L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

 

 

 

 

 

 

Myung Wun Chung

Prova aperta con Chung per Azione Solidale Onlus

Milano - Teatro alla Scala

21 maggio 2017, ore 19.30

Myung-Whun Chung dirige la Filarmonica nella Prova Aperta

a favore di Azione Solidale

L’ultimo appuntamento dell’edizione 2017 delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala è per domenica 21 maggio alle ore 19.30. La Filarmonica della Scala sarà guidata dal Maestro Myung-Whun Chung con la partecipazione del violoncellista Mario Brunello.

Il concerto,realizzato in collaborazione con il Main Partner UniCredit e con il supporto di UniCredit Foundation, è reso possibile, come di consueto, anche grazie alla disponibilità dei professori d’orchestra, dei direttori ospiti.

L’intero ricavato della serata sarà devoluto ad Azione Solidale, Onlus che, nella periferia ovestdi Milano, si occupa dei giovani che vivono in condizioni di disagio sociale, economico e culturale.

In particolare, si contribuirà a potenziare il “Community Media Center Olmi” e a inaugurare una nuova sala prove e di incisione con postazioni multimediali per il montaggio e l’editing audio/video. Realizzato all’interno del CAG - Centro di Aggregazione Giovanile Olmi, il Media Center ha al proprio interno Shareradio, una web radio con laboratori multimediali in cui i ragazzi partecipano alla costruzione del palinsesto. L’obiettivo complessivo del progetto è offrire opportunità di aggregazione ai giovani che vivono in contesti svantaggiati e, allo stesso tempo, valorizzarne la creatività e il protagonismo nonchè avviarli a percorsi diformazione e avvicinamento al mondo del lavoro.

Azione Solidale Onlus è l’ultima in ordine temporale di quattroorganizzazioni milanesi coinvolte nell’edizione 2017 delle Prove Aperte, impegnate a vario titolo persostenere i giovani delle periferie milanesi e i progetti destinati a contrastare la dispersione scolastica, a promuovere percorsi di orientamento formativo, a supportare scuola e famiglia.La Strada Onlus, La Lanterna Onlus e Amici di Edoardo Onlus sono le altre tre organizzazioni che hanno partecipato a questo ciclo di Prove Aperte

A introdurre quest’ultima prova sarà il critico musicale Carla Moreni che guiderà il pubblico all’ascolto dell’ouverture di Der Freischütz di Carl Maria Von Weber a cui seguirà il Concerto per violoncello e orchestra op. 104 di Antonín Dvořák eseguito dal violoncellista Mario Brunello.

Completa il programma della serata la Sinfonia n. 5 di Ludwig van Beethoven.

Il programma completo è disponibile sul sito web filarmonica.it/proveaperte/

#ProveAperte

La stagione è resa possibile dalla collaborazione con il Teatro alla Scala e i media partner Corriere della Sera-ViviMilano e Radio Popolare.

Informazioni e prevendita telefonica allo 02 465.467.467 (da lunedì a venerdì - ore 10/13 e 14/17).

Biglietti per i singoli concerti da 5 a 35 euro - esclusi i diritti di prevendita.

Altre prevendite: geticket.it e vivaticket.it

Azione Solidale Onlus

Dal 1993 gestisce e progetta servizi a favore di giovani, disabili e famiglie tramite 3 Centri di Aggregazione Giovanile (CAG) e un Centro Diurno per minori collocati nelle periferie ovest di Milano (zone 6 e 7) dove sono presenti condizioni di vita disagiate economicamente, socialmente e culturalmente. I centri svolgono un presidio territoriale e sociale sul tema della dispersione scolastica, dell’inclusione sociale, dell’aggregazionee della cittadinanza attiva per circa 400 giovani. Per garantire interventi efficaci i centri lavorano anche in sinergia con la rete territoriale e con le figure educative di riferimento: genitori, scuole e altre realtà presenti sul territorio.

Il progetto “Community Media Center Olmi”

Il progetto afferisce alla zona Olmi, Baggio e Muggiano, dove ha sede il CAG Olmi all’interno del quale è stato realizzato un Media Center. Qui è attiva “Shareradio” , una web radio con laboratori multimediali che ha ricevuto in questi anni una risposta entusiastica da parte dei giovani che, da volontari, partecipano alla costruzione del palinsesto. L’obiettivo del progetto è di promuovere processi di valorizzazione della creatività e delprotagonismo giovanile, con particolare attenzione alle categorie e ai contesti svantaggiati, offrendo spazi, attrezzatura e consulenza alla progettazione, produzione, diffusione di materiali multimediali realizzati dai giovani stessi. I fondi raccolti con la Prova Aperta renderanno possibile potenziare il Community Media Center Olmi e inaugurare la nuova sala prove e d’incisione gestita dai giovani stessi con postazioni multimediali per il montaggio e l'editing audio/video.

Il Media Center non solo sarà un’opportunità di aggregazione, ma aprirà percorsi di reale formazione e avvicinamento al mondo del lavoro anche attraverso borse lavoro per i partecipanti.

Il Community Media Center è un modello progettuale largamente diffuso in diverse città d’Europa (Münster, Marsiglia e Madrid) che permette la promozione di processi di peer education,dove i ragazzi stessi diventano portatori di esperienza e condividono il proprio sapere con i loro pari.

www.azionesolidale.com

Myung-Whun Chung, direttore

Debutta a 7 anni al pianoforte con la Seoul Philharmonic e a 21 anni vince il prestigioso Premio Čajkovskij. Nel 1979 diventa Assistente di Giulini alla Los Angeles Philharmonic e nel 1981 ne diventa Direttore associato. Ha diretto le principali orchestre internazionali nelle più importanti sale da concerto. Nel 1995 fonda la Asia Philharmonic, formata dai migliori musicisti di otto Paesi asiatici. È stato Direttore Principale dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia e dell’Orchestre Philharmonique de Radio France. È legato da un profondo rapporto di collaborazione con il Teatro La Fenice e con la Filarmonica della Scala. È Direttore Ospite Principale della Staatskapelle Dresden, Music Advisor della Tokyo Philharmonic e Direttore Musicale della Seoul Philharmonic nonché Ambasciatore Onorario per la Cultura per la Corea. Nel 2008 ha ricevuto l’incarico di “Goodwill Ambassador” dall’UNICEF come riconoscimento per il suo impegno a favore dell’infanzia. Insignito della Légion d’Honneur francese, in Italia ha vinto il Premio Toscanini e il Premio Abbiati. Incide per Deutsche Grammophon.