L’ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

.

 

 

 

 

Musica a Palazzo Reale con il San Carlo

Al via la prima edizione del Festival di concerti, balletti e conversazioni del Teatro di San Carlo a Palazzo Reale

Speciale concerto all’alba

dal 23 settembre all’11 ottobre

Il programma

“Invito a corte” è il titolo della rassegna di danza, concerti e conversazioni che vede il Teatro di San Carlo, dal 23 settembre all’11 ottobre 2020 protagonista, negli spazi di Palazzo Reale, di appuntamenti musicali, concerti e danza nelle Sale della Biblioteca, nel Cortile, sulla Terrazza e in tutti gli spazi più suggestivi di Palazzo Reale.

Un Festival della musica che nasce da una ritrovata sinergia tra il San Carlo, la Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio, il Polo Museale per la Campania, Palazzo Reale e la Biblioteca Nazionale di Napoli “Vittorio Emanuele III” e con il supporto della Regione Campania.

Obiettivo condiviso della manifestazione è la divulgazione musicale legata a un percorso di valorizzazione di luoghi storici della città: lo spettatore avrà infatti la possibilità di assistere agli spettacoli negli spazi messi a disposizione da Palazzo Reale, dal Cortile delle Carrozze alla Sala Rari della Biblioteca Nazionale, dalla Terrazza della Biblioteca alla Terrazza del Giardino Romantico, alla Sala del Teatro San Carlo.

Sono 13 gli appuntamenti, dal 23 settembre all’11 ottobre, che vedranno coinvolti in diverse formazioni gli artisti dell’Orchestra, del Coro e del Balletto del Teatro di San Carlo.

Si comincia mercoledì 23 settembre alle ore 20.00 nel Cortile delle Carrozze di Palazzo Reale con “Jazzphony Orchestra”, ensemble composta da professori d’orchestra del Teatro di San Carlo che riproporranno in chiave jazz alcuni dei temi più significativi della tradizione operistica italiana. Le musiche originali sono composte e arrangiate da Pasquale Bardaro.

Secondo appuntamento venerdì 25 e sabato 26 settembre alle ore 20.00 nuovamente nel Cortile delle Carrozze con “Celebri Cori d’Opera dell’Ottocento” il Coro del Teatro di San Carlo diretto da Gea Garatti Ansini e accompagnato al pianoforte da Vincenzo Caruso eseguirà i più famosi cori del repertorio lirico composti da autori come Verdi, Bellini, Donizetti, Mascagni, Leoncavallo, Bizet, Offenbach.

Sabato 3 ottobre 2020 alle ore 18.30 e alle ore 20.00 nella Sala Rari della Biblioteca Nazionale, doppio appuntamento con “’Dalla Villanella alla Canzone Napoletana Classica” i classici della canzone napoletana interpretati dal Coro del Teatro di San Carlo diretto da Gea Garatti Ansini e con Vincenzo Caruso al pianoforte. Si tratta di un pianoforte particolare, un Ronisch con lampada ad olio appartenuto a Vincenzo D’Annibale (1894-1950), pianista, compositore e direttore d’orchestra che deve la fama alla canzone ’O paese d’’o sole”, sui versi del grande amico Libero Bovio.

Sono 2 i concerti che si terranno all’alba e all’imbrunire di domenica 4 ottobre sulla Terrazza della Biblioteca Nazionale: alle ore 06.00 “Le otto stagioni”, concerto su musiche di Antonio Vivaldi e Astor Piazzolla all’insegna dell’incontro tra la musica barocca e il tango e alle ore 18.30 sarà nuovamente protagonista il Coro del Teatro di San Carlo con “’Dalla Villanella alla Canzone Napoletana Classica”.

Sarà proprio il Teatro San Carlo, nella splendida sala del Niccolini a ospitare la chiusura della rassegna sabato 10 e domenica 11 ottobre alle ore 19.00 con il Balletto del Massimo napoletano che interpreterà “Sonata”, coreografia di Francesco Annarumma.

