L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Indice articoli

Madama Butterfly in scena al Teatro Valli

Venerdì 28 novembre (ore 20) e domenica 30 novembre (ore 15.30), l’opera di Puccini nella lettura di Giulio Ciabatti con Giampaolo Bisanti direttore dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano

Gli specialisti di Puccini sanno che di Madama Butterfly esistono più versioni d’autore: la partitura entrata definitivamente in repertorio è il risultato di parecchi tagli e di poche aggiunte. Quando la tragedia giapponese, dopo essere stata clamorosamente fischiata alla Scala di Milano, ebbe la sua risurrezione al Teatro Grande di Brescia il 28 maggio 1904, il suo testo era già in larga misura consolidato, ma non ancora definitivo poiché l’incontentabile musicista continuò a limare la sua creazione per diversi anni.

La versione che si vedrà al Teatro Valli nei giorni venerdì 28 novembre (ore 20) e domenica 30 novembre (ore 15.30), nell’allestimento della Fondazione Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste, coprodotta da Teatro Grande di Brescia, Teatro Ponchielli di Cremona, Teatro Sociale di Como, Teatro Fraschini di Pavia, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, riporta indietro le lancette dell’orologio, per presentare una Butterfly prima delle ultime modifiche, cioè alla seconda redazione pucciniana, quella per per il Teatro di Brescia.

Anche in questa versione le pagine fondamentali dell’opera ci sono tutte, ma con parecchi dettagli inediti.

Il cast vede alla direzione dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano (Coro del Circuito Lirico Lombardo) Giampaolo Bisanti, fra i più interessanti direttori italiani oggi affermati a livello nazionale e internazionale. La regia porta la firma di Giulio Ciabatti, specializzato negli allestimenti d’opera dopo aver conseguito numerose esperienze di teatro. Scene e costumi sono curati da Pier PaoloBisleri, mentre le luci e le videoimmagini sono a cura di Claudio Schmid. Le scene presentano un Giappone tradizionale, che la luci delicate e allusive trasformano nella poesia di Butterfly

Nel cast spiccano i nomi di Cellia Costea nel ruolo di Cio-Cio-San, Giovanna Lanza (Suzuki), Giuseppe Varano (F.B. Pinkerton) e Domenico Balzani (Sharpless). Nei ruoli di fianco sono impegnati Saverio Pugliese (Goro), Manrico Signorini (Zio Bonzo), Annalisa Sprovieri (Kate Pinkerton), Carlo Checchi (Yakusidé) e Antonio Barbagallo (Yamadori/Il Commissario Imperiale).