L’Ape musicale  

rivista di musica, arti, cultura

 

   

Musica, Resistenza e Resistenze

 a cura di Roberta Pedrotti

BOLOGNA, 26 marzo 2015 - 25 aprile 2015 - Le parole e i fatti. Quattro ore a parlare di musica, politica, impegno sociale, Resistenza e resistenze. Poi, un piccolo, gustoso, buffet aperto a tutti i partecipanti, relatori e uditori, fra cui la signora Nuria Schoenberg Nono. E un senzatetto che si intrufola nella saletta affrescata del giardino d'inverno al pian terreno di Palazzo Hercolani, forse attratto da qualche effluvio alimentare. Nessuno si scompone e la professoressa gli offre un piatto colmo; più tardi l'uomo di ripresenta e volentieri gli si offre, più che un bis, di riempire una borsa di quanto possa gradire. Non carità esibita, ma un gesto di condivisione assolutamente naturale e cordiale. Coerente, soprattutto, con una mattinata dedicata all'arte e ai suoi valori etici più alti.

Abbiamo deciso di pubblicare in occasione della Festa della Liberazione i contributi video relativi al convegno dedicato all'impegno politico di Luigi Nono nell'ambito del progetto Resistenza Illuminata, in collaborazione fra Teatro Comunale di Bologna Dipartimento di Sociologia e Diritto dell’Economia. Un convegno, dal significativo titolo Resistenze, che non solo ha offerto approfondimenti musicologici di valore (con notazioni problematiche, come la constatazione amara sulla scarsa frequentazione da parte dei compositori contemporanei degli archivi e dei patrimoni musicali novecenteschi), ma ha anche offerto preziose riflessioni rivolte al futuro e all'importanza di un impegno intellettuale forte fra le arti e la società. Il cammino della Resistenza non si deve considerare compiuto con la Costituente, ma deve continuare senza mai esaurirsi come anima etica, artistica, culturale della comunità, guardando in avanti con nel cuore e nella coscienza la memoria viva di chi ci ha preceduto.

L'eredità di Nono e della Resistenza, l'entusiasmo dell'impegno per un ideale, ci ricordano come l'umanità non sia un fatto biologico, ma la conquista quotidiana del pensiero e della solidarietà, dell'utopia, della ricerca, del pensiero. Quella Libertà che i nostri nonni ci hanno consegnato settant'anni fa si riconquista ogni giorno con la consapevolezza e la pratica dei valori della Resistenza: solidarietà, uguaglianza, diritto, mettendo a frutto responsabilmente la libertà di pensiero, studiando e sperimentando senza rinunciare all'esercizio dello spirito critico. Dividendo il pranzo con chi ne ha bisogno, guardando al nuovo e al diverso senza diffidenza, ma alla ricerca di nuovi stimoli e nuove ricchezze intellettuali e spirituali. 

Nei video intervengono Nicola Sani, Sovrintendente del Teatro Comunale, Roberta Paltrinieri, docente di Sociologia dei processi culturali dell’Alma Mater Studiorum, Giovanni Pieretti, Direttore Dipartimento di Sociologia e diritto dell’economia, Università di Bologna, Nuria Schoenberg Nono, Fondazione Archivio Luigi Nono di Venezia, Angela Ida De Benedictis, Fondazione Paul Sacher, e Carlo Fontana, Presidente Agis. Hanno inoltre offerto il loro contributo al convegno Franco Fabbri, Università di Torino, con una sorprendente carrellata sulla parabola utopica della rivista Laboratorio Musica (nata in seno all'Arci e poi edita da Ricordi, splendido esempio di un pensiero musicale in fermento senza confini di generi ed epoche); Guido Giannuzzi, Filarmonica Teatro Comunale di Bologna, con una riflessione sulle suggestioni plastiche, spaziali e figurative nella musica di Nono; infine Lucio Spaziante, Università di Bologna, con una carrellata sui movimenti e la canzone di protesta dalla Liberazione ai giorni nostri.

 


Resistenze: musica, politica e società... di apemusicale


Resistenze: Musica, politica e società... di apemusicale


Resistenze: musica, politica e società - Nicola... di apemusicale


Nuria Schoenberg Nono a Bologna di apemusicale


Memoria (e silenzio) nella musica di Luigi Nono... di apemusicale


Prometeo alla Biennale - Carlo Fontana di apemusicale


Registrati e ricevi gli aggiornamenti

Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.