Non manca infine, dal 5 all’8 ottobre sulla Terrazza del Giardino Romantico del Teatro di San Carlo alle 18.00 una sezione dedicata alle donne dal titolo “Conversazioni in Terrazza. Incontri al femminile con esecuzioni musicali”. Angela Tecce, Gabriella Ferrari Bravo, Marisa Albanese e Mariella Pandolfi presentano una riflessione fra la violenza del vivere e produzioni artistiche musicali.

Seguendo lo spirito di inclusione che da sempre contraddistingue le iniziative del Teatro di San Carlo a tutti gli appuntamenti è stata applicata una politica di prezzi particolarmente vantaggiosa che prevede un costo dei biglietti che va dai 10 ai 20 euro.

Il pubblico potrà accedere nel rispetto del protocollo sanitario che prevede il contingentamento e il distanziamento delle sedute, la misurazione della temperatura corporea, la verifica dei dispositivi di protezione con personale preposto.

Invito a corte”

Concerti, balletti e conversazioni del Teatro di San Carlo

23 settembre – 11 ottobre 2020

I Edizione

Cortile delle Carrozze di Palazzo Reale

mercoledì 23 settembre, ore 20.00

Jazzphony Orchestra

con i Professori del Teatro di San Carlo

Sara Vanderwert, voce

Luca Sartori, sax alto, clarinetto

Ricardo Serrano, corno

Stefano Bartoli, clarinetto piccolo

Luca Incoronato, fagotto

Giuseppe Cascone, tromba

Francesco Capocotta, tromba

Alessandro Modesti, tromba

Gianluca Camilli, trombone

Roberto Bianchi, trombone

Pasquale Bardaro, vibrafono

Mirko Maria Matera, piano, rhodes, elettronica

Vincenzo Maurogiovanni, basso

Pierluigi Villani, batteria

Musiche originali composte e arrangiate da Pasquale Bardaro

I temi più significativi della tradizione operistica italiana con un linguaggio e delle sonorità proprie della musica jazz

**

Cortile delle Carrozze di Palazzo Reale

venerdì 25 settembre, ore 20.00

sabato 26 settembre, ore 20.00

Celebri Cori d’Opera dell’Ottocento

Coro del Teatro di San Carlo

Gea Garatti Ansini, direttore

Vincenzo Caruso, pianoforte

Pietro Mascagni, “Gli aranci olezzano” da Cavalleria rusticana

Giuseppe Verdi, Coro di ancelle di Amneris da Aida

Giuseppe Verdi, “Zitti, zitti” da Rigoletto

Jacques Offenbach, “Glou, glou” da Les contes d’Hoffmann

Vincenzo Bellini, “Quando la tromba squilla”, “A festa” da I puritani

Georges Bizet, Coro dei soldati e sigaraie, Baruffa da Carmen

Jacques Offenbach, Barcarola da Les contes d’Hoffmann

Ruggiero Leoncavallo, Coro delle campane da Pagliacci

Vincenzo Bellini, “Non partì” da Norma

Gaetano Donizetti, “Che interminabile andirivieni” da Don Pasquale

Giuseppe Verdi, Coro di zingarelle e Coro di matadori da La traviata

Giuseppe Verdi, “O signore dal tetto natìo” da I lombardi alla prima crociata

Giuseppe Verdi, “Va, pensiero” da Nabucco

**

Sala Rari della Biblioteca Nazionale di Palazzo Reale

sabato 3 ottobre, ore 18.30 e ore 20.00

Terrazza della Biblioteca Nazionale

Concerto all’imbrunire

domenica 4 ottobre, ore 18.30

Dalla Villanella alla Canzone Napoletana Classica

Coro del Teatro di San Carlo

Gea Garatti Ansini, direttore

Vincenzo Caruso, pianoforte

Orlando di Lasso, S’io ve dico ca sete la chiù bella

Filippo Azzaiolo, Quando la sera

Orlando di Lasso, Saccio ’na cosa

Antonio Scandello, Haveva ’na gallina capelluta

Anonimo, Alla fiera di Mast’Andrea (arr. Gaetano Panariello)

