L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Gounod s'amuse

di Roberta Pedrotti

Gounod si diverte e gioca a fare l'Offenbach, ma soprattutto dimostra il suo spirito e la sua raffinatezza in una leggiadra miniatura ispirata a Boccaccio e capace di stregare Stravinskij. Con l'agile regia di Denis Krief, la raffinata direzione di Philip von Steinaecker e un cast agguerrito l'inaugurazione della settantesima Settimana Musicale Senese è un successo.

Cambiando l'ordine degli addendi, l'Elisir non cambia

di Roberta Pedrotti

 

Il Regio di Torino chiude la stagione con una nuova produzione dell'Elisir d'amore in cui brilla il Nemorino di Francesco Meli al fianco di Désirée Rancatore, Nicola Ulivieri e Fabio Maria Capitanucci. Convince la direzione di Giampaolo Bisanti, meno la nuova produzione di Fabio Sparvoli.

Il traguardo di Mariella

di Roberta Pedrotti

E se Mariella Devia smettesse di cantare ora? Parrebbe una provocazione, ma il soprano ligure è già nella storia e ha già dimostrato di essere una delle più grandi artiste del suo e di ogni tempo. Lo conferma il personaggio controverso di Maria Stuarda, fra i più congeniali al suo temperamento.

 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal