L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Luigi Ferrari succede a Nicola Sani

 

Il 14 dicembre 2018 il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto nazionale di studi verdiani, riunito nella sede di Parma, ha nominato all’unanimità Presidente dell’Istituto il M° Luigi Ferrari.

Nato a Milano nel 1951, dopo gli studi classici Luigi Ferrari si è laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano e diplomato in Composizione polifonica e in Analisi Musicale presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Tra il 1971 e il 1980 ha collaborato con il Piccolo Teatro di Milano, il Teatro alla Scala, il Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia.

È stato Direttore dell’attività musicale al Teatro Fraschini di Pavia (1981-85), Direttore artistico del Teatro Comunale di Bologna (1987-91), Direttore artistico del Rossini Opera Festival di Pesaro (1992-2000), Consulente artistico de “I Teatri” di Reggio Emilia (1993-95), Direttore artistico del Wexford Festival Opera (1995-2004), Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna (1999-2002), Consulente artistico del Teatro de la Maestranza di Siviglia (2002- 2004).
Consulente della Fondazione Arturo Toscanini dal 2006, vi ha assunto nel 2008 l’incarico di Segretario generale, poi di Sovrintendente dal 2015 al giugno 2018.
Membro dei Consigli di Amministrazione del Piccolo Teatro di Milano (1985-93) e dell’Associazione Teatri dell'Emilia-Romagna (2000-03), ha al suo attivo una vasta attività pubblicistica in campo teatrale e musicologico.

I Consiglieri di Amministrazione porgono al nuovo Presidente fervidi auguri di buon lavoro.


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal