L’Ape musicale

rivista di musica, arti, cultura

 

All'opera con Gianluca Falaschi

Rai 5 dedica il mese di giugno ai grandi costumisti italiani, questa settimana è la volta di Gianluca Falaschi.

Si comincia lunedì 27 giugno con Don Pasquale di Donizetti dal Teatro alla Scala, con la direzione musicale di Riccardo Chailly e la regia di Davide Livermore, scene Davide Livermore/Giò Forma, costumi Gianluca Falaschi. Sempre dal Teatro alla Scala, martedì 28 si continua con Attila di Giuseppe Verdi, per la regia di Davide Livermore. Sul podio il M° Riccardo Chailly. Scene Giò Forma, costumi Gianluca Falaschi. Mercoledì 29 giugno è la volta di Il barbiere di Siviglia di Rossini dal Teatro dell’Opera di Rom, nell'allestimento di Davide Livermore. Sul podio Donato Renzetti. Costumi di Gianluca Falaschi. Giovedì 30 giugno va in onda dal Teatro Comunale di Modena il Trittico di Puccini con la regia teatrale di Cristina Pezzoli, le scene di Giacomo Andrico e i costumi di Gianluca Falaschi.Conclude la settimana, venerdì 1 luglio, dal Teatro alla Scala, Tosca di Puccini nell'edizione che ha aperto la Stagione 2019/2020. La direzione musicale è affidata al M° Riccardo Chailly, la regia a Davide Livermore. Scene Giò Forma, costumi Gianluca Falaschi

DOMENICA 26 giugno

Domenica all’opera

G. Rossini, La Cenerentola

Rai Cultura ricorda il maestro Piero Bellugi nel 10° anniversario della scomparsa. L’appuntamento, domenica 26 giugno alle 10.00 su Rai 5, è con un'edizione televisiva della Cenerentola di Rossini tratta dalla fiaba di Perrault per la regia di Frank de Quell e di Wolfgang Nagel. Interpreti Bianca Maria Casoni, Ugo Benelli, Sesto Bruscantini, Alfredo Mariotti, Federico Davià, Giovanna di Rocco, Teresa Roccino. Direttore Piero Bellugi

I. Stravinskij, Mavra 

Ore 11:13 Opera buffa di Stravinskij tratta dalla novella in versi La casetta di Kolomna di Puskin nella storica edizione del 1957 firmata da Tatiana Pavlova. Nel cast Edda Vincenzi, Fernanda Cadoni, Oralia Dominguez e - Alvinio Misciano. Direzione musicale di Ettore Gracis (1957)

OPERA

G. Verdi, Aroldo

18:15 L'Aroldo di Giuseppe Verdi inaugurò nel 1857 il Nuovo Teatro di Rimini, che è tornato a vivere solo nel 2018. L'opera viene dunque riproposta in una nuova drammaturgia ideata da Emilio Sala e Edoardo Sanchi: oltre alla vicenda originale, si racconta la storia del teatro. Manlio Benzi dirige l'Orchestra Luigi Cherubini, nei ruoli principali, Lidia Fridman, Antonio Corianò e Michele Govi

LUNEDÌ 27 giugno

OPERA

G. Donizetti, Don Pasquale

ore 10:00 Don Pasquale di Donizetti dal Teatro alla Scala, con la direzione musicale di Riccardo Chailly e la regia di Davide Livermore, scene Davide Livermore/Giò Forma, costumi Gianluca Falaschi. Nel cast Rosa Feola, Ambrogio Maestri, Mattia Olivieri e René Barbera

CONCERTO

L'Orchestra Rai con Nagano Lupo

L’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da Kent Nagano e con Benedetto Lupo al pianoforte, esegue: Musica per archi, percussioni e celesta, BB 114, SZ 106 di Béla Bartòk e Concerto n.1 in re minore op. 15 per pianoforte e orchestra di Johannes Brahms. Regia Rossella De Bonis. In onda lunedì 27 giugno alle 17.00 su Rai 5.

Nessun Dorma

Un appuntamento unico, in onda lunedì alle 21.15 in prima visione su Rai 5, con la regina della canzone popolare e sociale italiana: Giovanna Marini. Musicista di formazione classica, figlia di un compositore e di una direttrice d’orchestra, negli Anni Sessanta si innamora della tradizione folk e diventa in breve una figura di riferimento della cosiddetta Nuova canzone politica, assieme a Paolo Pietrangeli, Ivan Della Mea e tanti altri.

La carriera e la vita di questa “Joan Baez italiana” vengono ripercorse attraverso preziosi filmati delle Teche Rai e una sorpresa: la musica dal vivo della vecchia band di Massimo Bernardini, La signora stracciona, che negli Anni Settanta guardava a Giovanna Marini come a un modello e che oggi, a oltre quarant’anni di distanza, si ricompone per un sentito omaggio alla grande cantante. Ad arricchire alcune esibizioni, il pianoforte jazz di Emanuele Sartoris. Ma in una serata così speciale, anche il nostro conduttore non può resistere alla tentazione di imbracciare il suo vecchio basso elettrico…

MARTEDÌ 28 giugno

OPERA

G. Verdi, Attila

ore 10:00 Spettacolo di apertura della stagione 2019 del Teatro alla Scala. Direttore Riccardo Chailly. Orchestra e Coro del Teatro alla Scala. Con Ildar Abdrazakov, George Petean, Saioa Hernández, Fabio Sartori, Francesco Pittari, Gianluca Buratto. Scene Giò Forma. Costumi Gianluca Falaschi. Luci Antonio Castro.

