L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Indice articoli

La metamorfosi di Aureliano per Zenobiam

Ancora nel XVIII Caterina la grande di Russia fu soprannominata Zenobia per le sue attitudini di cavallerizza e condottiera e per la sua caratura intellettuale, e di conseguenza la sua capitale San Pietroburgo fu detta anche Palmira Borealis, la Palmira del Nord. Il mito di Zenobia era ancora vivo, anche se ormai Roma non tremava più al nome suo, di Didone, Sofonisba e Cleopatra. E, ironia della sorte, anche un riscatto per Aureliano, che dal libretto di Antonio Marchi per Albinoni (Zenobia regina de' Palmireni, Venezia 1694, leggi qui il libretto), a quello citato del Sertor messo in musica da Anfossi e Paisiello (Zenobia di Palmira, Venezia 1790 e 1799, Napoli 1790, leggi qui il libretto), fino all'Aureliano in Palmira di Felice Romani per Rossini (Milano 1813, leggi qui il libretto) si trova innalzato a novello Tito, vincitore magnanimo che guadagna la fedeltà dell'Oriente perdonando ai ribelli e riaccogliendoli come alleati.


Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brescia.
Registrazione n. 1/2015 del 26/01/2015
© 2015 L'ape musicale. Tutti i diritti riservati

ATTENZIONE

Questo sito fa uso esclusivamente di cookie tecnici, ma alcune applicazioni possono prevedere cookie di terze parti.

Proseguendo nella navigazioni acconsenti all'utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni: Informativa sulla privacy

RECENSIONI  INTERVISTE NEWS 

TV RADIO e STREMING

VIDEO  TERZA PAGINA CORSI e CONCORSI 

CONTATTI

 

 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.