L'ape musicale - rivista di musica arti cultura

 

.

 

 

 

 

Indice articoli

YOUNG

Il progetto di Educazione alla Musica continua ad avvicinare e a portare a teatro un numero sempre maggiore di bambini e ragazzi. Oltre alle anteprime delle opere aperte alle scuole de La Bohème, Falstaff e Lucrezia Borgia, torna anche quest'anno un cartellone di spettacoli pensato ad hoc per le scuole.

Nell'anno delle celebrazioni del centenario della morte di Luigi Illica, il cartellone si aprirà con un nuovo concerto/spettacolo con cantanti, voce recitante e orchestra, che racconta il rapporto tra chi scrive la musica e chi la compone: Lei non sa chi sono io, in programma il 13 dicembre per le scuole, da un'idea della giornalista Eleonora Bagarotti.Celebri coppie artistiche, quali Illica e Puccini, ma anche Boito e Verdi, Mogol e Battisti, Pivano e De André, Shakespeare e Bernstein, Hal David e Burt Bacharach e tanti altri s'incontrano e si scontrano per creare musica.

Torna il progetto Opera Domani – Aslico che tanto successo ha riscosso con Carmen nella passata stagione. Quest'anno è dedicato a L'elisir d'amore di Gaetano Donizetti, in programma il 28 gennaio, su misura per i ragazzi. “Il nostro Elisir si svolge negli anni ‘30 del secolo scorso, nella fabbrica di Sciroppo per la tosse Elisir – spiega il regista Manuel Renga - Questa fabbrica è grigia e triste. Lo sciroppo prodotto, di per sé odiato dai bambini, è cattivo e molto amaro. La fabbrica è un luogo dove manca la dolcezza, dove manca la felicità perché nessuno ha il coraggio di provare a cambiare la ricetta, nessuno ha il coraggio di osare”. Saranno i bambini e ragazzi a osare e migliorare la ricetta, saranno i lavoratori notturni della fabbrica, che porteranno in teatro quegli ingredienti segreti contro le amarezze della vita e salveranno le sorti della fabbrica. Con L’elisir si affrontail tema della creatività, dell’iniziativa, del lavoro e della lettura come strumento di formazione dell’identità e conoscenza di sé.

Per i ragazzi delle scuole anche l'anteprima de L'Opera minima (7 febbraio), mentre a concludere la stagione Young sarà il progetto ormai pluridecennale a cura di Scuola 2 Giugno e De Amicis, che continua con grande successo e partecipazione a portare i bambini sul palcoscenico a recitare e cantare arie d’opera, accompagnati da attori e cantanti professionisti. Ideato e diretto da Corrado Casati, Bambini...all’Opera! (27 maggio) si avvale anche della presenza di un ensemble orchestrale e della collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Brera per scenografie e oggetti di scena. Il risultato è quello di avvicinare i bambini al mondo della lirica, della musica e del teatro con divertimento, fantasia e passione, a partire dal lavoro sulla trama del libretto e sui personaggi sempre personalizzati con ironia, fino all’interpretazione cantata dei brani e delle arie più celebri.


 

Vuoi sostenere L'Ape musicale?
Basta il costo di un caffé!

con un bonifico sul nostro conto

o via PayPal