L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Muti prova e dirige Mozart e Verdi

Quattro prime serate con il Maestro Riccardo Muti che, alternando tecnica e aneddoti, svela i segreti e l'architettura di alcuni capolavori della musica colta. È “Prove e Concerto”, in onda da giovedì 29 ottobre alle 21.15 su Rai5. Ad affiancare il Maestro Muti, in tre appuntamenti del ciclo, è David McGill, per quasi vent’anni primo fagotto alla Chicago Symphony Orchestra e uno dei maggiori virtuosi di questo strumento. In programma, le prove e il concerto della Sinfonia Haffner di Mozart, il Concerto in Si bemolle maggiore per fagotto e orchestra K191 sempre di Mozart, le sinfonie dalle opere Giovanna d’Arco e La battaglia di Legnano di Verdi, con l’ausilio dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini. Nella prima puntata il maestro Muti prova la sinfonia “Haffner” di Wolfgang Amadeus Mozart con l’Orchestra Cherubini.

È dedicata all’opera di Hindemit, “Cardillac”, la puntata di “Prima della prima” in onda giovedì 29 ottobre alle 22.15 su Rai5. La trasmissione racconta il dietro le quinte dell’allestimento proposto per l’inaugurazione dell’edizione 2018 del Maggio Musicale fiorentino, firmato da Valerio Binasco con Fabio Lusi sul podio. È la storia di un’ossessione, quella di un artista incapace di staccarsi dalle proprie creazioni arrivando all'emarginazione e all'omicidio. Regia televisiva di Roberto Giannarelli.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.
Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015
© 2015 L'ape musicale. Tutti i diritti riservati

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy

RECENSIONI  INTERVISTE NEWS 

TV RADIO e STREMING

VIDEO  TERZA PAGINA CORSI e CONCORSI 

CONTATTI

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.