L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Tutti i concerti della Filarmonica

 

STAGIONE 2018/2019

OFBO - ORCHESTRA FILARMONICA DI BOLOGNA

Presidente Giorgio Zagnoni

La stagione 2018/2019 dell’Orchestra Filarmonica di Bologna, in un anno ricco di cambiamenti nella storica sede di via de’ Monari, spicca per il rinnovato impegno nei confronti della città di Bologna e del suo pubblico, portando sul palco del Teatro Auditorium Manzoni direttori e solisti tra i più acclamati sulla scena internazionale.

Lunedì 5 novembre 2018 inaugurerà la Stagione Yoel Levi, direttore musicale della KBS Symphony Orchestra di Seoul dal 2014 e conosciuto in tutto il mondo per il suo lavoro alla guida delle orchestre più prestigiose, per il suo immenso repertorio, che spazia dal sinfonico all’operistico e per la sua vasta discografia. Al suo fianco, si esibirà Julian Rachlin, uno tra i violinisti più apprezzati della sua generazione che ha incantato il pubblico di tutto il mondo con l’intensità della sua musicalità e le sue interpretazioni, nel corso di una carriera ormai pluridecennale. Rachlin interpreterà il Concerto in Re maggiore per violino e orchestra, op. 35 diP. I. Cajkovskij. A seguire, la Sinfonia n. 2 in Mi minore, op. 27 di S. Rachmaninov.

Martedì 11 dicembre 2018 l’Orchestra Filarmonica di Bologna suonerà sotto la direzione di Roberto Abbado, insignito del prestigioso Premio Abbiati, Direttore Musicale del Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia e del Festival Verdi di Parma. Assieme a lui, salirà sul palco la pianista Alice Sara Ott, una delle soliste più richieste al mondo, invitata regolarmente dai principali direttori e dalle più importanti orchestre. La celebre pianista, attualmente sotto contratto con Deutsche Grammophone, interpreterà il Concerto in La minore per piano e orchestra, op. 16di E. Grieg. Aprirà il concerto la Ouverture “Genoveva” di R. Schumann, mentre la seconda parte del concerto prevede in programma la Sinfonia n. 1 in Do minore, op. 68 diJ. Brahms.

Domenica 13 gennaio 2019Sergej Krylov dirigerà e interpreterà un intero programma dedicato a Felix Mendelssohn. L’effervescente musicalità, il virtuosismo raffinato, il lirismo e la bellezza del suono, sono solo alcuni elementi che hanno reso Sergej Krylov un grande protagonista del panorama solistico internazionale. Nella prima parte del concerto verrà proposto lo Scherzo da “Sogno di una notte di mezza estate” e il celebre Concerto in Mi minore per violino e orchestra, op. 64, con Krylov nella duplice veste di direttore e solista. Nella seconda parte il Maestro dirigerà la Sinfonia n. 4 in La maggiore “Italiana”.

Lunedì 18 febbraio 2019 l’OFBO suonerà sotto la direzione di Ion Marin. Affascinante personalità della scena musicale internazionale, ospite regolare dei principali teatri d’opera del mondo, ha diretto orchestre come i Berliner Philharmoniker, la Gewandhaus Leipzig e la Royal Philharmonic. Le sue incisioni gli sono valse tre nomination ai Grammy, il Diapason d’Or e il Premio della critica tedesca. Il Maestro interpreterà l’Ouverture del Coriolano in Do minore, op. 62 di L. van Beethoven e la Sinfonia n. 8 in Si minore “Incompiuta” D 759 di F. Schubert. A seguire, uno dei capolavori riconosciuti del repertorio, la Sinfonia n. 5 in Do minore op. 67 sempre di L. van Beethoven.

Lunedì 25 marzo 2019 il palco del Teatro Auditorium Manzoni vedrà il gradito ritorno di Roberto Abbado che aprirà il concerto con il Preludio da Kovanshcina di M. Musorgskij. Chiuderà la prima parte del programma il giovane e talentuoso pianista russo Alexander Malofeev, diventato famoso a livello internazionale grazie alla sua affermazione nel 2014 al Concorso Čajkovskij, dove ha ottenuto il Primo Premio. Appena diciassettenne, reduce dai successi sui palcoscenici più prestigiosi, Malofeev interpreterà il Concerto in Si bemolle minore per pianoforte e orchestra, op. 23 P. I. Čajkovskij. A seguire, la celebre orchestrazione di Ravel dei Quadri di un’esposizione di M.Musorgskij.

Lunedì 15 aprile 2019 sarà la volta del consueto concerto dei Solisti della Filarmonica di Bologna con Giorgio Zagnoni, considerato dalla critica uno dei più grandi flautisti di fama internazionale. Definito “Flauto Magico da Bologna” e “Re Mida del Flauto”, la sua carriera è costellata di successi e premi prestigiosi. Il programma del concerto è un omaggio alle musiche di Gioachino Rossini.

