L’Ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

Russel Davies e Lucchesini per Mozart e Stravinskij

Rai5, giovedì 14/12/2017 - 21:15

Rai5, sabato 16/12/2017 - 11:56

Leggi la recensione del concerto: Torino, concerto Russell Davies/ Lucchesini, 17/11/2017

Il concerto che ha segnato il debutto di Dennis Russell Davies sul podio dell’ l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai: un appuntamento che Rai Cultura propone giovedì 14 dicembre alle 21.15 su Rai5. Noto per aver da sempre affiancato al repertorio sinfonico e operistico tradizionale prime esecuzioni e registrazioni di autori contemporanei come Hans Werner Henze, John Cage, Philip Glass e Arvo Pärt, che gli sono valse anche un Grammy Award per Appalachian Spring di Aaron Copland, Russel Davies propone in apertura l'Ouverture da König Stephan Op. 117 di Ludwig van Beethoven. Il re a cui il lavoro è intitolato è Stefano il “Santo”, colui che ricevette la corona d’Ungheria e la croce apostolica da papa Silvestro II nell’anno Mille per aver diffuso la religione cattolica tra il suo popolo. A seguire il Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 Op. 15 di Ludwig van Beethoven, composto tra il 1796 e il 1797 ed eseguito per la prima volta a Praga nel 1798 con lo stesso Beethoven impegnato al pianoforte. Ad interpretarlo con l’Orchestra Rai è chiamato il pianista Andrea Lucchesini. Vincitore del Premio Accademia Chigiana e del Premio Abbiati, Lucchesini ha suonato con direttori come Claudio Abbado, Semyon Bychkov, Riccardo Chailly, Daniele Gatti, Daniel Harding, Vladimir Jurowski, Gianandrea Noseda e Giuseppe Sinopoli, e ha inciso l’opera pianistica di Berio, gli Improvvisi di Schubert e l'integrale delle sonate di Beethoven.
Chiude il programma uno dei capolavori della letteratura musicale del Novecento: il balletto Petruška di Igor' Stravinskij, proposto nella versione che andò in scena al Théâtre du Chatelet di Parigi nel 1911 con il celeberrimo ballerino ucraino Nijinsky nei panni della marionetta protagonista, «l'eterno infelice eroe di tutte le fiere, di tutti i paesi», come lo definì lo stesso compositore.

 


Registrati e ricevi gli aggiornamenti

Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.