CONCERTO

Grandi Interpreti, Celibidache dirige Cherubini e Strauss

Dall’Auditorium di Torino, Sergiu Celibidache dirige l’Orchestra Rai di Torino, che esegue: Il portatore d'acqua, Ouverture di Luigi Cherubini e Morte e trasfigurazione, poema sinfonico op. 24 di Richard Strauss. In onda martedì 28 giugno alle 16.40 su Rai 5.

Mercoledì 29 giugno

OPERA

G. Rossini, Il barbiere di Siviglia

ore 10:00 Dal Teatro dell'Opera di Roma Il Barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini. Con Chiara Amarù, Edgardo Rocha, Florian Sempey, Ildebrando D'Arcangelo, Simone Del Savio, Vincenzo Nizzardo, Eleonora de la Pena, Sax Nicosia. Direttore Donato Renzetti.

CONCERTO

Ri…Cominciamo da Mozart

Abbiamo mantenuto le distanze sociali, non quelle spirituali, e siamotornati per regalare una nuova alba in musica. Liberiamo nell’aria le note di Mozart, sorprendenti ed eteree. Eine kleine Nachtmusik K525. Con I Solisti Aquilani, Daniele Orlando - violino solista e concertatore. Partecipa Francesco Antonioni. In onda mercoledì 29 giugno alle 16.40 in prima visione su Rai 5.

OPERA

OMAGGIO A MAURO BOLOGNINI CON ADRIANA LECOUVREUR

Il capolavoro di Cilea è interpretato da Raina Kabaivanska

E' un omaggio al grande regista e sceneggiatore italiano Mauro Bolognini nel centenario della nascita l'Adriana Lecouvreur di Francesco Cilea che Rai Cultura trasmette su Rai5 mercoledì 29 giugno alle 21.15. Lo spettacolo è stato registrato nel 1979 al Teatro Filarmonico di Verona. Bolognini ne ha curato anche la regia televisiva. Protagonista è il grande soprano Raina Kabaivanska, che del capolavoro di Cilea è stata una delle più grandi interpreti. Accanto a lei Eleonora Jankovic, Franco Tagliavini, Guido Mazzini, Antonio Zerbini, Tullio Pane e Giovanna Santelli. Sul podio è impegnato Edoardo Muller.

Adriana Lecouvreur venne rappresentata per la prima volta al Teatro Lirico di Milano il 6 novembre 1902. Cilea e il librettista Arturo Colautti trassero il soggetto dal dramma Adrienne Lecouvreur di Eugène Scribe ed Ernest Legouvé, che a loro volta si ispirarono alla figura storica di Adrienne Couvreur, la celebre attrice teatrale francese che nel Settecento rivoluzionò il modo di recitare ricercando un’espressività più naturale.

Giovedì 30 giugno

OPERA

G. Puccini, Il trittico

ore 10:00 Dal Teatro Comunale di Modena "Il Trittico", musica di Giacomo Puccini, Milano Orchestra della Fondazione Arturo Toscanini, Direttore Julian Reynolds. Amarilli Nizza riveste i tre ruoli femminili principali

CONCERTO

Concerto Conlon Zemlinsky

Dall' Auditorium Parco della Musica di Roma, concerto dell'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che diretta da James Conlon esegue "La sirenetta, fantasia per orchestra" di Alexander Zemlinsky. Inserti con intervista a Conlon. In onda giovedì 30 giugno alle 16.45 su Rai 5.

CONCERTO

Fabio Luisi e Alexander Gadjiev con l'Orchestra Rai

Ore 21.15 Il concerto di debutto del pianista italo-sloveno Alexander Gadjiev con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, tenutosi all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino, è proposto giovedì 30 giugno alle 21.15 su Rai 5. Balzato agli onori delle cronache per essersi classificato secondo all’ultima edizione del celebre Concorso Chopin di Varsavia, il pianista goriziano al medesimo concorso si è aggiudicato anche il “Premio speciale Krystian Zimerman” per la miglior esecuzione di una Sonata. Precedentemente ha vinto il Concorso di Hamamatsu, in Giappone nel 2015, il Montecarlo “World Piano Masters” nel 2018 e il Concorso Internazionale di Sydney nel 2021. È stato inoltre nominatoBBC New Generation Artist per l’anno 2019-2021 e Ambasciatore di Gorizia Capitale Europea della Cultura 2025.

Con l’Orchestra Rai interpreta il Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra op. 21 di Fryderyk Chopin, che gli è valso il premio al Concorso di Varsavia, una delle più antiche competizioni musicali, fondata nel 1927, che ha laureato pianisti come Maurizio Pollini, Martha Argerich e Krystian Zimerman.