Lunedì 13 maggio2019 sarà protagonista Kristjan Järvi, definito dalla critica "Un musicista generoso senza pregiudizi e confini, l'archetipo dell’artista del ventunesimo secolo" [Resmusica] e che si è "guadagnato una reputazione come uno dei più acuti e innovativi programmatori della scena della musica classica" [Reuters]. Accanto a lui ospiteremo Stefano Bollani, poliedrico musicista che si destreggia perfettamente sia in ambito classico che jazz, salito a una indiscussa popolarità anche grazie alla sua capacità divulgativa in ambito televisivo: Meno siamo meglio stiamo (Rai 1, 2005), ideatore, autore e conduttore delle due edizioni di Sostiene Bollani (Rai 3, 2011 e 2013), L’importante è avere un piano (Rai 1, 2016). Il programma prevede un brano di Kristjan Järvi, Aurora e uno di Stefano Bollani, Concerto Azzurro. A seguire, la Rapsodia in Blue di G. Gershwin e il Boléro di M. Ravel.

Sabato 8 giugno 2019 concluderà la Stagione il Direttore Artistico dell’Orchestra Filarmonica di Bologna, Hirofumi Yoshida, che sarà affiancato dal pianista franco-canadese Louis Lortie. Esibitosi per più di tre decenni in tutto il mondo con un vasto repertorio, Lortie vanta numerosi premi per le sue registrazioni, che ne testimoniano la notevole poliedricità musicale. Potremo ascoltare un programma che comprende l’Ouverture da Così fan tutte e il Concerto per pianoforte e orchestra in Re minore K 466 di W.A. Mozart e la Sinfonia n. 9 in Do maggiore “Grande” di F. Schubert.

I concerti in abbonamento, tutti presso il Teatro Auditorium Manzoni, avranno inizio alle ore 20.30.

L’Orchestra Filarmonica di Bologna, inoltre, propone anche quest’anno il consueto concerto di Capodanno, fuori abbonamento diretto dalMaestro Hirofumi Yoshida. Il concerto, ormai un appuntamento tradizionale nell’agenda del pubblico bolognese, si terrà il 1 gennaio 2019 alle ore 18.

La campagna abbonamenti della stagione dell’Orchestra Filarmonica di Bologna avrà inizio giovedì 6 settembre con le prelazioni per gli abbonati (rinnovo abbonamenti possibile fino a giovedì 20 settembre). I nuovi abbonati fino a tale data potranno acquistare gli abbonamenti nei posti non prelazionati, mentre da venerdì 21 settembre a sabato 13 ottobre 2018 in tutti i posti rimasti disponibili a fine prelazione. I biglietti per i singoli concerti saranno in vendita da martedì 16 ottobre 2018.

www.filarmonicabologna.it

INFORMAZIONI E VENDITA

Gli abbonamenti possono essere acquistati recandosi presso la biglietteria dell'Auditorium Manzoni o tramite prenotazione telefonica e pagamento con bonifico bancario secondo le seguenti modalità:

Dal 6 al 20 settembre 2018
- PRELAZIONE ABBONATI 2017/2018 e NUOVI ABBONATI nei posti non prelazionati

Dal 21 settembre 2018 al 13 ottobre 2018
- NUOVI ABBONATI

Dal 16 ottobre saranno in vendita i biglietti per i singoli concerti

I biglietti soggetti a riduzioni potranno essere acquistati esclusivamente presso la biglietteria del Teatro Auditorium Manzoni.

Biglietti on line sul sito www.vivaticket.it

Biglietteria Teatro Auditorium Manzoni

Via de’ Monari 1/2 – Bologna

tel. 051 6569672 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Orari: dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.30

CONVENZIONI E RIDUZIONI

Sugli spettacoli in abbonamento sono applicate le seguenti riduzioni, fino a esaurimento posti disponibili:

  • Sconto 15% per Under 26, Over 65 e Categorie convenzionate

  • Under 26: 1 biglietto per ogni avente diritto

  • Over 65: 1 biglietto per ogni avente diritto

  • Categorie convenzionate: 2 biglietti per ogni spettatore convenzionato

La lista delle categorie convenzionate è consultabile sul sito www.auditoriumanzoni.it

Riduzione non applicata alla II e III Balconata.

Sconto Studenti del Conservatorio, medie musicali, DAMS e Biennio Discipline Musicali
€ 12,00 per l’acquisto di 1 biglietto per ciascun avente diritto
Riduzione applicata solo ai settori di Platea III e Galleria II

 

 


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal