L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Indice articoli

Turandot e la memoria

 

STAGIONE D’OPERA• NOSEDA DIRIGE TURANDOT, IL CAPOLAVORO INCOMPIUTO DI PUCCINI. PODA FIRMA UN NUOVO, SPETTACOLARE ALLESTIMENTO

Dal 16 al 25 gennaio il Teatro Regio mette in scena un nuovo allestimento di TURANDOT di Giacomo Puccini. Sul podio dell’Orchestra e Coro del Regio il Direttore musicale del Teatro Gianandrea Noseda. La nuova produzione del capolavoro pucciniano ha la regia, scene, costumi, coreografia e luci di Stefano Poda; un allestimento spettacolare che si annuncia come uno dei più interessanti dell’intera Stagione. Nel cast spiccano grandi artisti di fama internazionale: nel ruolo della protagonista, in alternanza, i soprani Rebeka Lokar e Teresa Romano, il tenore Jorge de León nei panni di Calaf e il soprano Erika Grimaldi come Liù. Completano il cast: il basso In-Sung Sim (Timur), il tenore Antonello Ceron (Altoum), il baritono Marco Filippo Romano (Ping), i tenori Luca Casalin (Pang) e Mikeldi Atxalandabaso (Pong), il baritono Roberto Abbondanza (un mandarino) e il tenore Joshua Sanders (il principe di Persia). Nei giorni 17, 19, 23, e 25 gennaioil ruolo di Liù sarà interpretato da Natalia Pavlova. Regista collaboratore e assistente è Paolo Giani Cei. Il Coro del Teatro Regio e il Coro di voci bianche del Teatro Regio e del Conservatorio “G. Verdi” sono istruiti da Claudio Fenoglio.

Questa Turandot è anche il primo contributo del Regio al progetto europeo OperaVision, la piattaforma video interamente dedicata all’opera. Turandot sarà visibile in streaming gratuito per sei mesi a partire dal 25 gennaio su www.operavision.eu. Proseguendo la collaborazione con Unitel Classica/CMajor, dell’opera verrà realizzato un DVD, e “Prima della Prima” (Rai Tre) dedica una puntata a questa nuova produzione. La recita di martedì 16 gennaio ore 20 sarà inoltre trasmessa in diretta da Rai-Radio3. L’opera sarà presentata al pubblico mercoledì 10 gennaio ore 17.30 al Piccolo Regio, con una conferenza dal titolo: Turandot. I molti enigmi dell’ultimo Puccini, a cura di Enrico Girardi. L’ingresso è libero.

I CONCERTI DEL REGIO• PROGRAMMA A SORPRESA PER LA FILARMONICA TEATRO REGIO DIRETTA DA GIANANDREA NOSEDA

Lunedì 22 gennaio al Teatro Regiola Filarmonica Teatro Regio Torino, diretta dal proprio Direttore musicale Gianandrea Noseda, propone un concerto con programma a sorpresa, appuntamento ormai tradizionale, giunto al terzo anno consecutivo. Il successo delle due passate edizioni, la fiducia e la partecipazione attiva del pubblico stimolano a proseguire questo progetto, in continua evoluzione. Un concerto in cui l’ascolto senza pregiudizi dei brani, apre l’ascoltatore a curiosità e a scoperte inaspettate. Il concerto è realizzato con il contributo della Fondazione CRT.

IL GIORNO DELLA MEMORIA• LA FAVOLA DI NATALE: UNO STRUGGENTE SPETTACOLO SU TESTO DI GUARESCHI, PER NON DIMENTICARE LA SHOAH

Per il cartellone di “Al Regio in famiglia”, sabato 27 gennaio alle ore 20 al Piccolo Regio Puccini va in scena lo spettacolo LA FAVOLA DI NATALE, su testo di Giovannino Guareschi e musica di Arturo Coppola, quest’ultima trascritta ed elaboratada Giorgio Colombo Taccani. Guareschi scrive La favola di Natale nel 1944, durante il suo internamento in un Lager tedesco. Arturo Coppola musica la fiaba e dirige orchestra e coro improvvisati in una baracca del campo, la sera di Natale dello stesso anno. La sottile ironia dello scrittore, attra­verso il sogno e le peripezie del piccolo Albertino, aiuta a sopportare il dolore, la fame e la lontananza. Sul palcoscenico, i bambini del Coro di voci bianche del Regio e del Conservatorio diretti da Claudio Fenoglio. Le musiche sono eseguite dagli Allievi delle classi del Conservatorio “G. Verdi”. La regia è di Caterina Panti Liberovici. Lo spettacolo è realizzato per il Giorno della Memoria, con il sostegno degli Amici del Regio e in occasione del 50° anniversario della morte di Guareschi (1908-1968). Repliche per le scuole il 25 e 26 gennaio.

IL REGIO IN PIEMONTE• CONCERTI ALL’AEROPORTO DI TORINO E A CHIVASSO, RIVALTA E ORBASSANO

Lunedì 29 gennaio ore 18 nella Sala Imbarchi dell’Aeroporto di Torino (Area Partenze), il sestetto da camera SoleVoci è protagonista del quinto concerto della Stagione musicale realizzata in collaborazione con SAGAT Torino Airport. In programma, musiche eseguite “a cappella” dei Beatles, Billy Joel, Gianni Morandi ed Edoardo Bennato. Ingresso gratuito con registrazione obbligatoria. Info: www.aeroportoditorino.it.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti, vi suggeriamo di consultare il sito del Teatro Regio all'indirizzo: www.teatroregio.torino.it.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.