Sul podio torna il Direttore emerito dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai Fabio Luisi, che ricopre prestigiosi incarichi presso l’Orchestra della Radio Danese, la Dallas Symphony Orchestra e che dal settembre 2022 sarà anche Direttore principale della NHK Symphony Orchestra di Tokyo.

Nella seconda parte della serata Luisi propone la Fantasia sinfonica in sol maggiore op. 16Aus Italiendi Richard Strauss. Scritta nell’estate del 1886, durante un primo viaggio nel Sud dell’Italia del compositore tedesco, fu poi completata a Monaco di Baviera. Aus Italien (Dall’Italia) segna l’esordio di Strauss nel genere della musica a programma, e già l’orchestrazione ne mette in mostra il talento che poi sfocerà nel poema sinfonico Don Juan, composto due anni dopo. L’intento dell’autore è quello di creare una sinfonia vicina alle forme classiche ma che rimandi a temi extramusicali, e ricorda laSymphonie Fantasiquedi Berlioz, che Fabio Luisi ha recentemente interpretato in occasione del Concerto d’inaugurazione della Stagione 2021/2022 dell’Orchestra Rai. Nell’ultimo movimento, Vita popolare napoletana, Strauss inserisce la celebre canzone popolare Funiculì-Funiculà, il cui utilizzo fu contestato dalla critica e obbligò il compositore a pagare i diritti all’autore del brano Luigi Denza.

VENERDÌ 1 luglio

OPERA

G. Puccini, Tosca

Ore 10:00 L'opera di Giacomo Puccini apre la stagione 2019/2020 del Teatro alla Scala di Milano. L'evento culturale dell'anno vedrà protagonisti il direttore d'orchestra Riccardo Chailly, il regista Davide Livermore, oltre alle grandi voci di Anna Netrebko, Francesco Meli e Luca Salsi.

I concerti della Cappella Paolina

I Cameristi dell'OSN Rai

Andrea Rebaudengo (pianoforte) e i Cameristi dell’OSN Rai Alberto Barletta (flauto), Francesco Pomarico (oboe), Enrico Maria Baroni (clarinetto soprano) e Salvatore Passalacqua (corno di bassetto e clarinetto basso) eseguono brani di Mikhail Glinka e Darius Milhaud. In onda venerdì 1 luglio alle 16.45 su Rai 5.

Sabato 2 luglio

CONCERTO

Io suono italiano: 4 secoli di musica italiana per tastiera. Romanza italiana

Io suono italiano, in onda da sabato 2 luglio in prima visione a partire dalle 8.00 e in replica alle 19.35 su Rai 5, è una serie di sei concerti con musicisti italiani che suonano musica italiana: da Frescobaldi a Puccini, da Vivaldi a Verdi ma anche composizioni di Morricone, Corghi e Filidei.

Il recital pianistico di Maurizio Baglini, intitolato “4 secoli di musica italiana per tastiera”, inizia con la Sonata in la maggiore di Domenico Paradisi e prosegue con gli Studi di Paganini/Liszt e brani recenti di Azio Corghi, Francesco Filidei e Paolo Fazioli, fondatore dell’omonima azienda di pianoforti.

A seguire “Romanza Italiana”, Il celebre soprano Maria Luigia Borsi, accompagnata da Antonio Artese al pianoforte, interpreta arie e romanze italiane di Tosti, Leoncavallo, Puccini, Catalani e Brogi, dal Teatro Sociale di Rovigo.

Una produzione dell’Istituto italiano di Cultura di Mumbai e del teatro Sociale di Rovigo.

OPERA

G. Rossini, La cenerentola

Rai Cultura ricorda il maestro Piero Bellugi nel 10° anniversario della scomparsa. L’appuntamento, sabato 2 luglio alle 10:41 su Rai 5, è con un'edizione televisiva della Cenerentola di Rossini tratta dalla fiaba di Perrault per la regia di Frank de Quell e di Wolfgang Nagel. Interpreti Bianca Maria Casoni, Ugo Benelli, Sesto Bruscantini, Alfredo Mariotti, Federico Davià, Giovanna di Rocco, Teresa Roccino. Direttore Piero Bellugi

OPERA

I. Stravinskij, Mavra

Ore 11:51 Opera buffa di Stravinskij tratta dalla novella in versi La casetta di Kolomna di Puskin nella storica edizione del 1957 firmata da Tatiana Pavlova. Nel cast Edda Vincenzi, Fernanda Cadoni, Oralia Dominguez e - Alvinio Misciano. Direzione musicale di Ettore Gracis (1957)

CONCERTO

Rumori del '900

Rumori del '900, il programma dedicato alla musica moderna e contemporanea con brani eseguiti dall'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai nei suoi vari concerti, dal 1994 a oggi, propone, sabato 2 luglio alle 23.00 su Rai 5:Claude Debussy - La mer, tre schizzi sinfonici per orchestra, direttore James Conlon. Benjamin Britten - Concerto in re minore per violino e orchestra op. 15, direttore Kazushi Ono, solista Frank Peter Zimmermann.


Registrati e ricevi gli aggiornamenti

Vuoi sostenere L'Ape musicale?

Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal

 



 

 

 
 
 

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.