L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Yannick Nézet-Seguin nuovo direttore musicale a New York

Yannik Nézet-Séguin succede a Levine

Dopo il ritiro dello storico direttore musicale James Levine [leggi l'articolo], la Metropolitan Opera House di New York ha annunciato il nome del successore: il quarantunenne canadese Yannick Nézet-Séguin.

La comunicazione ufficiale in diretta streaming alle 10 (ora locale; 16 ora italiana) a questo link: http://www.metopera.org/user-information/Met-Live-Stream/

 

Già direttore musicale della Philadelphia Orchestra dal settembre 2012 e della Rotterdam Philharmonic Orchestra dal 2008, Yannick Nézet-Séguin è anche direttore artistico e musicale dell’Orchestre Métropolitain (Montréal) dal 2000.

Dirige regolarmente complessi come la Staatskapelle di Dresda, i Berliner Philharmoniker e la Staatskapelle di Berlino, la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, i Wiener Philharmoniker e la Chamber Orchestra of Europe. È ospite di numerosi festival fra cui i BBC Proms, il Salzburger Festspiele, l'Edinbourgh International Festival, i festival di San Sebastian, di Santander e di Grafenegg (Vienna). Con la Philadelphia Orchestra dirige spesso alla Carnegie Hall e vanta uno stretto rapporto anche con il Théâtre des Champs-Élysées di Parigi e la Konzerthaus di Dortmund.

Particolarmente apprezzato come direttore d'opera, Nézet-Séguin è già apparso spesso sul podio della Metropolitan Opera  House (MET) di New York. Si ricordano in particolare, per citare solo le più recenti, Don Carlos, Rusalka e La traviata, nonché l'Otello che ha aperto la stagione 2015-2016 [leggi la recensione]. Ha diretto, inoltre alla Royal Opera House - Covent Garden di Londra, alla De Nederladense Opera di Amsterdam e al Festival di Baden Baden, dove dal 2011 ha intrapreso un progetto discografico dedicato alle maggiori opere di Mozart.

In Italia si ricorda il Romèo et Juliette diretto alla Scala di Milano, oltre a concerti in alcune delle principali istituzioni nazionali (ricordiamo, per esempio, il Maggio Musicale Fiorentino, la sagra Musicale Malatesiana, l'Accademia di Santa Cecilia).

La vasta discografia di Yannick Nézet-Ségun comprende, oltre ai titoli mozartiani e a diversi DVD operistici, un ciclo Mendelssohn con la Chamber Orchestra of Europe, Rachmaninov con Daniil Trifonov e la Philadelphia Orchestra, Daphnis et Chloé di Ravel con la Rotterdam Philharmonic Orchestra. Oltre alla collaborazione con le etichette BIS e, soprattutto, Deutsche Grammophon, si segnala il fruttuoso sodalizio già inagurato con ll’Orchestre Métropolitain di Montréal e Atmaclassique.

Nato a Montréal, Yannick Nézet-Séguin ha studiato piano, direzione, composizione e musica da camera al Conservatoire de musique du Québec della sua città, direzione di coro al Westminster Choir College di Princeton, New Jersey, perfezionandosi poi con maestri fra cui Carlo Maria Giulini.

Fra i premi e riconoscimenti ricevuti, citiamo il Royal Philharmonic Society Award (RPS, London), il Prix canadien du Centre national des Arts (Ottawa), il Prix Denise-Pelletier del governo del Québec e la Médaille d’honneur de l’Assemblée nationale du Québec. Gli sono state inoltre conferite tre lauree honoris causa (Université du Québec à Montréal, 2011; Curtis Institute di Philadelphia, 2014; Rider University di Princeton, 2015), è Compagnon de l’Ordre du Canada (2012), Compagnon des arts et des lettres du Québec (2015) e Officier de l’Ordre national du Québec (2015).

http://www.metopera.org/user-information/Met-Live-Stream/

 


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.