L’Ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

Sessantesima edizione per le Voci verdiane nel centenario di Bergonzi

60° CONCORSO INTERNAZIONALE VOCI VERDIANE CITTÀ DI BUSSETO

Al via le iscrizioni alla competizione rivolta a cantanti tra i 18 e i 38 anni, indetta dal Comune di Busseto in onore e memoria di Carlo Bergonzi, nel centenario della nascita del celebre tenore, con il patrocinio del Ministero del Turismo, presieduta da Stefano Nevicati e organizzata dal Teatro Regio di Parma.

Jonathan Friend, Alessandro Galoppini,Francesco Izzo, Pal Moe, Cristiano Sandri, Karen Stone, Ilias Tzempetonidis nella giuria presieduta da Carlo Fontana.

E per questa speciale edizione che avrà luogo dal 2 al 7 settembre, alla Finale-Concerto con la Filarmonica Arturo Toscanini, diretta da Fabrizio Cassi, una seconda giuria di professionisti e appassionati scelti dal Comune di Busseto assegnerà un premio speciale

Iscrizioni entro il 28 giugno 2024

INFORMAZIONI

Il REGOLAMENTO

Sono aperte dal 27 maggio al 28 giugno 2024 le iscrizioni al60° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, indetto dal Comune di Busseto, in onore e memoria di Carlo Bergonzi nel centenario della nascita del celebre tenore, realizzato con il patrocinio del Ministero del Turismo, presieduto dal Sindaco di Busseto Stefano Nevicati e organizzato dal Teatro Regio di Parma.

Rivolto a tutti i cantanti di età compresa tra i 18 e i 35 anni (soprani e tenori) e tra i 18 e i 38 anni (mezzosoprani, contralti, baritoni e bassi), il concorso si svolgerà a Busseto dal 2 al 7 settembre 2024. Le domande di iscrizione dovranno pervenire esclusivamente online entro le ore 14:00 (UTC+1) del 28 giugno 2024, creando il proprio profilo ai seguenti link distinti per registro vocale soprani e tenori mezzosoprani, contralti, baritoni e bassi, corredate da due registrazioni audiovideo e dalla documentazione indicata nel bando, disponibile su teatroregioparma.it e vociverdiane.com.

La Fase Preliminare del Concorso, volta alla selezione di un massimo di 50 candidati, avverrà sulla base della documentazione presentata e del materiale audiovideo fornito, che sarà valutato da Alessio Vlad Direttore artistico del Teatro Regio di Parma e da Francesco Izzo Direttore didattico dell’Accademia Verdiana. L’ammissione alla Fase Concorsuale sarà comunicata via e-mail ai candidati selezionati entro il 15 luglio 2024.

La Fase Concorsuale si svolgerà dal 2 al 7 settembre al Teatro Verdi di Busseto secondo il seguente calendario: Eliminatorie (2, 3 settembre, nelle quali saranno selezionati al massimo 24 semifinalisti), Semifinale (4 settembre, nella quale saranno selezionati un massimo di 12 finalisti), Prove musicali al pianoforte e con orchestra dei finalisti (6 settembre) e la Finale-Concerto aperta al pubblico (7 settembre), in cui i finalisti saranno accompagnati dalla Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Fabrizio Cassi e verranno proclamati i vincitori.

Importante novità di questa edizione è la giornata dedicata al Vocal coaching dei finalisti (5 settembre). nella quale ciascuno dei finalisti potrà preparare l’aria verdiana che interpreterà alla Finale-Concerto con Francesco Izzo.

Al Concorso prenderanno parte anche i primi quattro classificati del concorso China Voci Verdiane 2024, secondo le seguenti modalità: il primo classificato verrà ammesso direttamente alla Finale-Concerto, il secondo classificato verrà ammesso alla Semifinale e il terzo e quarto classificati saranno ammessi alla Eliminatoria.

La Giuria della Fase Concorsuale è presieduta da Carlo Fontana e composta da Jonathan Friend (Metropolitan Opera, New York), Francesco Izzo (Teatro Regio di Parma), Pal Christian Moe (Glyndebourne Festival, Berlin Philharmonic Orchestra, The Norwegian National Opera, Narodni Divadlo Prague), Karen Stone (Opera Europa) e, per la sola Finale-Concerto, da Alessandro Galoppini (Teatro alla Scala, Milano), Cristiano Sandri (Teatro Regio di Torino), Ilias Tzempetonidis (Teatro di San Carlo di Napoli).

La Giuria assegnerà ai primi tre classificati il 1° Premio di 8.000 euro, il 2° Premio di 5.000 euro, il 3° Premio di 3.000 euro. Il Teatro Regio di Parma sceglierà almeno uno tra i finalisti da scritturare per la sua attività artistica nel corso dell’anno 2025. Analogamente, i rappresentanti di altri teatri in giuria potranno premiare con scritture artistiche qualunque candidato finalista, indipendentemente dalla classifica finale.

In occasione del 60 Concorso Internazionale Voci Verdiane, è istituita una seconda Giuria di professionisti e appassionati scelti dal Comune di Busseto, presenti solo alla Finale-Concerto, che assegnerà un premio speciale.

I primi tre classificati, ed eventuali altri candidati finalisti segnalati dalla Giuria, saranno invitati a partecipare al Concerto dei Vincitori, con accompagnamento al pianoforte, che si terrà nella primavera 2025 a Roncole Verdi (Busseto) presso la casa natale di Giuseppe Verdi.

Il regolamento completo e i link di iscrizione al 60° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto sono disponibili online su vociverdiane.com e su teatroregioparma.it.

Per informazioni: Segreteria Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il 60° Concorso Internazionale Voci Verdiane Città di Busseto è indetto dal Comune di Busseto e organizzato dal Teatro Regio di Parma. Con il patrocinio del Ministero del Turismo e con il sostegno di Ministero della Cultura, Regione Emilia-Romagna, Fondazione Cariparma. In collaborazione con La Toscanini, Istituto Nazionale di Studi Verdiani.

https://www.teatroregioparma.it/spettacolo/60-concorso-internazionale-voci-verdiane-citta-di-busseto/


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.