI e che descrivono i funerali delle vittime di quell’attentato, funerali che vennero celebrati in San Petronio, le commemorazione poi avvenuta in Piazza Maggiore.

A seguire si ascolteranno i tre brani vincitori, le cui opere verranno eseguite sempre con la proiezione contemporanea dei video per i quali sono stati composti. Di Benjamin Baczewski, polacco, primo classificato, “Le spectre rouge”. Poi Atticus, del giovanissimo statunitense secondo classificato Kyle Hnedak, su Basmati di Saul Saguatti. Infine, “Duel at Schrapnell” del francese Matthieu Lechowski, giunto terzo.

Ad eseguire i brani l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Timothy Brock. Sul palco, accanto al già citato vocalist Mario Rosini, il gruppo di MaterElettrica, con Andrea Salvato all’EWI, Antonello Fiamma alla chitarra elettrica, Maurizio Bozzi al basso elettrico e Francesco Rondinone alla batteria. La regia del suono per il progetto FLAMES sarà curata da Antonio Colangelo e da Fabrizio Festa.

Nel quadro delle collaborazioni avviate a partire da quest’anno e legate al mondo dell’immagine in movimento, si segnala quella con la Fondazione Musica per Roma e il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, di cui proprio il programma del 2 agosto di quest’anno costituisce un primo passo. Fondamentale, infine, il sostegno della RAI. Il concerto sarà trasmesso in diretta televisiva da RAI 5 (poi in differita su RAI3), e in diretta radiofonica da Rai Radio 3. Rai 5, subito dopo il concerto, manderà in onda uno speciale dedicato ai vent’anni del concorso dal titolo: “Dal Diario di un Concorso”.


Registrati e ricevi gli aggiornamenti

Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.