Anonimo, La palommella

Gioachino Rossini, La danza (arr. Vincenzo Caruso)

Luigi Denza, Funiculì funiculà (arr. C. Riffero)

Ernesto De Curtis, Torna a Surriento (arr. G. Vespoli)

Eduardo Di Capua, ’O sole mio (arr. A. Cericola)

Eduardo Di Capua, I’ te vurria vasà (arr. Ciro Caravano)

Giuseppe Capaldo - Salvatore Gambardella,

Comme facette mammeta (arr. L. Pietropaoli)

Francesco Paolo Tosti - Gabriele D'Annunzio, ’A vucchella (arr. M. Severino)

Enrico Cannio, O’ surdato ’nnammurato (arr. C. Riffero)

Ernesto Tagliaferri - Ernesto Murolo, Mandulinata a Napule (arr. C. Riffero)

Vincenzo D’Annibale - Libero Bovio, ’O paese d’’o sole

**

Terrazza di Palazzo Reale

Concerto all’alba

domenica 4 ottobre, ore 06.00

Antonio Vivaldi / Astor Piazzolla

Le otto stagioni

L’incontro tra la musica colta e il tango

Daniele Colombo, violino solista

Salvatore Lombardo, Pasquale Murino,

Quentin Capozzoli, Giuseppe Navelli, Daniele

Baione, Gennaro Cappabianca, violini

Roberta Zangirolami, Paolo Traversi, Angelo Iollo, viole

Marco Vitali, Silvano Fusco, violoncelli

Pasquale Maddaluno, contrabbasso

Antonio Vivaldi

Le quattro stagioni da Il cimento dell’armonia e dell’inventione, op. 8

Astor Piazzolla

Las cuatro estaciones porteñas

**

Terrazza del Giardino Romantico del Teatro di San Carlo

dal 5 all’8 ottobre

Conversazioni in terrazza.

Quattro incontri al femminile su arte, società e musica con esecuzioni

lunedì 5 ottobre, ore 18.00

Angela Tecce, storica dell’arte

Bellezza violata. L’arte delle donne contro la violenza

Concerto: Fantasia Pucciniana

Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo

Stefania Rinaldi, direttore

Luigi Del Prete, pianoforte

martedì 6 ottobre, ore 18.00

Gabriella Ferrari Bravo, psicologa

Una donna muore”. Le donne al centro della scena

Concerto: Musiche di Johannes Brahms e Carl Maria von Weber

Clarinetto e Archi dell’Orchestra del Teatro di San Carlo

Stefano Bartoli, clarinetto

Erika Gyarfas, violino

Flavia Salerno, violino

Luca Improta, viola

Lorenzo Ceriani, violoncello

mercoledì 7 ottobre, ore 18.00

Marisa Albanese, artista

Sguardo Combattente, arte e memoria al femminile

Esecuzioni a cura di

Barbara Bavecchi, timpani

Marco Pezzenati, percussioni e marimba

giovedì 8 ottobre, ore 18.00

Mariella Pandolfi, antropologa

Passioni e fragilità: ripensare

l’opera teatralizzando contemporaneo

Concerto: Musiche da film

Oboe e Archi dell’Orchestra del Teatro di San Carlo

Domenico Sarcina, oboe

Daniele Baione, violino primo

Roberto Roggia, violino secondo

Angelo Iollo, viola

Silvano Maria Fusco, violoncello

………………………..

**

Teatro di San Carlo

sabato 10 ottobre, ore 19.00

domenica 11 ottobre, ore 19.00

Sonata

Spettacolo di Balletto del Teatro di San Carlo

Francesco Annarumma, coreografia

Balletto del Teatro di San Carlo


Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.